Wolfsburg-Real Madrid, le voci dei protagonisti nel post partita

Il Real Madrid perde in Germania per 2-0 e al Bernabeu fra sei giorni dovrà andare a caccia di una grande rimonta.

Wolfsburg-Real Madrid, le voci dei protagonisti nel post partita
Il Wolfsburg festeggia a fine gara, Twitter: @ChampionsLeague

Zidane aveva provato ad avvertire la sua squadra in conferenza stampa: attenzione al Wolfsburg, i tedeschi hanno qualità e velocità soprattutto in avanti. Detto fatto, ma sono stati i ragazzi in biancoverde a vincere con un risultato che probabilmente più di qualcuno alla vigilia aveva pensato sarebbe stato alla portata del Real Madrid. Al Bernabeu ci sarà da divertirsi.

Hecking, naturalmente, si gode un risultato fantastico e parla così nel post partita: "Bruno Henrique era uno dei giocatori chiave stasera. Volevamo sorprendere il Real Madrid con lui. In conferenza stampa vi ho guardato negli occhi e nessuno credeva a quello che dicevo. Ma vedete, nel calcio tutto è possibile." Anche Draxler si è soffermato sulla prestazione del Wolfsburg, parlando brevemente anche del suo mancato arrivo alla Juventus: "Nel primo tempo abbiamo giocato benissimo, ben sapendo che loro avevano uomini in grado di cambiare il match in qualunque momento. Lo spirito combattivo ha fatto la differenza, abbiamo giocato da squadra. Ora siamo sulla buona strada per le semifinali. Guardando dove siamo, penso di aver preso la decisione giusta. Penso solo al Wolfsburg, ma auguro il meglio ai bianconeri."

In casa Real Madrid normale la delusione, ma tutti sono convinti di poterla ribaltare al Bernabeu. Partendo da Zidane"Non c'è da analizzare il punteggio, ma la prestazione: ci è mancata intensità e rapidità in tutte le linee del campo. Però abbiamo ancora il match di ritorno, che per noi rappresenta un'opportunità per ribaltare la situazione. Prima, però, dobbiamo pensare alla sfida di campionato di sabato." Anche Marcelo la pensa come Zizou: "Non vedo questa partita come un disastro, ma come un semplice incontro di calcio. C'è ancora il ritorno da giocare e nel nostro stadio, abbiamo tutte le possibilità per rimontare il risultato. Rispetto al Clasico era un contesto completamente differente, ma anche oggi abbiamo provato ad imporre il nostro gioco."