Live Roma - Bayern Monaco in Champions League

Live Roma - Bayern Monaco in Champions League
Roma vs Bayern Monaco, UEFA Champions League
Roma
1 7
Bayern Monaco
Roma: (4-3-3) de sanctis; torosidis, manolas, yanga-mbiwa, cole (holebas dal 45'); de rossi, pjanic (ljajic dal 78'), nainggolan; iturbe, totti (florenzi dal 45'), gervinho. ALL: garcia
Bayern Monaco: (4-2-1-3) neuer; bernat, boateng, benatia, alaba; lahm, xabi alonso; muller (rafinha dal 60'); robben, levandowski (ribery dal 67'), gotze (shaqiri dal 78'). ALL: guardiola
SCORE: Robben (min.9); gotze (min.23); lewandoski (min.25); robben (min.30); muller (R)(min.36); gervinho (min.65); ribery (min.77); shaqiri (min.79)
ARBITRO: J. Eriksson (SWE). Ammonizioni: Iturbe (min.28); Torosidis (min.56); Bernat (min.63)
NOTE: 21 ottobre 2014, ore 20.45. Dallo Stadio Olimpico di Roma, 3^ Giornata del Gruppo E. Champions League.

Dall'Olimpico è veramente tutto. Tra poco, sempre su VAVEL naturalmente, la cronaca del match. Questo LIVE MATCH si conclude qui. Grazie a tutti voi per aver seguito la cronaca di questa partita spettacolare in nostra compagnia. Un saluto da tutta la redazione di Vavel e dal sottoscritto, il vostro Andrea Panzeri. Continuate a seguirci e...alla prossima!
https://italia.vavel.com/ Twitter: #dem_panzer

FT - E' FINITA! QUALCUNO POTREBBE DIRE "FINALMENTE". INCREDIBILE LEZIONE DI CALCIO INFLITTA ALLA ROMA! IL BAYERN MONACO HA ANNIENTATO I GIALLOROSSI DAVANTI A UN OLIMPICO GREMITO E SPERANZOSO. LA SQUADRA CHE FORSE ESPRIME IL PIU' BEL GIOCO IN ITALIA NON HA POTUTO RESISTERE ALLO STRAPOTERE DEI BAVARESI, PERFETTI SOTTO OGNI PUNTO DI VISTA. L'UNICA NOTA POSITIVA DI QUESTA GIORNATA E' IL PAREGGIO DEL MANCHESTER CITY CONTRO IL CSKA MOSCA. LA SQUADRA DI GARCIA RIMANE COSI' SECONDA NELLA CLASSIFICA DEL GIRONE A +2 DAGLI INGLESI. BAYERN A PUNTEGGIO PIENO.

90' - Ecco il tanto atteso tabellone luminoso: 2 minuti di recupero.

88' - RIBERY! Il francese si mangia il gol dell'1 a 8 con un destro al volo da posizione abbastanza defilata non sfruttando lo splendido cross di Shaqiri, imbeccato da un assist del solito Robben.

86' - Sassata di Robben! Esterno della rete.

85' - Ribery mette in mezzo per Alaba che però non può raggiungere questo pallone.

84' - E il Bayern non si ferma... I bavaresi sembrano voler infierire nuovamente!

82' - Pep Guardiola chiaramente soddisfatto si gode lo spettacolo seduto comodamente in panchina. Rudi Garcia invece non trova pace...

79' - SHOW DEL GOL OFFERTO DAL BAYERN MONACO: 1-7 ALL'OLIMPICO! SEGNA ANCHE SHAQIRI. LO SVIZZERO, APPENA ENTRATO, METTE DENTRO A PORTA VUOTA DOPO AVER RACCOLTO UNA PESSIMA RESPINTA DI DE SANCTIS DOPO UN TIRO NON IRRESISTIBILE DI RAFINHA.

78' - Ultime sostituzioni: nella Roma entra Ljajic che prende il posto di Pjanic mentre nel Bayern esce Gotze che lascia il posto a Shaqiri.

77' - C'E' GLORIA ANCHE PER RIBERY: SESTO GOL PER IL BAYERN MONACO! ROBBEN DISEGNA UN PASSAGGIO PERFETTO PER RIBERY CHE SI INSERISCE TRA I DIFENSORI GIALLOROSSI E BATTE DE SANCTIS CON UN PALLONETTO DI PREGEVOLE FATTURA.

75' - Dopo il sussulto giallorosso i bavaresi sono tornati in controllo della gara.

73' - Prova ancora a scatenarsi sulla fascia Robben. L'olandese fa tutto da solo ma alla fine viene triplicato e fermato.

72' - Calano momentaneamente i giri della partita. Momento di pausa nel ritmo del match.

69' Gervinho si invola verso la porta avversaria ma viene fermato per un fuorigioco inesistente! E' un'altra Roma rispetto a quella del primo tempo. La squadra di Garcia sta giocando con grinta per l'onore e per i suoi incredibili tifosi.

67 ' - Altra sostituzione: esce Lewandoski ed entra Frank Ribery per i tedeschi.

65' - GOL DELLA ROMA!!! GERVINHO LA METTE DENTRO. SCAPPA VIA CON UN'ACCELERAZIONE CENTRALE FLORENZI CHE ALLARGA PER NAINGGOLAN, CROSS IN MEZZO E COLPO DI TESTA DA DUE PASSI DELL'IVORIANO CHE NON SBAGLIA. IMPOTENTE QUESTA VOLTA NEUER.

63' - Giallo anche per Bernat per una trattenuta ai danni di Gervinho. Incontenibile l'attaccante ex Arsenal ma reo di aver fallito due nitidissime occasioni da gol.

61' - MIRACOLO DI NEUER! Pallone pennellato nel mezzo da Pjanic direttamente da calcio di punizione, Gervinho spara di controbalzo dal limite dell'area piccola e chiama il portiere del Bayern a una clamorosa risposta! La difesa poi spazza via.

60' - Primo cambio anche per Guardiola: dentro Rafinha per un ottimo Thomas Muller.

59' - Gervinho se ne va sulla fascia sinistra e viene steso da Boateng. Punizione Roma.

58' - Il Bayern preme ancora.

57' - Qualche giocatore della Roma sta perdendo la testa. Qualche intervento duro di troppo e troppa frenesia nella gestione della palla.

56' - Cartellino giallo per Torosidis! Il terzino greco entra durissimo su Muller e si becca un'ammonizione sacrosanta.

55' - Gervinho viene fermato in maniera fallosa al limite dell'area ma il direttore di gara non ravvisa (erroneamente) irregolarità.

54' - FLORENZI, CHE OCCASIONE! Lancio millimetrico di Pjanic che trova Florenzi in area di rigore. Il centrocampista appena entrato in campo aggancia sontuosamente, mette giù il pallone e scaraventa rabbiosamente un tiro che però trova un insuperabile Neuer. Seconda occasione per la Roma nel giro di due minuti.

53' - PALO DI GERVINHO!!! L'attaccante della Roma scappa via, entra in area di rigore e colpisce il legno con un tiro più di potenza che di precisione. Reazione Roma!

51' - Ritmi completamente diversi rispetto alla prima frazione.

50' - Fallo di Gervinho su Alaba. Il terzino del Bayern si rialza da terra e ha qualcosa da ridire all'ivoriano. L'arbitro separa i due e fa ripartire il gioco.

48' - Nainggolan prova una botta dalla distanza! Pallone alto ma il pubblico gradisce ed applaude.

46' - Vedremo quale sarà l'atteggiamento della Roma. Anche se nel calcio tutto può succedere, la partita sembra comunque chiusa. Servirebbe molto più che un miracolo...

45' - Due cambi per la Roma: entrano Florenzi e Holebas ed escono Totti e Cole. Il terzino ex Chelsea è sembrato a tratti imbarazzante anche se aveva di fronte un Robben in serata di grazia.

SI RIPARTE. INIZIA IL SECONDO TEMPO DOPO LO 0-5 DEL PRIMO TEMPO.

TROPPO FORTI I BAVARESI! Robben, Lewandoski...ma anche Muller, Gotze e tutti gli altri si sono rivelati incontenibili!!! Questo Bayern Monaco è veramente di un altro pianeta.

HT - Eriksson si porta il fischietto alla bocca e pone fine a questo primo tempo! FRAZIONE DI GIOCO TERRIFICANTE PER LA ROMA CHE DOPO 45 MINUTI DI GIOCO SI TROVA SOTTO DI 5 GOL !!! Il dominio del Bayern Monaco è stato indiscutibile e schiacciante. Strepitoso l'undici di Pep Guardiola. Il risultato forse non è del tutto meritato vista la prova (non così insufficiente) della squadra di Rudi Garcia, ma la Roma va all'intervallo con la testa bassissima.

45' - BAYERN VICINO AL SESTO GOL! Lewandoski entra in area e prova a battere De Sanctis con un tiro a giro ma il suo tiro è centrale.

43' - CI PROVA MANOLAS: corner di Totti, girata di De Rossi respinta da Boateng e conclusione del difensore della Roma che però spara alto.

42' - Grande cuore per i tifosi giallorossi che provano a far coraggio a Totti e compgni. Intanto Gervinho scappa via e Alaba deve respingere in angolo.

40' - Robben mette in mezzo dalla sinistra, colpo di testa di Lewandoski e altro pericolo per la Roma. Palla di poco alta rispetto al secondo palo.

38' - Neuer anticipa in uscita bassa Iturbe imbeccato da una giocata volante di Totti.

37' - I tifosi tedeschi fanno festa sugli spalti. Il popolo giallorosso però continua a cantare e a sventolare le bandiere. In campo però i giocatori sembrano aver alzato bandiera bianca. Volti increduli sulla panchina della Roma...

36' - MULLER... E SONO CINQUE !!! DAL DISCHETTO IL TEDESCO NON SBAGLIA E BATTE DE SANCTIS. INCREDIBILE...

35' - RIGORE PER IL BAYERN MONACO: fallo di mano di Manolas che allarga il braccio su un cross basso di Alaba.

34' - E ora la squadra di Pep Guardiola amministra il possesso palla senza problemi. Roma in balia degli avversari.

32' - Partita praticamente chiusa già alla mezz'ora di gioco. Stupefacente la facilità con il quale il Bayern Monaco riesce ad arrivare alla conclusione.

30' - IMPRESSIONANTE. ROMA 0-4 BAYERN MONACO!!! FILTRANTE PERFETTO DI LEWANDOSKI, DIFESA GIALLOROSSA TAGLIATA FUORI E RETE DI ROBBEN CHE BATTE DE SANCTIS. IL PORTIERE DELLA ROMA TOCCA MA NON RIESCE AD EVITARE IL POKER. GOLEADA BAYERN, FIGURACCIA ROMA!!

28' - Iturbe prova a scappare in contropiede ma a centrocampo viene atterrato da Xabi Alonso. Per l'arbitro è simulazione del giocatore della Roma. Giallo per Iturbe.

27' - Tiro di Gotze parato a terra da De Sanctis. La Roma deve reagire!

26' - Roma inerme! Garcia incredulo in panchina. Tris terrificante dei tedeschi! Il pubblico dell'Olimpico però canta a squarciagola e prova a rianimare i giallorossi.

25' - INCREDIBILE!!!!! TERZO GOL DEL BAYERN!! CROSS DI BERNAT DALLA SINISTRA CHE TROVA L'INSERIMENTO DI TESTA DI LEWANDOSKI CHE SALTA INDISTURBATO PIU' IN ALTO DI TUTTI E BATTE DE SANCTIS. UNO-DUE MICIDIALE DEGLI OSPITI !!

23' - RADDOPPIO BAYERN MONACO!! CHE GOL DI MARIO GOTZE !!! RETE STREPITOSA DELLA SQUADRA DI PEP GUARDIOLA: GOTZE DUETTA AL LIMITE DELL'AREA CON MULLER CHE LIBERA IL COMPAGNO CON UN COLPO DI TACCO E IL TREQUARTISTA TEDESCO FREDDA DE SANCTIS!

22' - Robben imprendibile da quella parte! Palla dentro in profondità per Lahm che, per fortuna della Roma, era in fuorigioco.

21' - Robben crea ancora scompiglio al limite dell'area di rigore ma la retroguardia giallorossa riesce ad allontanare.

20' - La Roma prova ad uscire dalla propria metà campo ma i tedeschi ora coprono ogni centimetro di campo.

18' - Pressing altissimo del Bayern che costringe la Roma a giocare orizzontalmente senza avanzare. Robben commette poi fallo su Cole e i giallorossi possono rifiatare.

16' - Xabi Alonso stende Gervinho lanciato sulla fascia in contropiede ma per il fischietto svedese Eriksson non c'è fallo. Decisione dubbia...

15' - Nainggolan perde un pallone pericolosissimo in uscita, scarico centrale di Muller per Lewandoski che calcia. Pallone alto non di molto!

14' - Il Bayern ora prova a mettere lì la Roma. I giallorossi stanno soffrendo.

13' - Tiro di Gotze da buona posizione al limite dell'area. Conclusione pericolosa ma fortunatamente abbastanza centrale, De Sanctis respinge coi piedi.

12' - Ritmi infernali. Le squadre si stanno affrontando a viso aperto.

11' - OCCASIONE ROMA! Strepitosa parata di Neuer su Gervinho che aveva girato di sinistro all'interno dell'area di rigore! Calcio d'angolo ma grande reazione dei giallorossi.

10' - Risponde subito la Roma! Palla in mezzo insidiosa di Iturbe e Neuer deve uscire in presa bassa ad anticipare Totti e Gervinho.

9' - GOL !!! GOL DEL BAYER MONACO!! TEDESCHI IN VANTAGGIO CON UN GRANDISSIMO GOL DI ROBBEN CHE CON UN SINISTRO A GIRO DAL LIMITE CORTO DELL'AREA DI RIGORE BATTE DE SANCTIS INFILANDO IL PALLONE SUL SECONDO PALO.

8' - Pericolo! Muller di testa sfiora soltanto sugli sviluppi di un corner battuto dalla sinistra. Ma grande intervento difensivo di Nainggolan.

7' - Iturbe prova a imbeccare Pjanic ma la difesa del Bayern si alza con i tempi giusti e manda il bosniaco in fuorigioco.

6' - Bayern Monaco incredibilmente in difficoltà nel gestire il pallone. La Roma è partita alla grande!

5' - De Sanctis gioca coi piedi e rischia sull'attacco di Gotze. Brivido ma la Roma se la cava e riparte.

4' - Ancora la Roma in possesso di palla. Con coraggio i giallorossi fanno girare la sfera. Nainggolan qui però sbaglia il lancio e il pallone finisce ai tedeschi.

3' - Ci prova la Roma con un'azione in velocità ma è bravo Benatia a fermare Gervinho in rimessa laterale.

2' - Pressing alto del Bayern Monaco che non fa ragionare la Roma che vorrebbe impostare l'azione palla a terra da dietro.

1' - Fischi per Benatia, unico ex della partita. La Roma pressa subito altissimo e Muller finisce a terra dopo un contrasto ruvido.

E' INIZIATA ROMA-BAYERN MONACO!

20.44 - Si fanno sentire i 5mila tifosi tedeschi del Bayern Monaco ma il pubblico di casa sta trasformando lo stadio in una vera e propria bolgia. Lancio della monetina in mezzo al campo e primi botti e fumogeni sugli spalti.

20.43 - Squadre in campo. L'inno della Champions dà il via alla serata. Record di incassi per un Olimpico tutto esaurito. Atmosfera da brividi!

20.40 - Ci siamo quasi! Tra poco le squadre calpesteranno il terreno di gioco e il direttore di gara, il signor Eriksson, potrà dare finalmente il via alla gara.

20.30 - La tensione è alle stelle! Il pareggio inaspettato e clamoroso del Manchester City contro il CSKA Mosca nel pomeriggio ha ulteriormente caricato l'ambiente. La Roma ha la grandissima opportunità di mettere in seria difficoltà la squadra inglese in termini di classifica, anche considerando la situazione scontri diretti dato il pareggio strappato oltre-Manica e la gara di ritorno in programma all'Olimpico.

20.15 - Le squadre hanno fatto il loro ingresso sul terreno di gioco. Uno scroscio di applausi ha accompagnato i padroni di casa. Il più acclamato però, naturalmente, è Francesco Totti! Il Capitano, dopo aver fatto la storia con il gol a Manchester contro il City nell'ultima partita di Champions League, è pronto a scrivere un'altra pagina della sua incredibile ed inimitabile carriera davanti al proprio pubblico.

20.10 - Il clima qui all'Olimpico è incredibile, i tifosi cominciano a innalzare cori e inni per incitare i propri beniamini. E' tutto pronto per una serata di grandissimo calcio!

20.00 - MAICON NON CE LA FA! Il brasiliano è costretto ad alzare bandiera bianca per un problema fisico ancora da definire. Le prime indiscrezioni non hanno chiarito le condizioni del terzino giallorosso ma sta di fatto che al suo posto giocherà il greco Torosidis! Tegola pesante per Garcia e la sua Roma.

19.45 - Buonasera e benvenuti alla diretta scritta live e di Roma - Bayern Monaco, incontro valido per la terza giornata dei gruppi preliminari della Champions League 2014/2015. Vivremo insieme una partita che si preannuncia spettacolare, con una cornice di pubblico unica, un Olimpico stracolmo di sogni e speranze. Sarà proprio il pubblico di casa a dover dare il giusto supporto alla Roma, che ha di fronte una delle compagini più forti d'Europa, il Bayern Monaco di Pep Guardiola. Per i giallorossi l'imperativo è conquistare punti, anche il pareggio andrebbe bene, mentre i bavaresi, a punteggio pieno, con una vittoria metterebbero una seria ipoteca sul passaggio del turno.

19.40 - Garcia ha caricato al massimo i suoi ragazzi e si appresta a schierare la miglior formazione possibile in questo momento, con il suo abituale 4-3-3. In difesa, dopo la squalifica scontata in campionato, si rivede Manolas a fare coppia con Yanga Mbiwa, sulle corsie esterne agirà l'esperienza di Maicon e Cole. In mediana, dopo la prestazione convicente di sabato contro il Chievo, sarà Daniele De Rossi ad avere le redini del centrocampo giallorosso, coadiuvato dall'estro di Miralem Pjanic e dalla grinta di Radja Nainggolan. In avanti ci sarà come sempre il Capitano Francesco Totti, che agirà da "falso nueve", supportato da Gervinho e probabilmente da Iturbe, che qualora non dovesse farcela lascerà il posto a Florenzi. Questo il probabile schierameto tattico della Roma:                                           

19.30 - Pep Guardiola, dopo la schiacciante goleada inflitta al Werder Brema sabato pomeriggio (partita finita addirittura 6-0), sembra intenzionato a schierarsi a specchio rispetto alla Roma. Ovvero un 4-3-3, dove, nel caso Lewandowski non dovesse farcela, potrebbe essere schierato Thomas Muller nel ruolo di centravanti. In difesa il tecnico spagnolo è alle prese con il dubbio Alaba, uscito malconcio nella sfida di sabato, in caso di forfait è pronto lo spagnolo Bernat; nello spot di terzino destro agirà l'ex Genoa Rafinha, con Boateng e l'ex di turno Benatia a compleatare il reparto difensivo. In mediana, con ai box Thiago Alcantara, Schweinsteiger e Javi Martinez, il tecnico spagnolo schiererà con ogni probabilita Lahm, Xabi Alonso e Gotze, che in fase di possesso si alzerà sulla linea dei trequartisti, a formare un 4-2-3-1 più offensivo. In avanti agiranno Lewandowski, supportato da Robben e Muller. Ecco il probabile schieramento tattico del Bayern Monaco:                       

19.20 - Sarà una partita importantissima quella che la Roma disputerà tra qualche ora contro il Bayern Monaco, la partita che sancirà le reali possibilità di passaggio del turno per i giallorossi. Queste le parole di Garcia sul tecnico spagnolo: "Guardiola è sicuramente tra i tecnici più bravi, se non il più bravo. A Barcellona ha vinto tanti titoli facendo giocare benissimo quella squadra. Ora ha scelto una sfida difficilissima, probabilmente in quello che è il più grande club del mondo, ma in una squadra che aveva vinto tutto l'anno prima. Al primo anno però ha vinto tanto, dimostrando che il Barcellona era anche lui, non solo grandi giocatori". I bavaresi non prendono gol da quasi due mesi, ma Garcia non si è mostrato preoccupato, anzi: "Rispettiamo tutti ma non abbiamo paura di nessuno. Domani avremo una grande squadra davanti, ma anche noi abbiamo grandi giocatori e abbiamo voglia di fare bene, anche grazie alla spinta di 70mila persone. Poi vediamo cosa succede, l'importante è giocare questa partita non da spettatori, speriamo di uscire con un risultato positivissimo". La voglia di smentire i pronostici è tanta, Garcia ci tiene a ribadirlo: "Noi abbiamo l'obiettivo di andare contro i pronostici che già ci davano fuori ai gironi. Il nostro obiettivo è smentire i pronostici, vincendo domani possiamo pensare di passare il turno ma sarà solo il primo passo di questo mini campionato che è la Champions". Infine una stoccata all'ex di turno Mehdi Benatia: "Benatia è del Bayern non più della Roma e io mi occupo solo dei giocatori della Roma".

19.15 - Ha parlato anche Pep Guardiola nella consueta conferenza della vigilia, spaziando su tanti argomenti, dal suo passato in Italia, a qualche parola di elogio nei confronti del Premier Renzi. "L’Italia mi piace molto, ci vengo spesso. E adesso che c’è Matteo Renzi presidente del consiglio penso sia un Paese davvero straordinario".  Il tecnico spagnolo ha sempre nei suoi ricordi l'Italia, che tanto gli ha insegnato: "A Roma ho passato solo sei mesi, belli e intensi. Ma le gambe non andavano più e Fabio (Capello, ndr) voleva gente con le gambe veloci. Io invece avevo solo la testa rapida. A Brescia, invece, ho trascorso un periodo importantissimo grazie a Carletto Mazzone. Ho imparato tantissimo da lui come uomo e come allenatore". Guardiola si soffermapoi sul gioco dei giallorossi e sulla partita: "La Roma è una bella squadra, sarà una partita difficile, ma noi siamo in una posizione perfetta per affrontarli. Questo girone si deciderà all’ultimissimo minuto, l’ho sempre detto". Il tecnico spagnolo ritrova anche Francesco Totti: "A 38 anni gioca con questa continuità e questo dimostra la sua passione. Per me è emozionante guardarlo, spero abbia il coraggio di continuare. A quell’età, con quel conto corrente e dopo essere stato eletto ottavo re di Roma potrebbe stare a casa e invece gioca ancora così, perfetto per il gioco di Rudi Garcia. Domani lui sarà in campo e io in panchina, ma d’altronde anche quando io giocavo qui era così".

19.05 - Queste invece le parole di Daniele De Rossi, che ripercorre la scelta fatta in passato di vestire a vita la maglia giallorossa: "La scelta di rimanere a Roma non è stata fatta per l'ambizione, non perché la Roma non le abbia, però in quel momento ho rifiutato squadre e club più grandi della Roma. Perciò non è stata la voglia di vincere la Champions che mi ha fatto rimanere qui, bensì trent'anni di vita con questa maglia. Non so se sia la squadra più forte in cui ho giocato, ma è il momento più alto della mia carriera. Mi sento contornato da giocatori fortissimi, da un allenatore fortissimo e una società fortissima. Non potrei essere più felice di adesso".

18.55 - "Non è assolutamente una sorpresa vedere la Roma a questo livello, anzi colgo l'occasione per farle i complimenti perché non è normale per l'Italia il calcio che gioca, è il più bello da vedere", sempre schietto Arjen Robben, che coglie l'occasione per omaggiare la Roma e il bel gioco espresso dai giallorossi. "Contro la Roma - aggiunge l'olandese - saranno due sfide interessanti, un ottimo test per vedere a che punto siamo. La Roma gioca il miglior calcio in Italia". Muller invece si sofferma sul capitano giallorosso, Francesco Totti: "È una leggenda ma noi vogliamo passare presto alla seconda fase della Champions". Dopo aver vinto le prime due partite e conquistato 6 punti, il Bayern avrebbe già un piede negli ottavi di finale vincendo questa sera, ed è dello stesso pensiero l'attaccante tedesco: "Non siamo qui per una gita, siamo qui per business e vogliamo assolutamente i 3 punti"

18.45 - Ritornano ad affrontarsi all'Olimpico Roma e Bayern Monaco quasi 4 anni dopo quel 23 Novembre 2010, quando finì 3-2 per i giallorossi grazie alle reti di Totti,De Rossi e Borriello. Le due squadre si sono affrontate quattro volte in partite europee; nella coppa delle Coppe 1984/85 qualificazione bavarese con doppio successo: 2-0 all'andata in Germania, 2-1 nel ritorno all'Olimpico mentre nellaChampions League 2010/11 - fase a gironi -  vi fu una vittoria per parte, 2-0 dei bavaresi e appunto 3-2 dei giallorossi.

PRECEDENTI:

A MONACO: 2 vittorie per il Bayern e 0 per la Roma;
A ROMA: 1 vittoria a testa 

Dopo la prova di forza con il Cska torna quindi a risuonare la musica della Champions League nella tana dei lupi di Rudi Garcia, stavolta però arrivano i campioni di Germania guidati dal maestro del tiki-taka Guardiola. Entrambe le squadre si trovano in una buona situazione di classifica e sono in buona forma: il Bayern è a punteggio pieno  con due gol fatti e nessuno subito, importante la vittoria con il Manchester City nella prima giornata, e nell'ultima di campionato hanno massacrato 6-0 un Werder Brema ormai lontano parente di quello che qualche stagione fa ben figurava in Champions League con i vari Ailton, Ozil e Diego; dal canto suo la Roma dopo aver umiliato il Cska ha colto un pareggio che le sta ancora stretto in terra inglese e sabato in Serie A ha strapazzato  in appena 30' il Chievo di Corini (poi esonerato da Campedelli). La squadra della capitale spera di ripetere l'exploit del 2010 affidandosi anche alla scaramanzia: i tre marcatori di quella notte infatti sono ancora in maglia giallorossa; Totti e De Rossi saranno in campo mentre marco Borriello sarà indisponibile.