Decide Cristiano Ronaldo, 1-0 per le merengues

Il Real Madrid vince per 1-0 contro il Basilea, decide una rete del solito Cristiano Ronaldo che arriva al suo 71° goal in Europa. Gli svizzeri, grazie al pareggio del Liverpool in Bulgaria, possono accedere agli ottavi di finale strappando un pari ad Anfield.

Decide Cristiano Ronaldo, 1-0 per le merengues
Basilea
0 1
Real Madrid
Basilea: (4-3-3): Vaclik; Degen (dal 76' Hamoudi), Schär, Suchy, Safari; Elneny, F. Frei (dall'83' Diaz), Zuffi (dall'87' Kakitani); González, Embolo, Gash
Real Madrid: (4-2-3-1): Casillas; Arbeloa, Varane, Ramos, Coentrao; Kroos, Isco (dal 90+3' Nacho); Bale, James Rodriguez (dall'89' Marcelo), Cristiano Ronaldo; Benzema (dal 71' Illarramendi). Allenatore: Ancelotti
SCORE: 0-1 Cristiano Ronaldo 35'
ARBITRO: Ammoniti: Degen, Suchy, Schar (B); Ramos, Coentrao (R)

Al St. Jakob, i campioni in carica del Real Madrid vincono per 1-0  contro il Basilea: gara decisa dal solito Cristiano Ronaldo, che sale a quota 71 nella massima competizione europea e agguanta al secondo posto Raul (72 se si vuole contare anche quello dei preliminari nei tempi del Manchester United). Il talento portoghese rimane in scia di Messi, che con la tripletta messa a segno ieri sera si trova ora a +3. Gli svizzeri hanno mantenuto un atteggiamento piuttosto prudente per tutta la partita si sono difesi bene e hanno saputo limitare - per quanto possibile - le sfuriate delle Merengues. A decidere, come detto,  è stata una rete realizzata al 35’ dal solito Cristiano Ronaldo, perfettamente servito da Benzema. Nell’altra sfida del gruppo B il Liverpool è stato fermato sul 2-2 dal Ludogorets. Dopo la rete dell’1-0 realizzata al 3’ da Abalo, i Reds hanno saputo ribaltare il risultato con Lambert (8’) e Henderson (37’). Nei minuti finali è però arrivato il gol del definitivo 2-2 siglato da Terzviev (88’). 

Ancelotti cambia le carte in gioco contro il Basilea in tutti i reparti: Navas per Casillas, Arbeloa per Carvajal e Coentrao per Marcelo. Nel primo tempo gli svizzeri sembrano intimoriti dal Real, che dal canto suo non fa granchè per chiudere la partita. Basta un'accelerazione di Benzema, per mettere in gioco Cristiano Ronaldo che segna il suo 71° gol in Europa. Il Basilea nel secondo tempo prova a farsi vedere, anche complice qualche disattenzione della difesa spagnola, con Sergio Ramos che rischia prima l'espulsione per doppio giallo e poi un rigore per una deviazione con le mani in area. Navas salva il risultato. Il Real prova chiudere la partita, prima con Bale che colpisce la traversa e poi con Ronaldo che fallisce sorprendentemente a tu per tu col portiere.

La partita finisce qui: Il Real Madrid si porta a 15 vittorie di fila tra campionato e coppe, 57 gol segnati (quasi 4 a partita, 22 di Ronaldo), 8 subiti. 

Champions League