Argentina: presentati i convocati per la Copa America

Fuori gli 'italiani' Dybala ed Icardi, confermato a sorpresa il Pocho Lavezzi. Inamovibili Messi e Mascherano, tante sorprese soprattutto in difesa.

Argentina: presentati i convocati per la Copa America
www.sportlive.it

Nel leggere i convocati ufficiali dell'Argentina per la prossima Copa America, non si può non rimanere sorpresi dalle scelte del Tata Martino, che al posto del sorprendente Paulo Dybala  chiama Ezequiel Ivan Lavezzi, autore di una stagione sicuramente non in linea con quella espressa dal suo più giovane collega di reparto. Una scelta che fa discutere, considerando anche la non più giovane età del Pocho, che ha iniziato da poco la sua carriera nel massimo campionato cinese. Non poteva mancare, inoltre, Lionel Messi, così come era altrettanto probabile la chiamata per Di Maria e Javier Pastore

Più obbligate e prevedibili, invece, le esclusioni comunque eccellenti di Carlos Tevez e Mauro Icardi, ottimi interpreti di un ruolo comunque monopolizzato da Gonzalo Higuain e Sergio Aguero, veri trascinatori delle loro rispettive squadre di club. Felice ritorno, poi, per Erik Lamela, guizzante esterno tornato in auge dopo la bella stagione del Tottenham ma comunque oggetto tutto da valutare. Sarebbe infatti stato meglio, per andare più 'sul sicuro', optare per Di Maria quale ultimo centrocampista liberando così una slot in attacco, dove il Tata Martino avrebbe potuto tranquillamente inserire uno dei due attaccanti esclusi, Tevez ed Icardi appunto. In mediana ci sono Mascherano e Biglia, mentre si è meritato la chiamata il trequartista del Siviglia Banega.

Nessuna grande sorpresa, invece, in difesa, con la conferma di Otamendi e Garay e la grande chance per Roncaglia, che tanto bene ha fatto in questa stagione di A. Sarà inoltre interessante vedere come si comporterà il ventisettenne Victor Cuesta, difensore molto famoso in Argentina in forza attualmente all'Indipendiente. Inamovibile, infine, Sergio Romero in porta, con l'esperto Andujar pronto a subentrargli. Da valutare, inoltre, la terza scelta Nahuel Guzman

L'Argentina si conferma dunque selezione ricchissima in avanti  e povera dietro, con pochi nomi di spessore e tanti giocatori esperti solo nei propri confini nazionali. Uno dei problemi dell'albiceleste degli ultimi anni, infatti, è stato proprio quello della disparità, che spesso ha portato inevitabilmente al fallimento una delle formazioni più perdenti degli ultimi anni. Sulla pelle dei tifosi e della squadra pesano ancora, infatti, le finali perse contro Germania e Cile, con la speranza di invertire presto la tendenza per tornare, finalmente, al successo. 

Ecco l'elenco dei 23 convocati: 
Portieri: Sergio Romero, Nahuel Guzman, Mariano Andujar
Difensori: Facundo Roncaglia, Marcos Rojo, Nicolas Otamendi, Ramiro Funes Mori, Ezequiel Garay, Víctor Cuesta, Jonathan Maidana, Gabriel Mercado
Centrocampisti: Javier Mascherano, Augusto Fernandez, Matías Kranevitter, Ever Banega, Lucas Biglia, Erik Lamela, Javier Pastore
Attaccanti: Lionel Messi, Gonzalo Higuaín, Sergio Aguero, Angel Di María, Ezequiel Lavezzi


Share on Facebook