Diretta Milan - Atletico Madrid in Champions League

Diretta Milan - Atletico Madrid in Champions League
Milan
0 1
Atletico Madrid
Milan: Abbiati; De Sciglio (dal 26' Abate), Bonera, Rami, Emanuelson; De Jong, Essien; Poli (dall'85' Constant), Kakà, Taarabt; Balotelli (dal 77' Pazzini). All. Seedorf
Atletico Madrid: Courtois; Juanfran, Miranda, Godìn, Insua; Gabi, Mario Suarez; Arda Turan (dal 74' Rodriguez), Koke, Raul Garcia (dall'80' Adrian Lopez), Costa. All. Simeone
SCORE: 0-1, min. 83 Diego Costa
ARBITRO: Pedro Proença (POR). Ammoniti: Insua, Mario Suarez, Abate, Bonera, Diego Costa, Adrian Lopez
NOTE: Champions League 2013/2014, andata ottavi di finale. San Siro, Milano

22.38: Risultato ingiusto. Ma questa è la Champions League, signori. Uno splendido Milan nei primi 45 minuti, meglio l'Atletico nella ripresa. Traversa di Kakà, palo di Poli, poi la zuccata di Diego Costa a 7 minuti dallo scadere condanna gli uomini di Seedorf ad una partita di ritorno difficilissima. Da san Siro è tutto: MILAN - ATLETICO MADRID finisce 0-1. Il video del gol di Costa è già presente all'interno del live. Grazie per essere stati con noi, appuntamento alla prossima!

94': FINISCE QUI: MILAN - ATLETICO MADRID 0-1.

93': Ammonito Adrian Lopez. Milan tutto in avanti.

92': Gabi prende in pieno la barriera.

91': Rami stende Diego Costa al limite dell'area rossonera. Punizione pericolosissima a tempo quasi scaduto.

90': 3 minuti di recupero.

VIDEO GOL! Milan - Atletico Madrid 0-1, il colpo di testa vincente di Diego Costa.

89': Atletico Madrid in 11 dietro la linea del pallone.

87': BORDATA DI RAMI DAI 30 METRI, PALLA FUORI DI POCO! Tentativi di reazione del Milan!

86': Una beffa per il Milan il gol di Costa. Una disattenzione gravissima, ma il Milan non meritava questo svantaggio.

85': Fuori Poli, dentro Constant nel Milan. Emanuelsson sale.

83': Calcio d'angolo per il Milan, Abate spizza la palla di testa. La sfera si impenna e finisce sul secondo palo. Ci sono due uomini dell'ATletico da soli: Diego Costa prende la misura, stacca di testa e insacca. MILAN - ATLETICO MADRID 0-1.

83': DIEGO COSTAAAAAAAAAAAAAAAAA! DAL NULLA, ECCOLO! ATLETICO MADRID IN VANTAGGIO!

82': Atletico Madrid tutto in avanti. Milan in sofferenza ora.

80': Esce proprio Garcia, dentro Adrian Lopez.

79': RAUL GARCIA ALZA TROPPO LA MIRA! Gran ragnatela di passaggi dell'Atletico, alla fine Juanfran mette in mezzo per Garcia che non inquadra la porta.

77': Balotelli non ce la fa, deve uscire: entra Pazzini al suo posto.

76': Forcing dell'Atletico Madrid.

75': Contropiede pericoloso dell'Atletico Madrid. Abbiati in due tempi sul tiro di Raul Garcia.

74': Cambio nell'Atletico, Arda Turan esce, entra Rodriguez.

73': Rischio per il Milan con il cross di Gabi girato a centro area da Diego Costa.

71': TAARABT SHOW! Fa fuori 3 avversari sulla destra, poi quasi si trova sui piedi un pallone buono da calciare verso Courtois.

70': Balotelli ha dolore alla spalla, caduto male dopo l'intervento precedente.

69': Balotelli abbattuto due volte in due minuti, prende un nuovo fallo da Diego Costa. E lo fa ammonire.

67': E' cresciuto l'Atletico Madrid nella ripresa.

66': ESSIEN DI TESTA! Era solissimo, non è riuscito a indirizzare bene.

65': Deviazione della barriera, corner. 

64': Punizione dai 35 metri per il Milan. Da come sta sistemando il pallone, Balotelli la tira.

62': E infatti lo schema c'è, ma il Milan è bravo a mettere in fuorigioco gli spagnoli.

61': Fallo di Bonera su Diego Costa. Cartellino giallo per lui e punizione pericolosa per l'Atletico Madrid. Occhio allo schema.

59': KAKA' PERICOLOSO! Destro da buona posizione, palla larga di un metro.

57': Taarabt ha spazio per il tiro: palla sul sinistro, conclusione smorzata che finisce docile tra le braccia di Courtois.

52': Manata in faccia di Insua a Taarabt. Rischio grossissimo per il Colchonero, che era già ammonito.

51': DIEGO COSTA PROVA LA ROVESCIATA! Pericolo per il Milan: Abate si era totalmente dimenticato di Costa, che per fortuna non impatta bene una conclusione spettacolare ma difficilissima.

51': Come nel primo tempo, l'Atletico Madrid riparte con il baricentro molto alto.

48': Raul Garcia ci prova prima col destro, poi col sinistro dal limite dell'area. Il primo tiro è rimpallato, il secondo è fuori nettamente.

21.48: RIPARTITI!

21.47: Le squadre rientrano in campo. Altri 45 minuti prima di andare a giocarsi la qualificazione ai quarti al Vicente Calderon.

21.34: Milan talmente bello da non crederci. I rossoneri sfiorano il vantaggio almeno due volte (una con Kakà, una con Poli) e l'Atletico Madrid ringrazia il superlativo Courtois, che salva due volte la propria porta. Pochi pericoli corsi dai rossoneri, che però hanno già perso De Sciglio per infortunio (toccato duro da Insua). Nella foto Getty Images Taarabt contrasta Diego Costa.

46': Finisce il primo tempo col Milan in avanti. Applausi di san Siro, rossoneri belli e sfortunati. L'Atletico ha rischiato almeno due volte di finire sotto, con in più un dubbio per un fallo su Poli a centro area. MILAN - ATLETICO MADRID 0-0

45': Un minuto di recupero.

43': Abate si fa saltare da Koke e lo mette giù: prende il giallo.

42': BALOTELLI COL DESTRO A GIRARE, FUORI DI UN SOFFIO! Courtois guarda con la coda dell'occhio la palla uscire di un palmo alla sua sinistra.

41': BALOTELLI VA VIA TRA DUE AVVERSARI, MESSO GIU' DA SUAREZ! Cartellino giallo per lo spagnolo.

37': Ci è sembrato nettissimo l'intervento su Poli da parte di un difensore dell'Atletico. Il Milan sta mettendo paura agli spagnoli.

37': POLI VA GIU' IN AREA DI RIGORE, TOCCATO DA DIETRO! E' RIGORE E PROENÇA NON LO DA!!! 

36': ABATE ANTICIPA DIEGO COSTA CHE STAVA PER BATTERE A RETE! Bel salvataggio, anche rischioso, di Abate su cross dalla destra. Sul corner seguente Godin stacca di testa, Abbiati blocca.

VIDEO! La mostruosa parata di Courtois sul colpo di testa di Poli.

33': Balotelli a bordocampo per curare un taglio al labbro, frutto di una manata involontaria di Miranda.

30':  BALOTELLI DI TACCO PER KAKA', DESTRO ALTO DI UN SOFFIO DEL BRASILIANO!!! Milan sontuoso!

28': Taarabt rischia il suicidio! Prima recupera un bel pallone nella propria area, poi piazza un incomprensibile passaggio verso l'interno dei 16 metri invece di spazzare. Corner per l'Atletico, spazzato di testa da Essien.

28': Apparentemente solo una forte contusione alla caviglia per De Sciglio.

26': Brutte notizie per il Milan, De Sciglio non ce la fa dopo il brutto fallo di Insua. Deve uscire, al suo posto Abate.

25': Juanfran crossa per la testa di Raul Garcia, che stacca di testa. prima parata, facile, di Abbiati.

23': Metà primo tempo: bel Milan, un palo ed una traversa colpiti già dai rossoneri.

22': Altro brutto fallo su Balotelli, Godin lo stende e non prende il giallo. Ancora quasi mischia, Proença non ammonisce e sbaglia stavolta.

19': Mischia a centrocampo dopo un fallo su De Jong e poi un altro su de Sciglio. Proença ammonisce Insua e calma gli animi, ma la partita si è incendiata!

18': COURTOIS MOSTRUOSO SU POLI, DI NUOVO PALO!!!! IL 21ENNE BELGA SALVA ANCORA L'ATLETICO! SAN SIRO RUGGISCE!

14': Scambio a tre sulla destra De-Sciglio-Taarabt-Kakà, il sinistro del brasiliano è una meraviglia: collo interno a girare sul secondo palo. C'è una deviazione (forse non del portiere) e la palla sbatte contro la traversa. Clamorosa occasione per il Milan.

14': TRAVERSA DI KAKAAAAAAAAAA'!!! SINISTRO PAZZESCO DEL BRASILIANO, COURTOIS LA SFIORA QUEL TANTO CHE BASTA PER FARE IL MIRACOLO!

13': Destro di De Jong dai 30 metri. Souvenir per gli spettatori in curva sud.

10': Ci prova Balotelli, è un tiro cross-tagliato abbondantemente sul fondo. Non ci può arrivare nessuno.

9': Balotelli incassa il primo fallo del match. Intervento da dietro di Miranda.Palla piazzata nella stessa posizione del gol capolavoro contro il Bologna.

7': Raul Garcia si arrampica su Rami per cercare lo stacco di testa in tuffo. Proença lascia proseguire, nulla di fatto.

1': Atletico arrembante. Ruba subito palla e per poco non riesce già ad andare al tiro con Costa.

20.45: CALCIO D'INIZIO MILAN, PARTITI!

20.44: Nel Milan i diffidati sono De Jong e Balotelli. Nell'Atletico Madrid solo Raul Garcia è a rischio.

20.42: Le squadre entrano in campo: diretta Milan - Atletico Madrid live su VAVEL Italia. Inno della Champions League: buona partita a tutti!

20.41: Un'immagine che vale più di mille parole. Seedorf ed Inzaghi. Prima compagni di squadra, ora allenatori del Milan e della Primavera.

20.40: SQUADRE NEL TUNNEL DEGLI SPOGLIATOI... CI SIAMO!

20.29: Tra dieci minuti le squadre saranno in campo. Non c'è il tutto esaurito a san Siro, ma il colpo d'occhio è comunque notevole.

20.12: Le squadre sono in campo per il riscaldamento. C'è grande tensione e concentrazione negli occhi dei giocatori del Milan, sembrano molto più rilassati quelli dell'Atletico Madrid.

20.08: L'imponenza di san Siro in una foto scattata a poche ore dal match. Adesso mancano meno di 40 minuti al calcio d'inizio di Milan - Atletico Madrid.

20.06: Maglie gialle con bordi blu per l'Atletico Madrid invece.

20.04: Spogliatoi a confronto. Le classiche divise rossonere stasera per il Milan...

20.02: Kakà ce la fa, ed è questa la bella notizia per i tifosi del Milan. Seedorf alla fine sceglie ancora Emanuelsson terzino, c'è Poli allora a completare il terzetto alle spalle di Balotelli. Nell'Atletico Madrid, come previsto, David Villa parte dalla panchina.

20.00: FORMAZIONE UFFICIALE ATLETICO MADRID - Agli spagnoli piace fare scena: c'è addirittura un video per annunciare l'XI di stasera. Nel frattempo, noi ve lo scriviamo anche: Courtois; Juanfran, Miranda, Godìn, Insua; Gabi, Mario Suarez; Arda Turan, Koke, Raul Garcia, Costa. E' un 4-2-3-1 anche quello dei Colchoneros.

19.54: FORMAZIONE UFFICIALE MILAN - Ai padroni di casa del Milan l'onore e l'onere di scoprire per primi le carte. Ecco l'Xi titolare e la panchina scelti da Clarence Seedorf:

19.51: Diretta Milan - Atletico Madrid live su VAVEL Italia: ci siamo! Buonasera a tutti da Francesco Guarino. Sono in arrivo le formazioni dells grande sfida di stasera...

Milan, quanto vali ancora in Europa? La risposta ce l'avremo stasera a san Siro: su VAVEL Italia in diretta Milan - Atletico Madrid, live della partita valida per l'andata degli ottavi di finale di Champions League 2013/2014. I rossoneri di Clarence Seedorf stanno attraversando una delle stagioni più difficili degli ultimi 20 anni di storia milanista, i biancorossi di Simeone sono la squadra rivelazione di questa stagione calcistica. In molti avevano sorriso vedendo l'urna che cosa aveva riservato al Milan in questi ottavi di finale. Sbagliavano, e sarebbe bastato dare un'occhiata alla classifica di Liga spagnola per scorgere l'Atletico Madrid, appaiato a quota 60 con i "mostri" Barcellona e Real. Riuscirà Seedorf a reggere l'urto? Lo scopriremo stasera: in diretta Milan - Atletico Madrid live su VAVEL Italia. Aggiornamenti in tempo reale, video gol, foto e contenuti personalizzati a cura di Francesco Guarino. Restate con noi!

MILAN, LA CHAMPIONS PER SCACCIARE LA CRISI - Il Milan arriva da una sofferta vittoria contro il Bologna. Questa sera dovrà fare a meno degli squalificati Muntari e Montolivo, oltre ai già noti indisponibili Zapata, Birsa, Cristante, El Shaarawy e Robinho. Per Seedorf ancora un paio di dubbi sulla formazione, in primis la condizione fisica di Kakà. Il dubbio più grosso, però, è il reale potenziale di questo Milan in campo europeo. In grossissima difficoltà in campionato, sfidare la velocità e l'estro creativo dell'Atletico Madrid è la peggiore cosa che potesse capitare forse a questo Milan. Galliani può ripetere a lungo il mantra della musichetta della Champions, ma non basterà quella stasera al Milan per fare la differenza. 

ATLETICO MADRID, RIVELAZIONE EUROPEA - Gli uomini di Simeone sono il vero e proprio crack della stagione 2013/2014. Un attacco inferiore solo a quello di Barça e Real e una difesa ancora migliore (16 gol subìti in 24 partite in Liga) costituiscono il duplice incubo rossonero di stasera. Altrettanto bene è andata in Champions League: il girone G è stato dominato con 5 vittorie ed un pareggio (1-1 esterno con lo Zenit), 15 gol all'attivo e 3 al passivo. L'incognita, però, è nella mancanza di avversari di valore. Il succitato Zenit, l'Austria Vienna e il Porto hanno reso vita facile agli spagnoli. Il Milan non è una corazzata, ma rappresenta pur sempre il primo vero ostacolo di questa stagione europea per i Colchoneros. Non è però nelle corde dell'Atletico Madrid lasciar fare la partita agli avversari: a san Siro gli spagnoli andranno per giocare. E vincere. Lo scopriremo assieme stasera seguendo in diretta Milan - Atletico Madrid, live con aggiornamenti in tempo reale, video gol e foto su VAVEL.

PROBABILI FORMAZIONI: MILAN - Scelte praticamente obbligate per Seedorf. Sono 19 i convocati: Abbiati, Amelia, Coppola, Abate, Bonera, Constant, De Sciglio, Mexes, Rami, Zaccardo, De Jong, Emanuelson, Essien, Kakà, Poli, Balotelli, Pazzini, il bomber del Viareggio Petagna e Taarabt (n. 27). Il Milan dovrebbe schierarsi con Il classico 4-2-3-1, con De Sciglio e Constant in ballottaggio con Emanuelsson sugli esterni, Rami e Bonera centrali. A fare filtro davanti alla difesa De Jong ed Essien, Emanuelsson (nel caso non partisse terzino) si giocherebbe il posto da titolare anche con Poli. Al suo fianco Kakà centrale e Taarabt, a fare da spalla a Mario Balotelli unica punta.

PROBABILI FORMAZIONI: ATLETICO MADRID - Simeone potrebbe opporre al Milan un 4-4-2. Indisponibili solo Filipe Luis e Tiago, mentre David Villa dovrebbe partire dalla panchina, essendo al rientro da un infortunio. Tra i pali Courtois, Juanfran e Insua terzini, Alderweireld e Diego Godin centrali. L'indemoniato Diego Costa dovrebbe essere affiancato dall'avanzamento di Raul Garcia. In caso contrario, possibile per l'Atletico Madrid anche un 4-2-3-1 speculare a quello rossonero.

DIRETTA MILAN - ATLETICO MADRID LIVE: I PRECEDENTI E GLI EX: A livello di Champions League questa gara è una novità assoluta. Nel passato le due squadre si sono incontrate solo una volta. Era il 20 Giugno 1951, si giocava la semifinale di Coppa Latina. Tra Milan e Atletico Madrid finì 4-1. Grande protagonista della gara fu Mario Renosto, autore di una tripletta. Di Nordahl l'altro gol per i rossoneri. Fitta, invece, la schiera di giocatori che hanno indossato entrambe le maglie, uno dei quali sarà anche in campo stasera: Christian Abbiati (all'Atletico Madrid nel 2007/2008). Hanno vestito entrambe le maglie anche Josè Mari (all'Atletico Madrid dal 1997 al 1999 e poi ancora nel 2002/2003, al Milan dal gennaio 2000 al 2002), Javi Moreno (al Milan 2001/2002, all'Atletico Madrid 2002 al 2004), Cosmin Contra (al Milan 2001/2002, all'Atletico Madrid 2002 al 2004), Christian Vieri (all'Atletico Madrid 1997/1998, al Milan da luglio a gennaio della stagione 2005/2006) e Paulo Futre (all'Atletico Madrid dal 1987 al 1993, al Milan al 1995/1996.

SEEDORF CONTRO SIMEONE -  Seedorf e Simeone si affrontano per la prima volta da allenatori dopo essersi sfidati diverse volte come calciatori. La prima sfida tra loro è coincisa con un derby di Madrid, in cui il Real Madrid di Seedorf prevalse 3-1 in casa il 14 giugno 1997. Seedorf ha assistito dalla panchina al successo dell'Olanda per 2-1 contro l'Argentina di Simeone nei quarti di finale del Mondiale FIFA 1998. La stagione seguente si sono affrontati nella fase a gironi di UEFA Champions League, con Seedorf autore del secondo gol nel 2-0 casalingo del Madrid contro l'Inter di Simeone a settembre 1998 e di nuovo a segno nella sconfitta per 3-1 a San Siro due mesi più tardi. Con la maglia dell'Inter, Seedorf nel 2000 ha perso la Coppa Italia 2-1 contro la Lazio di Simeone. Entrambi i giocatori sono andati a segno nella prima delle due sfide: l'argentino ha firmato il gol decisivo mentre la rete in apertura dell'olandese è stata vanificata dal pareggio di Pavel Nedvěd. Seedorf ha anche perso la Supercoppa italiana 4-3 contro la Lazio di Simeone. A maggio 2002, ha assistito dalla panchina alla sconfitta dell'Inter per 2-1 all'ultima giornata contro la Lazio a Roma, che è costata lo scudetto al club nerazzurro. In quell'occasione Simeone ha segnato un gol. In quattro anni a Madrid (1996-2000), Seedorf ha giocato sette derby contro l'Atletico Madrid, ottenendo tre vittorie e due sconfitte e segnando due gol. A gennaio 1997 ha bagnato il primo derby di Madrid segnando un gol all'84' nel successo per 4-1 al Vicente Calderón. Simeone ha militato per due anni nell'Inter, dal 1997 al 1999. Durante quella permanenza ha vinto la Coppa UEFA 1997/98 e ha segnato in due derby contro il Milan, aprendo le marcature nel 2-2 il 22 novembre 1997 e firmando una doppietta nel 3-0 dell'Inter il 22 marzo 1998. Simeone ha giocato in Italia anche con Pisa 1909 (1990-92) e Lazio (1999-2003), con cui ha vinto lo scudetto nel 2000. Inoltre, è stato allenatore del Calcio Catania nel 2011, perdendo in casa 2-0 contro il Milan a gennaio di quell'anno. Una sfida senza fine, che continuerà stasera in Milan - Atletico Madrid, da seguire assieme in diretta live su VAVEL.

DIRETTA MILAN - ATLETICO MADRID LIVE: STORIA DELLA PARTITA - L'Atletico Madrid insegue l'approdo ai quarti dal 1997, quando Diego Simeone indossava la maglia biancorossa. La formazione spagnola arriva alla prima sfida con il Milan con il morale alto, essendo una delle tre squadre uscita imbattuta dalla fase a gironi e senza sconfitta nelle ultime quattro gare esterne in competizioni UEFA. Il Milan ha concesso un gol in quattro gare interne in Europa in questa stagione. Tuttavia, ha vinto soltanto uno degli ultimi otto confronti in casa contro squadre spagnole: 2-0 in casa contro il Barcellona negli ottavi il 20 febbraio dello scorso anno. Kevin-Prince Boateng e Sulley Muntari sono andati a segno in quell'occasione, ma al ritorno il Barcellona si è imposto 4-0 con la terza rete firmata da David Villa, oggi in forza all'Atletico Madrid.

ITALIA CONTRO SPAGNA - Il Milan ha perso gli ultimi quattro confronti in gare a eliminazione diretta con squadre spagnole, tra cui l'eliminazione per mano del Barcellona in semifinale nel 2005/06 e quella nei quarti contro l'RC Deportivo La Coruña nel 2003/04. Il bilancio casalingo del club rossonero contro squadre spagnole è di 11 vittorie, 7 pareggi e 6 sconfitte. Il bilancio dell'Atletico Madrid in Italia è di 3 vittorie, 1 pareggio e 4 sconfitte. Il club spagnolo si è imposto 3-1 fuori casa contro la Lazio nell'ultima trasferta in Italia, con reti di Adrián López e Radamel Falcao (2). Al ritorno gli iberici si sono imposti 2-0, superando i sedicesimi della UEFA Europa League 2011/12. Il Milan ha perso 3-2 la sua prima finale di Coppa dei Campioni contro il Real Madrid nel 1957/58, ma ha battuto 4-0 il Barcellona nella finale del 1993/94. Inoltre, ha sollevato la Supercoppa UEFA 1989 grazie a un successo complessivo per 2-1 contro il Barcellona, e ha battuto il Siviglia 3-1 nella Supercoppa UEFA 2007. L'Atletico Madrid ha vinto il suo primo trofeo europeo imponendosi 3-0 contro la Fiorentina nella finale di Coppa delle Coppe 1961/62. Più di recente, ha battuto 2-0 i rivali cittadini del Milan, l'FC Internazionale, aggiudicandosi la Supercoppa UEFA nel 2010.
 
L'ARBITRO - Arbitro della partita sarà il portoghese Pedro Proença. Ai tifosi della Juventus dirà di sicuro qualcosa: è stato l'arbitro di Galatasaray - Juventus 1-0 di dicembre 2013, partita giocata nella pozza fangosa di Istanbul che è costata l'eliminazione dala Champions League ai bianconeri. Arbitro dal 1998, 44 anni, in prima divisione dal 2000 e internazionale dal 2003. Ha diretto, tra gli altri match, la finale di Champions League 2012 tra Bayern Monaco e Chelsea e la finale degli Europei 2012 tra Spagna e Italia.
 
Share on Facebook