Copa America Centenario - Higuain: "Ringrazio la squadra per la fiducia. Sarà una semifinale dura"

Il centravanti del Napoli ha riscattato nei quarti di finale, con una doppietta al Venezuela, le prime partite in ombra. Queste le sue parole al quotidiano El Clarin.

Copa America Centenario - Higuain: "Ringrazio la squadra per la fiducia. Sarà una semifinale dura"
Copa America Centenario - Higuain: "Ringrazio la squadra per la fiducia. Sarà una semifinale dura"

"E' andato tutto bene contro il Venezuela, la squadra ha fatto bene anche se dopo il 2-0 siamo andati un po' in difficoltà. Dopo il 3-1, invece, è andato tutto liscio". Testo e parole di Gonzalo Higuain, che ai microfoni del quotidiano argentino El Clarin ha analizzato la prestazione della sua Argentina contro il Venezuela, prima di rivolgere lo sguardo verso la semifinale di stasera.  

"Il primo gol? Avevamo studiato dei video, sapevamo che loro lasciavano dei buchi in quelle zone del campo. Quando Leo ha palla da quelle parti, può mettere passaggi importanti. Cosi sono andato in diagonale, e quando ho visto che la palla stava arrivando ho capito che potevo pungere. Messi? Dopo il gol mi ha detto 'dai che ne metti un altro', e dopo pochi minuti ci sono riuscito. Una gioa enorme per me".

Un inizio di Copa tutt'altro che semplice per il Pipita del Napoli, che nelle prime tre gare ha faticato senza mettere a segno alcun gol: "Ero tranquillo anche prima della partita, sono stato sfortunato. Ovviamente, il fatto di non segnare influenza sempre un numero 9, ma i gol sono arrivati presto. Ringrazio lo staff e tutta la squadra per la fiducia che hanno avuto in me". 

Infine, la chiosa riguardo la semifinale di stasera. A Houston, l'albiceleste sfida gli USA di Klinsmann padroni di casa: "Vedo bene la squadra in vista della prossima partita, ormai siamo ad un passo dalla finale. Dobbiamo rimanere tranquilli, gli USA giocano in casa e non sarà facile. Sarà una semifinale dura, proprio come conto il Venezuela. E' vero, giocheremo con due giorni in meno di riposo, ma ciò che a noi importa è la possibilità di poter conquistare la finale".

Calcio Sudamericano