Mata illumina Old Trafford: 2-1 United

Lo spagnolo ribalta con un gol e un assist meraviglioso una partita che si era messa malissimo per i Red Devils, con i tedeschi capaci di ammutolire Old Trafford dopo quattro minuti.

Mata illumina Old Trafford: 2-1 United
Man
Manchester United
2 1
Wolfsburg
Manchester United: (4-2-3-1) De Gea, Valencia (45'Young), Smalling, Blind, Darmian; Schweinsteiger (71' Jones), Schneiderlin; Mata, Depay(62' Pereira), Rooney, Martial
Wolfsburg: ( 4-2-3-1) Benaglio; Rodriguez, Dante, Naldo, Trasch; Guilavogui, Kruse, Arnold (68'Schurrle), Draxler, Caligiuri, Dost (68'Bendtner)
SCORE: 4' Caligiuri 35' Mata (R) 52' Smalling
ARBITRO: Victor Kassai (Hun). Ammoniti: Caligiuri(W) Schneiderlin (M) Schweinsteiger (M) Depay (M)
NOTE: Dallo stadio Old Trafford il match valido per la seconda giornata della fase a gironi della Champions League

Alla fine la spunta il Manchester di Louis Van Gaal, che dopo essere passato in svantaggio dopo soli quattro giri di lancette, ribalta la sfida con il Wolfsburg e scaccia i fantasmi di un ultimo posto nel girone che avrebbe compromesso e non poco la situazione. E' Mata a salire al proscenio e trascinare i suoi in un Old Trafford che è tornato stasera a sentire la musica della Champions dopo una stagione di pausa. 

Le due squadre sono farcite di assenze ed infortuni: tra gli altri ricordiamo da una parte Shaw vittima di una grave frattura e dall'altra Gustavo e Vieririnha vittime entrambi di guai muscolari. I Red Devils arrivano galvanizzati alla partita in quanto dopo due anni hanno ritrovato la vetta della BPL complice la sconfitta del City; i tedeschi invece hanno colto un deludente pareggio contro il pericolante Hannover 96.

PRIMO TEMPO - Pronti via e si fa vedere subito lo United con una verticalizzazione per Martial che solo in area non aggancia. Sul capovolgimento di fronte passa in vantaggio il Wolfsburg con un doppio triangolo Caligiuri-Draxler-Kruse concluso dallo stesso Caligiuri. Red Devils sono in bambola e non riescono a reagire fino al minuto otto, quando Rooney apre bene per Depay che però viene anticipato all'ultimo da Trasch. Dopo i primi dieci minuti difficili il Manchester cerca di scuotersi facendo la partita: l'occasione più grande è al minuto dodici, quando Darmian mette la quinta e crossa per Mata, che spara un sinistro a giro ribattuto da Dante con la testa. Dalla stessa mattonella ci prova anche Martial due minuti dopo scappando a due avversari con una bella finta di corpo. Il Manchester continua a tenere il pallino del gioco ma senza intensità. Martial al minuto ventisei scappa sul fondo e mette un cioccolatino per Rooney che tutto solo dai quindici metri ciabatta in curva e vanifica tutto.

I Red Devils salgono di giri e due minuti dopo la chance per Rooney, Juan Mata pennella un tracciante per Depay che di testa la schiaccia troppo. Gli sforzi dello United vengono però premiati al minuto trentatrè quando Caligiuri devia con la mano un tiro di Mata e provoca il calcio di rigore: dal dischetto si presenta lo stesso Mata che non fallisce con il suo sinistro. Lo spagnolo è scatenato e al 37' inventa ancora per Depay, che conclude in modo troppo macchinoso e si fa murare da Benaglio. I tedeschi provano a scuotersi e attorno al quarantesimo prima Naldo non arriva di pochissimo su un cross dalla destra, poi Dost colpisce male con un tiro dal limite; è questa l' ultima occasione di un primo tempo piacevole che si conclude in parità.

SECONDO TEMPO - Parte forte lo United insistendo dalla parte di Darmian e Memphis: la catena tra i due produce un bellissimo cross per Martial che riesce solo a prolungare. Il vantaggio dello United è solo rimandato e arriva al 52' con un'altra invenzione di Mata che con un tacco al buio serve Smalling, che non può fare altro che mettere in rete l'assist al bacio servito dallo spagnolo. Il Wolfsburg prova a reagire e due minuti dopo il gol subito Draxler offre un bel pallone per Caligiuri che vanamente prova a sorprendere De Gea sul suo palo. La squadra tedesca però non riesce a giocare con ordine e spesso conclude frettolosamente.

Il Manchester nella prima parte di ripresa tiene in mano il pallino del gioco grazie anche al calo dei tedeschi che provano a scuotersi al minuto sessanta quando dopo un'azione manovrata portano Caligiuri in area il quale però non serve Draxler tutto solo. Una manciata di secondi dopo riceve palla Schurrle dagli undici metri e spara un tiro incrociato che sibila a fil di palo; il Manchester dopo gli innesti di Schurrle e Bendtner inizia a soffrire e ad abbassarsi troppo. Il Wolfsburg però crea poco e una delle poche occasioni arriva all'82' su un cross dall'angolo che per poco non trova la testa di Naldo disturbato da Dante. I tedeschi hanno un'altra occasionissima da calcio da fermo al minuto ottantacinque con Rodriguez che fa sibilare il palo alla sinistra di De Gea che sembrava comunque in traiettoria. I biancoverdi non riescono a concretizzare e la partita si conclude sul 2-1, proprio come sei anni fa.

Champions League