Diretta Shakhtar Donetsk - Bayern Monaco, risultati Live della Champions League

Diretta Shakhtar Donetsk - Bayern Monaco, risultati Live della Champions League
Shakhtar
0 0
Bayern
Shakhtar: (4-2-3-1): Pyatov; Srna, Kucher, Rakitsky, Shevchuk; Fernando, Fred; Taison (dal 84' Nem), Teixeira, Douglas Costa (dal 77' Marlos); Luiz Adriano (dal' 88' Hladkyj).
Bayern: (3-4-3): Neuer, Rafinha, Boateng, Bernat, Alaba, Schweinsteiger, Xabi Alonso, Ribery, Gotze (dal 74' Lewandowski), Robben, Muller (dal 70' Badstuber).
ARBITRO: Alberto Undiano Mallenco. Ammoniti: Rafinha, Xabi Alonso, Srna, Douglas Costa, Boateng. Espulsi: Xabi Alonso.
NOTE: 17 Febbraio 2015. Dall'Arena Lviv di Leopoli, Ottavi di Finale della UEFA Champions League 2014/2015.

Grazie per aver seguito Shakhtar - Bayern in nostra compagnia. Buona notte da Vincenzo Esposito e da Vavel Italia.

Shakhtar e Bayern si giocheranno tutto nella gara di ritorno, che si disputerà a Monaco l'11 Marzo. 

Nella partita della 100^ presenza in Champions League, Xabi Alonso ha dovuto abbandonare anzitempo il terreno di gioco per una giusta espulsione.

Partita dai due volti. Primo tempo con tanto Bayern, che sfiora il vantaggio in più di un occasione, e seconda frazione poco spettacolare, dove ha prevalso il contatto fisico. L'espulsione di Xabi Alonso ha sicuramente placato gli animi del Bayern, davvero nervoso nella seconda frazione.

22.35 - Undiano Mallenco fischia la fine del match. Finisce a reti bianche Shakhtar Donetsk - Bayern Monaco.

91'- Battibecco tra Ribery e Kucher, ma Srna arriva a far da piacere e placa gli animi.

90'- Il quarto uomo segnala il recupero: saranno 3 i minuti addizionali.

89'- Occasione per Robben, che tentenna troppo in area ucraina e perde il tempo del tiro.

Terzo ed ultimo cambio per Lucescu. Esce Luiz Adriano ed entra Hladkyj.

88'- Mancano ormai 2 minuti alla fine dell'incontro e le squadre in campo sembrano accontentarsi del risultato. 

85'- Quinto ammonito tra le fila dei bavaresi. Questa volta è il capitano Schweinsteiger ad essere sanzionato dall'arbitro Mallenco, per un fallo sul neo-entrato Nem.

84'- Secondo cambio per lo Shakhtar. Entra Wellington Nem ed esce Taison.

83'- Prova a farsi vedere in avanti il Bayern, nonostante l'inferiorità numerica, ma la difesa dei padroni di casa è attenta e concentrata.

80'- Brutto fallo di Boateng su Taison. Giallo più che meritato per il difensore tedesco. Troppo nervosismo tra le fila dei bavaresi, frustrati per non aver trovato il vantaggio nella prima frazione.

77'- Primo cambio anche per Lucescu. Entra Marlos al posto di Douglas Costa.

74'- Secondo cambio per Guardiola. Dentro Lewandowski e fuori uno stremato Gotze.

Xabi Alonso festeggia in malo modo la 100^ presenza in Champions League

70'- Corre ai ripari Guardiola, che toglie Muller e inserisce Badstuber, passando ad una difesa a 4.

Teixeira era scappato via in contriepe e Xabi Alonso non ha potuto fare altro se non stenderlo. Secondo giallo giusto. Bayern in 10! Adesso lo Shakhtar ci crede!

65'- ROSSO A XABI ALONSO! SVOLTA NEL MATCH!

61'- Xabi si riprende dopo aver ricevuto le opportune cure mediche.

60'- Bruttissima entrata di Luiz Adriano su Xabi Alonso. L'attaccante brasiliano finge di essersi infortunato per evitare il cartellino ed l'arbitro ci casca. Tanto nervosismo adesso tra i 22 in campo. 

58'- Ennesimo fallo di Douglas Costa, che questa volta finisce anche sul taccuino del signor Mallenco. Giallo per lui. Si innervosisce il match.

Intanto si scalda Lewandowski.

56'- Fallo di Douglas Costa su Ribery, che reagisce stizzito. Nervoso questa stera l'esterno francese.

53'- Sembra più propositivo lo Shakhtar in questa ripresa, mentre il Bayern sembra esser calato leggermente.

50'- Corner per il Bayern. Fallo in attacco fischiato a Muller sugli sviluppi del calcio d'angolo.

48'- Muller prova a caricare i suoi, che hanno iniziato in sordina la ripresa.

21.47 - Si ricomincia!

21.46 - Tutto pronto per la ripresa del match, si aspetta solo il fischio dell'arbitro Mallenco.

21.38 - Bella partita all'Arena Lviv tra Shakhtar e Bayern Monaco, con i bavaresi più pericolosi, ma incapaci di sfruttare le occasioni da gol create. Staremo a vedere se Guardiola giocherà la carta Lewandowski per provare a scardinare la difesa ucraina.

La UEFA si congratula con Xabi Alonso per la 100^ presenza in Champions League

21.32 - Mallenco manda tutti negli spogliatoi a prendere un thè caldo, vista la fredda serata. 0-0 tra Shakhtar e Bayern all'Arena Lviv.

45'- Il quarto uomo segnala che ci sarà 1 minuto di recupero.

43'- Passano e minuti e lo 0-0 resiste! 

L'occasione fallita dal Muller al 31°minuto

37'- Shevchuk rientra con una vistosa fasciatura. La voglia di restare in campo ha prevalso!

34'-Shevchuk sta ricevendo le cure dei sanitari. Il terzino sinistro ucraino ha riportato un taglio al capo.

33'- Shevchuk resta a terra dolorante dopo aver subito un colpo al volto del tutto involontario da Muller

31'- CHE OCCASIONE PER MULLER! L'attaccante tedesco non riesce a cordinarsi su un grande assist di Ribery e spara alto da ottima posizione.

28'- Azione prolungata del Bayern che guadagna un calcio d'angolo.

26'- Il portiere bavarese fa ripartire subito l'azione, con il Bayern che riparte in contropiede con Robben. L'ala olandese arriva al limite e calcia di sinistro; tiro poco insidioso con Pyatov che blocca in tuffo.

25'- Rakyckyj  prova il sinistro sul quale Neuer si fa trovare pronto.

24'- Secondo fallo cattivo in due minuti e secondo ammonito! Questa volta è Xabi Alonso a finire sul taccuino del signor Mallenco, per un fallo da tergo su Teixeira.

22'- Ammonito Rafinha per un fallo su Luiz Adriano.

Ecco l'occasione di Muller, sulla quale è stato provvidenziale il salvataggio di Kucher!

20'- Bell'azione di Luiz Adriano che spaventa la difesa bavarese, che si salva come può e spazza in fallo laterale.

18'- Srna stende Ribery, punizione dall'out sinistro.

16'- Cala leggermente il ritmo del Bayern, che ha fallito malamente le grandi occasioni avute fino a questo momento.

13'- Brutto fallo di Boateng su Fred. Mallenco grazia il difensore tedesco.

11'- Kucher Salva il risultato!! Salvataggio sulla linea del difensore centrale dei "Minatori"!! Muller era stato bravo a prendere in controtempo Pyatov, ma Kucher in scivolata ha salvato il risultato.

10'- Resiste lo Shakhtar, che porva a colpire in contropiede appena i bavaresi lasciano qualche spiraglio sulle corsie esterne.

7'- Punizione Bayern. Grande rischio per lo Shakhtar che riesce con fatica a sventare la minaccia.

5'- Prima azione d'attaco dei padroni di casa che conquistano una punizione dalla trequarti. Nulla di fatto sugli sviluppi del calcio pizzato.

Solito inzio scoppiettante del Bayern, che cerca di portarsi subito in vantaggio. Soffre lo Shakhtar.

2' OCCASIONE BAYERN!! La difesa dello Shakhtar si dimentica di Schweinsteiger che tutto solo davanti a Pyatov calcia di pochissimo a lato. Che occasione per i bavaresi.

1' La prima azione è degli ospiti, con Rafinha che sbaglia il cross che termina tra le mani di Pyatov.

PARTITI!!! CHE LO SPETTACOLO ABBIA INIZIO!

20.44 - Tutto pronto, squadre schierate. Si aspetta soltanto il fischio dell'arbitro spagnolo.

20.40 -  Squadre finalmente in campo agli ordini del signor Mallenco!! Parte l'inno della Champions!

20.35 - Mancano 10 minuti all'inizio di questo spettacolare ottavo di finale di Champions League! Sale la tensione all'Arena Lviv!

20.26 - Le formazioni nel dettaglio:

20.23 - Lucescu ha provato a caricare la sua squadra in conferenza stampa: "Se riuscissimo a battere il Bayern saremmo degli eroi!"

20.20 - Lo Shakhtar testa il terreno di gioco dell'Arena Lviv

20.15 - Ricordiamo che in contemporanea, sempre su Vavel Italia, potete seguire il Live dell'altra sfida di serata, quella tra Paris Saint Germain e Chelsea. Cliccate QUI per seguirla! 

20.10 - Xabi Alonso scenderà in campo per la 100^ volta in Champions League. Grande traguardo per il centrocampista spagnolo, che ha giocato in Champions con le maglie di Real Sociedad, Liverpool, Real Madrid e Bayern Monaco!

20.08 - Questo invece lo schieramento tattico dello Shakhtar, che scenderà in campo con un 4-2-3-1 molto offensivo. Lucescu si gioca il tutto per tutto!

20.05 - Dirmata anche la formazione dello Shakhtar Donetsk. Queste le scelte di Mircea Lucescu, che rispecchiano le previsioni della vigilia:
Pyatov; Srna, Kucher, Rakitsky, Kryvtsov; Fernando, Fred; Taison, Teixeira, Douglas Costa; Luiz Adriano.

20.00 - In attesa della formazine ufficiale dello Shakhtar, proviamo ad ipotizzare lo schieramento tattico del Bayern. Probabile che Guardiola schieri una difesa a 3, vista la presenza di un solo difensore centrale, e che proponga quindi una sorta di 3-4-3. 

19.55 - Visto il forfait di Benatia, questo l'11 scelto da Guardiola, che lascia a sorpresa Lewandowski in panca: Neuer, Rafinha, Boateng, Bernat, Alaba, Schweinsteiger, Xabi Alonso, Ribery, Gotze, Robben, Muller.

19.50 - Benatia non sarà in campo. L'ex difensore della Roma ha accusato un problema muscolare durante il riscaldamento.

19.45  - Tutto pronto a Leopoli per l'inizio degli Ottavi di Finale. Bentornata Champions League!!!

19.40 - Buona sera e benvenuti all'Arena Lviv di Leopoli per la diretta scritta live ed di Shakhtar Donetsk - Bayern Monaco. Con questa sfida e con PSG - Chelsea si aprono gli Ottavi di Finale della Champions League 2014/2015. Vincenzo Esposito e Vavel Italia vi accompagneranno verso l'inizio di questa spettacolare partita, e vi racconteranno le gesta dei 22 che scenderanno in campo. Classica sfida "Davide contro Golia", ma sicuramente gli ucraini venderanno cara la pelle contro lo squadrone bavarese. Che lo spettacolo abbia inizio!

Shakhtar e Bayern Monaco si affrontano per la prima volta nella storia delle coppe europee, e lo faranno negli ottavi di Champions. Gli ucraini, alla terza partecipazioni agli ottavi di finale, avranno bisogno di due partite perfette per riuscire a fermare i bavaresi, tra le principali pretendenti al titolo finale. Il Bayern torna, come ogni anno, a giocare le fasi a scontri diretti della Champions, dove è riuscito a raggiungere la finale in tre delle ultime cinque edizioni. A far da cornice a questa sfida, il difficile momento che sta vivendo l'Ucraina, sotto attacco dalla vicina Russia. Infatti la partita non si disputerà a Donetsk, citta strategica dal punto di vista del controllo sul Mediterraneo, che i russi stanno provando a conquistare da ormai 4 mesi. La sfida si giocherà all'Arena Lviv di Leopoli, cittadina dell'Ucraina occidentale, dove la situazione sembra essere più serena.

Shakhtar Donetsk

Lo Shakhtar non gioca una partita ufficiale proprio dall'ultima gara del girone di qualificazione di Champions League, era il 10 dicembre, la formazione dei "minatori" pareggiò 1-1 in casa del Porto riuscendo a qualificarsi, proprio alle spalle dei portoghesi per gli ottavi di finale. Il campionato ucraino è invece fermo dal 5 Dicembre e la squadra di Lucescu occupa la seconda piazza alle spalle della Dinamo Kiev. In vista della sfida al Bayern, lo Shakhtar ha disputato una lunga serie di amichevoli; l'ultima di queste è stata giocata contro l'Aalborg e vinta dagli ucraini con il risultato di 2-1. 

Questa la formazione schierata da Mircea Lucescu il 7 Febbraio contro i danesi:

Bayern Monaco

Dopo la lunga sosta invernale, durata più di un mese, il Bayern è tornato in campo lo scorso 30 Gennaio facendo non proprio una bella figura. Infatti i bavaresi vennero sconfitti dal Wolfsburg, seconda forza della Bundesliga, con il rotondo risultato di 4-1. Forse la dura preparazione fisica del mese di gennaio si faceva ancora sentire nelle gambe dei ragazzi di Guardiola, che pareggiarono la successiva sfida con lo Schalke di Boateng e Di Matteo. Poi il Bayern è tornato quello di sempre, vincendo le ultime due sfide di campionato con Stoccarda ed Amburgo, mettendo a segno ben 8 reti nella ultima sfida.

Rivediamo tutte le 8 reti messe a segno dal Bayern contro l'Amburgo:
 

Mircea Lucescu non dovrebbe stravolgere la formazione mandata in campo nelle ultime amichevoli giocate con Aalborg e Murcia. L'unico dubbio dell'allenatore rumeno sarà sul modulo. Meglio un 4-4-2 che copre maggiormente le corsie esterne e fa un filtro maggiore nella porzione mediana del campo, o un 4-2-3-1 speculare alla formazione bavarese?
Sono queste le domande che si sta ponendo Lucescu, che su gli uomini ha ben pochi dubbi. 

Questi i due possibili schieramenti dello Shakhtar:
(4-2-3-1): Pyatov; Srna, Kucher, Rakitsky, Kryvtsov; Fernando, Fred; Bernard/Taison, Teixeira, Douglas Costa; Luiz Adriano.
(4-4-2): Pyatov; Srna, Kucher, Rakitsky, Kryvtsov; Stepanenko, Fred; Taison/Bernard, Teixeira, Douglas Costa; Luiz Adriano.

Pochissimi dubbi di formazione anche per Pep Guardiola. L'allenatore iberico riproporrà quasi sicuramente l'11 che ha annichilito l'Amburgo sabato pomeriggio, con un solo dubbio: rischiare Xabi Alonso, fuori sabato per un risentimento muscolare, o affidarsi a Schweinsteiger? Anche per il Pep qualche dubbio sul modulo da schierare: 4-3-3 e o classico 4-2-3-1?
Vi proponiamo entrambe le scelte che potrebbe fare l'allenatore del Bayern:

(4-2-3-1): Neuer; Rafinha, Boateng, Benatia, Bernat; Schweinsteiger/Xabi Alaba; Götze, Müller, Robben; Lewandowski. 
(4-3-3): Neuer; Rafinha, Boateng, Benatia, Bernat; Schweinsteiger/Xabi Alaba; Götze, Müller, Robben; Lewandowski. 

Lucescu - "Diventeremmo  degli eroi se riuscissimo a battere il Bayern e a superare il turno. Abbiamo disputato l'ultima gara ufficiale dieci settimane fa, oltre alle condizioni nelle quali abbiamo lavorato in questa stagione. E chiunque è pronto a scommettere che sarà il Bayern a passare, soprattutto dopo il rotondo 8-0 del weekend. Il Bayern ha già giocato quattro gare ufficiali quest'anno, noi solo delle amichevoli e vedrò le vere condizioni dei miei ragazzi solo domani. Il Bayern è chiaramente favorito. Sono una delle migliori squadre al mondo, con un grandissimo allenatore. Negli ultimi due anni ha cambiato il Bayern trasformandolo in una squadra "latina". Ha creato davvero una squadra unica, ma in una sfida su andata e ritorno c'è sempre una chance. A volte la logica non appartiene al calcio. Abbiamo 13 giocatori brasiliani in squadra che sognano la rivincita contro i sei campioni del mondo del Bayern. E' un peccato non avere Stepanenko a disposizione. E' un giocatore molto importante per noi. Spero che chi sarà chiamato a sotituirlo riuscirà a svolgere i suoi compiti al meglio. Bernard? Non è mai stato veramente un titolare. Abbiamo Taison e Marlos che possono giocare sulla fascia sinistra".

Guardiola - "Ho molto rispetto per lo Shakhtar e per Mircea  Lucescu. E' un allenatore molto intelligente che ha creato una delle migliori squadre d'Europa. Ho affrontato lo Shakhtar cinque volte con il Barcellona ed è stata sempre dura anche se noi avevamo una grande squadra. Basta pensare alla Supercoppa UEFA quando abbiamo segnato solo ai supplementari. Una volta ci hanno anche battuti in casa. Hanno un grande attaccante come Luiz Adriano. Douglas Costa, Marlos, Taison, Alex Teixeira sono tutti ottimi elementi. Non posso non spendere parole speciali per Darijo Srna: l'ho visto giocare tante volte con la maglia del suo club e del suo paese, sarebbe un giocatore di rilievo in qualsiasi squadra al mondo.  La cosa più importante domani sarà mostrare un bel calcio, quindi fare un risultato positivo. Se giocheremo al di sotto dei nostri standard potremo essere eliminati dallo Shakhtar. Siamo in buon buon periodo. Tutti i giocatori venuti fin qui sono pronti per scendere in campo, compreso Franck Ribéry. Xabi Alonso si è allenato bene ieri e oggi, ma la sua condizione fisica resta ancora un punto interrogativo. Decideremo domani pomeriggio. Speranze per la finale? La strada da percorrere è ancora lunga. Domani è solo il primo passo". 

Non esistono scontri diretti tra i due club: lo Shakhtar Donetsk in Champions League si è già confrontato con altre due squadre tedesche, nell'edizione 2012/13, contro il Bayer Leverkusen nella fase a gironi (0-0 in Ucraina e sconfitta 4-0 in Germania), e contro il Borussia Dortmund, come oggi, agli ottavi di finale, 2-2 a Donetsk e 3-0 Borussia a Dortmund. E nel 2001, nella fase a gironi, ancora con il Borussia Dortmund, con doppia vittoria tedesca, 3-1 e 0-2. Tutti contro la Dinamo Kiev i precedenti che hanno visto il Bayern Monaco sfidare squadre ucraine in Champions League, in 8 partite 5 vittorie, un pari e 2 sconfitte. 

Ad arbitrare l'incontro di questa sera sarà l'arbitro spagnolo Undiano Mallenco. Mallenco ha debuttato a soli 26 anni nella Liga il 10 settembre 2000 in Numancia - Oviedo stabilendo il record di arbitro più giovane ad arbitrare in Primera Division. Dopo essere stato nominato arbitro internazionale nel 2004, la sua carriera conosce una rapida evoluzione: così nel 2006 dirige la semifinale alCampionato europeo di calcio Under-21 tra Francia e Paesi Bassi e nel 2007 fa il debutto in UEFA Champions League in occasione della partita Bayern Monaco-Spartak Mosca. Ha preso il posto di Manuel Enrique Mejuto González nella lista degli arbitri pre-selezionati in vista dei Mondiali 2010 inSudafrica, e successivamente (febbraio 2010), è ufficialmente convocato per la rassegna nel continente africano: qui dirige tre partite, ovvero Germania-Serbia, Corea del Nord-Costa d'Avorio e l'ottavo di finale Olanda-Slovacchia. Nel maggio 2011 è chiamato ad arbitrare la finalissima di Coppa del Re tra Real Madrid e Barcellona. L'ultima partita di Champions arbitrata dal signor Mallenco è stata Borussia Dortmund - Anderlecht dello scorso 9 Dicembre terminata con il risultato di 1-1.

Lo Shakhtar non ha vinto nessuno dei quattro match giocati in Champions League contro una tedesca (2N, 2P), e non ha segnato alcun gol negli ultimi tre.
L’ultima sfida del Bayern contro una ucraina è stata quella persa per 2-0 in casa della Dinamo Kiev nel 1999/00.
È la terza volta che lo Shakhtar approda agli ottavi di Champions dopo il 2010/11 e il 2012/13.
Tuttavia, la squadra ucraina non ha vinto nelle ultime quattro partite giocate nella fase a eliminazione diretta della Champions (1N, 3P).
Il prossimo sarà il gol numero 100 per lo Shakhtar in Champions League.
I quattro gol subito dallo Shakhtar in questa Champions League sono arrivati tutti dal 68° minuto in poi.
Il Bayern ha vinto solo una delle ultime cinque partite giocate nella fase a eliminazione diretta della Champions League (2N, 2P).

Champions League