Live Borussia Mönchengladbach - Manchester City in risultato Champions League 2015/2016 (1-2)

Live Borussia Mönchengladbach - Manchester City in risultato Champions League 2015/2016 (1-2)
Borussia M.
1 2
Man. City
Borussia M.: Y. Sommer1 J. Korb27 (dal 77esimo Traore) A. Christensen3 Álvaro Domínguez15 O. Wendt17 P. Herrmann7 (dal 71esimo Hahn) M. Dahoud8 (dall'84esimo Nordveit) G. Xhaka34 F. Johnson19 L. Stindl13 Raffael11
Man. City : 1J. Hart 3B. Sagna 26M. Demichelis 30N. Otamendi 11A. Kolarov 42Yaya Touré (dal 46' Fernando) 25Fernandinho 17K. De Bruyne 21D. Silva (dal 63esimo Silva) 7R. Sterling (dal 90esimo Zabaleta) 10S. Agüero
SCORE: 1-0 Stindl al 53esimo; 1.1 Otamendi al 64esimo 1-2 Aguero all89esimo su rigore
ARBITRO: Clement Turpin (FRA)
NOTE: Borussia Park, sold out: 54.000 spettatori

96' Triplice fischio finale! Il City espugna il Borussia Park vincendo 2-1 grazie alle reti di Otamendi e Aguero, che ribaltano il vantaggio siglato da Stindl. Hart salva più volte il Manchester City, parando anche un rigore. Nella ripresa, viene fuori il maggior tasso tecnico degli uomini di Pellegrini. Il Borussia Mönchengladbach esce comunque a testa alta.

94' Si riprende a giocare

Gioco fermo per l'infortunio a Sommer. Ecco il rigore realizzato da Aguero:

90' Aguero sfiora il terzo gol! De Bruyne mette in mezzo, l'argentino va a colpo sicuro ma Sommer salva col corpo! Il portiere svizzero viene poi messo ko da una ginocchiata di Christensen, e sanguina vistosamente dal naso

89' AGUERO!!! CITY IN VANTAGGIO! Impeccabile la trasformazione del Kun, che spiazza Sommer! 

88' RIGORE PER IL CITY! Aguero viene messo giù da Johnson! Che ingenuità il numero 19 del Borussia!

88' Navas imprendibile per i difensori del Borussia. 

85' Ci prova Hahn, conclusione deviata in angolo. 

84' Entra l'ex Arsenal Nordveit, lascia il campio il 19enne Dahoud

83' Iniziativa di Navas sulla destra, cross dello spagnolo per la testa di Sterling,palla alta

81' Conclusione di Aguero, Sommer osserva la palla uscire alla sua destra

78' Borussia in affanno. Evidente il calo fisico dei tedeschi.

76' Fernandinho ritenta da fuori area, questa volta la sua conclusione è alta

73' Altra occasione per il City! Aguero mette scompiglio nell'area avversaria, poi De Bruyne conclude oltre la traversa

73' Si salva il Borussia! Sommer in affanno su un tiro cross di Sterling, la ribattuta di Navas è salvata dalla difesa del Borussia!

71' Cambio per Schubert, Hahn prende il posto di Herrmann

70' Fernandinho ci prova da fuori area, palla sul fondo

69' Adesso il City vuol far sua la partita. Navas sembra più vivo di Silva, le ripartenze del Borussia sono più lente.

Ecco il gol del pareggio:

Avevamo appena criticato i due centrali del City...

64 Pareggio del City! Flipper in area del Borussia, Korb salva una prima volta sul tocco di Demichelis (ma la palla era entrata), sulla ribattuta Otamendi ribadisce in rete

63' Pellegrini si agita in panchina e decide di togliere l'impalpabile Silva, per mandare nella mischia Navas

62' Lancio fuori misura di Dahoud, che non premia l'ennesima ripartenza di Raffael

61' Sterling è l'unico giocatore del City che sembra poter creare pericoli al Borussia. Silva e De Bruyne continuano a latitare

57' Reazione del City: cross di Sagna, allontana Alvaro Dominguez, poi ci prova Sterling, ma il suo tiro è ribattuto da Christensen

Ecco il gol di Lars Stindl:

Pessima la fase difensiva del Manchester, che non conosce la parola "pressing". E i due centrali, lo stagionato De Michelis e l'inflazionato Otamendi, non offrono garanzie!

53' GOL DEL BORUSSIA! Il City sta a guardare la manovra del Borussia, palla a centro area di Korb per Stindl, che fulmina Hart sul primo palo! Meritatissimo vantaggio per i tedeschi!

50' Il Borussia reclama ancora un rigore: Xhaka calcia da centro area, Otamendi respinge forse con un braccio, comunque attaccato al corpo

48' Il City attacca sul consuteo asse Sterling - Kolarov, ma non va oltre l'ennesimo corner

46' Raffael di nuovo pericoloso! Il brasiliano sbuca nell'area del Manchester e prova a mettere il pallone sul palo più lontano, ma Hart ci arriva anche questa volta!

46' Si riparte!

C'è un cambio per il Mancheter City: Fernando prende il posto di Yaya Toure

Squadre pronte al rientro. Sarà il City a riprendere il gioco.

45' Turpin non concede recupero. Il primo tempo termina sullo 0-0, il Manchester City deve ringraziare il suo portiere, decisivo in almeno 3 occasioni

42' Sterling di testa, debole la conclusione, nessun problema per Sommer

41' Combinazione Sterling - Toure, libera Christensen

37' Ammonito per simulazione Stindl, che cerca il rigore in area City. Turpin non ci casca!

36' Altro salvataggio di Hart! Il portierone inglese respinge la conclusione a botta sicura di Hermann, liberato in area da un assist al bacio di Raffael! Borussia sempre pericoloso con le sue ripartenze!

33' ANCORA RAFFAEL VICINO AL GOL! De Michelis perde come un dilettante l'attaccante del Borussia, che viene chiuso ancora una volta da Hart!

Ecco il rigore parato da Hart:

31' Bella chiusura di Sagna, che stoppa un lancio del solito Raffael

29' Ancora una palla messa in area da Sterling, Aguero è in ritardo

28' Conclusione mancina di Aguero, palla sul fondo

27' Salvataggio di Christensen, che anticipa Aguero su un'insidiosa palla di De Bruyne

26' Numero in palleggio a centrocampo di Fernandinho! Che coppia il brasiliano e Yaya Toure!

24' Il Borussia prende coraggio. Altra conclusione di Raffael, alta, ma applausi di tuto lo stadio per l'attaccante

20' Manchester vicino al gol! Ripartenza micidiale di Aguero, che entra in area e va vicino al gol con una conclusione che termina di poco larga!

18 PARA HART!!!!! L'inglese si conferma una sicurezza sui tiri dagli 11 metri! Ipnotizzato Raffael, che calcia comunque malissimo!

18' RIGORE PER IL BORUSSIA! Incredibile percussione di Raffael che si beve Kolarov, mette a sedere Otamendi e viene messo giù dall'argentino! Rigore ineccepibile!

15' Il Manchester insiste sulla corsia di sinistra, dove Sterling e Kolarov trovano ampi spazi. Più fatica per gli uomini di Pellegrini sul versante opposto, dove De Bruyne non sembra in partita.

14' Manchester ancora pericoloso: Silva batte una punizione crossando in area, il Borussia libera con affanno

11' Ancora un'iniziativa di Sterling, la cui conclusione è deviata in angolo

10' Il Borussia Mönchengladbach prende coraggio. La difesa del City, senza Kompany, non sembra di ferro

9' Contropiede del Borussia: sugli sviluppi dell'angolo, errore di De Bruyne che perde palla e scatena la ripartenza di Raffael, che macina tutto il campo e serve Hermann, la cui conclusione però è troppo larga. 

8' Ancora una palla che arriva pericolosa nell'area dei padroni di casa, Kornb libera in angolo

8' Cross in area di Kolarov, palla troppo alta per Aguero

7' Il Manchester City rallenta il gioco, il Borussia è attento a non scoprirsi

5' Il Borussia sembra essere scosso dopo la sortita degli ospiti, e si rintana nella propria metà campo

4' Pericolo City! Mister 68 milioni, Sterling, tocca il suo primo pallone ed è subito pericoloso: il laterale ex Liverpool mette in area un cross rasoterra su cui si avventa in scivolata Aguero, ma Sommer è miracoloso nella respinta, addirittura col tacco!

2' Prima conclusione verso la porta. Raffael conclude di sinistro da posizione decentrate e in equilibrio precario, Hart osserva la palla perdersi larga alla sua destra

2' Non sembra tradire l'emozione il tecnico Schubert, all'esordio in Champions. Pellegrini, a differenza del collega, sembra agitato.

1' Partiti!

L'aribro Turpin lancia la rituale monetina. Il calcio d'inizio sarà dato dai padroni di casa.

Verde, nero e bianco nella spettacolare coreografia dei tifosi del Borussia, una delle più belle viste negli ultimi anni! I giocatori e gli arbitri stanno facendo il loro ingresso in campo.

Tutto esaurito al Borussia Park, dove la Champions torna a distanza di 37 anni! Il Borussia è chiamato, davanti a 54mila spettatori, a riscattare lo 0-3 subito a Siviglia. 

Meno di 20 minuti al fischio d'inizio, Squadre in campo per il riscaldamento. 

Sono state annunciate le formazioni ufficiale: ecco l'11 di partenza del Borussia:

Y. Sommer J. Korb  A. Christensen  Álvaro Domínguez  O. Wendt P. Herrmann  M. Dahoud  G. Xhaka  F. Johnson  L. Stindl  Raffael 

Il Manchester risponde in questo modo:  

J. Hart  B. Sagna M. Demichelis N. Otamendi A. Kolarov Yaya Touré Fernandinho K. De Bruyne D. Silva R. Sterling S. Agüero

Buonasera e benvenuti alla diretta scritta live e di Borussia Moenchengladbach - Manchester City, incontro valido per la seconda giornata della UEFA Champions League 2015/2016. Le due squadre rientrano nel gruppo D, completato da Juventus e Siviglia, di fronte questa sera allo Stadium di Torino. Dopo una tornata, la classifica vede a quota 3 bianconeri e spagnoli, con City e Borussia ancora al palo. La gara in terra tedesca rischia quindi di essere spartiacque cruciale per le due compagini.

Avvicinamento agli antipodi per le due formazioni. Il Borussia beneficia delle recenti affermazioni per recuperare una dignitosa posizione in Bundesliga. Vittoria interna con l'Augsburg, 4-2, e esterna con lo Stoccarda, 1-3, per mettere in cascina 6 punti, dopo 5 sconfitte consecutive.

Cammino inverso per il City. Uscita dai blocchi scintillante per Pellegrini, prima della brusca frenata recente. Il West Ham viola l'Etihad, il Tottenham ne fa 4 ai blu di Manchester. La Premier vede ora lo United di Van Gaal al comando, con Aguero e compagni chiamati a non compromettere, questa sera, la corsa in Coppa. Nelle ultime stagioni, il Manchester fatica ad assumere una dimensione europea, spesso si arrende ben prima della linea d'arrivo e la sensazione è che quella attuale, per molti, sia l'ultima chiamata.

Il ritorno di Tourè e Silva garantisce a Pellegrini personalità e talento. Il centrocampista alza la diga centrale con Fernandinho, con Fernando a disposizione. Silva si colloca invece nei tre alle spalle di Aguero. Ai lati dello spagnolo, Navas - corsa e sacrificio - e De Bruyne, nuova stella al parco del City.

Davanti a Hart, retroguardia a quattro. L'assenza di Kompany può incidere sulla solidità del reparto arretrato. Spazio al nuovo acquisto Otamendi e all'esperto Demichelis. A sinistra, Kolarov, a destra Sagna. Zabaleta l'alternativa sulle corsie esterne.

Sterling è la possibile novità nel settore d'attacco. Oltre a Kompany, out Delph, Clichy, Mangala, Bony e Nasri.

Schubert si schiera con un ordinato 4-4-2 per non esporsi eccessivamente al maggior tasso tecnico inglese. Sommer difende la porta tedesca, linea a quattro, da destra a sinistra, con Korb, Christensen, A.Dominguez e Wendt.

Nel mezzo, il giocatore di maggior classe è Xhaka, al suo fianco Dahoud. A destra tocca a Herrmann, a sinistra a Johnson. A Stindl e Raffael il compito di mettere in ambasce la linea del City. A disposizione: Sippel, Jantschke, Nordveit, Hazard, Traoré, Hahn e Drmic. Indisponibile Stranzl.

L'unico precedente tra le due squadre risale alla Coppa Uefa del '79. Pari in Inghilterra, successo per 3-1 del Borussia in casa. 11 i confronti del Moenchengladbach con compagini inglesi: 5 vittorie, 3 pareggi, 3 sconfitte. L'ultimo confronto risale al '96, Coppa Uefa. I teutonici domano l'Arsenal, 3-2 in casa e medesimo punteggio nella gara giocata sul prato dei Gunners. 15 invece le sfide tra il City e squadre tedesche: 6 affermazioni, 2 pari, 7 battute d'arresto. Nel 2014, l'ultimo intreccio, con il Bayern. Fase a gironi della Champions: 1-0 Bayern in Baviera, 3-2 City all'Etihad, con super Aguero.

Otamendi "Le sfide di Champions sono sempre speciali, serve sempre rispetto dell'avversario anche se non si trova nel suo miglior momento. Contro la Juventus siamo stati sfortunati, abbiamo controllato la gara ma alla fine non abbiamo vinto. Nel calcio può succedere ma devi vincere la seguente partita. Obiettivi personali? Voglio giocare al mio massimo livello e rendere felici i tifosi dando sempre il massimo in campo. Ho sempre sognato di giocare in Premier League".

Schubert "Abbiamo cambiato poco, analizzando dettagliatamente le gare precedenti e riflettendo sugli errori commessi, lavorando poi sui punti da migliorare. In tutto ciò c'è stato anche il grande sostegno dello staff tecnico, a cui sono veramente grato, poiché ho preso la squadra a stagione già iniziata. Il City? Siamo in attesa di questa grande sfida. La cosa più bella nel calcio è riuscire a mettere in campo la tua idea di gioco. Se ci riusciremo, avremo la possibilità di ottenere un buon risultato".

Champions League