Champions League, Hiddink avvisa il PSG: "Stiamo crescendo"

Il tecnico dei blues in conferenza stampa: "Il Psg e' molto forte e nella passata stagione è riuscito ad eliminarci"

Champions League, Hiddink avvisa il PSG: "Stiamo crescendo"
Foto Chelseafc.com

Dopo quasi due mesi di pausa, ritorna la Champions League con un super big match, ovvero Paris Saint Germain-Chelsea. Grande attesa per la gara in programma al Parco dei Principi. La capolista di Ligue 1 che non perde in Francia da 44 partite affronta i  'Blues' reduci dal 5-1 casalingo ottenuto contro il Newcastle. Guus Hiddink, allenatore dei londinesi, è intervenuto nell'odierna conferenza stampa: "Stiamo crescendo - ha esordito l'olandese-. Tutti conoscono la situazione del Chelsea. Abbiamo, passo dopo passo, cercato di stabilire una maggiore sicurezza alla squadra. Le qualità dei giocatori le abbiamo per poter giocare una grande partita.Il Psg e' molto forte e nella passata stagione è riuscito ad eliminarci. Quest'anno poi credo che abbia perso una sola partita".

Il tecnico del Chelsea dovrà fare a meno dell' infortunato John Terry: "Beh, non è stata una decisione presa da me. Terry si è sottoposto alle visite mediche questa mattina che hanno evidenziato un problema al tendine del ginocchio. Quindi abbiamo deciso, di comune accordo, di lasciarlo a casa. Anche John ha capito che in queste condizioni non poteva essere utile alla squadra. Sarà difficile dire se sarà disponibile per il prossimo impegno in campionato. Naturalmente, non avendo John è un po 'una battuta d'arresto. E 'un leader. Ma io non sono il tipo di allenatore che si lamenta. Dobbiamo andare avanti. Ho piena fiducia in chi lo sostituirà". 

Il Chelsea è dodicesimo in Premier League a quota 33 punti e ben lontano dalla zona Europa. Vincere la Champions League si presenta l'unica strada per giocare anche il prossimo anno questa competizione: "Vincere la Champions League? Ci sono tante squadre buone, e per questo sarà molto difficile. Non siamo dove vorremmo essere. Abbiamo intenzione di migliorare quanto fatto l'anno scorso in Europa-  ha concluso  Guus Hiddink-. Dovremo fare due grandi partite dal punto di vista tattico e prestare molta attenzione. Loro vogliono vincere la Champions League e sappiamo che sara' difficile fermarli".

Champions League