Il Real espugna l'Olimpico 0-2, Zidane: "Non solo Cristiano, tutta la squadra ha giocato alla grande"

I blancos superano la squadra di Spalletti con un netto 2-0, in goal Cristiano Ronaldo al 57' e Jesè Rodriguez al 86'. Beffa per la Roma, che gioca bene e recrimina per un calcio di rigore non assegnato. A fine gara sono state raccolte alcune considerazioni del tecnico Zidane e dei suoi protagonisti.

Il Real espugna l'Olimpico 0-2, Zidane: "Non solo Cristiano, tutta la squadra ha giocato alla grande"
Il Real espugna l'Olimpico 0-2, Zidane: ""

Anche nei momenti difficili, i campioni e le loro qualità riescono a far riemergere la caratura tecnica della propria squadra ed imprimere una netta direzione al match. Il caso riguarda Cristiano Ronaldo questa sera, che "tira fuori" le merengues dalla mediocrità offerta nell'ondata giallorossa (possesso palla sbalorditivo, 63% a 37% in favore della Roma) con una conclusione spacca partita al 57'. La rete carica i madridisti che, alla fine, non si lasciano sfuggire l'occasione per raddoppiare e mettere il lucchetto alla qualificazione ai quarti: è Jesè Rodriguez, appena entrato, a suggellare lo score. 

Nel post gara Zinedine Zidane ha espresso la propria soddisfazione per la prima vittoria da tecnico sul suolo europeo, commentando così a Bein Sports: "Un giorno speciale, sono molto contento per il risultato. Era un match complicato, ma con pazienza siamo riusciti a portarlo a casa. La Roma ha disputato un gran primo tempo, ci hanno aperto le maglie in difesa. Ma questa è la Champions, ogni partita è complicata in fase eliminatoria." Poi il tecnico francese si sofferma sul proprio trascinatore Cristiano Ronaldo: "Ha fatto un partitazo oggi, sono felice per la sua rete segnata. Sono contento anche per il resto della rosa, anche per quelli che non sono scesi in campo ma hanno contribuito, incitando e caricando l'ambiente. Il mio rapporto con lo spogliatoio è ottimo, sono felice di come si stanno applicando e possiamo migliorare tanto."

Jesè Rodriguez, autore del goal del raddoppio, si è espresso così a "Marca" a fine gara, mostrandosi felice più per la rete di Cristiano che per la sua: "CR7 ha fatto un golazo, se lo merita perchè è il migliore." Poi analizza l'avversario, facendo i complimenti ai giallorossi: "Hanno dimostrato grande forza, si sono chiusi bene in difesa e ci hanno messo più volte in difficoltà. Sapevamo di dover venire su un campo difficile." Infine spiega la dedica del goal e il rapporto con Zidane: "Dedico il goal a me stesso, alla mia famiglia e a tutti quelli che mi sono stati vicini. Il rapporto con il mister è perfetto, mi sta aiutando molto perchè comunica apertamente e lo conosco ormai dal primo anno nel quale arrivai: persona squisita, intelligente e di una gran pazienza."

Anche il rientrate terzino brasiliano, Marcelo, ha rilasciato qualche pensiero nel dopo partita: "Vittoria pesante, grande forza mostrata dalla Roma questa sera. I giallorossi sono una grande squadra, è molto difficile venire qua ed imporsi e ci hanno messo davvero in difficoltà. Sapevamo di dover lottare e aspettare il momento propzio per portarla a casa. L'undicesima? Milano è lontana, una partita alla volta. Oggi è stato solo il primo passo, portare a casa una partita importate: c'è ancora molta strada per la finale". Poi una battuta con la sua somiglianza con Ficarra. " Ho sentito di questo accostamento ma sinceramente non lo conosco, magari la prossima volta me lo fate incontrare."

Champions League