Cristiano Ronaldo punta il City e promuove Zidane: "Mi piacerebbe che restasse"

Cristiano Ronaldo sembra essere sempre più vicino al rientro per la sfida di Mercoledì sera al Bernabeu. Intanto arrivano apprezzamenti per il lavoro svolto da Zidane.

Cristiano Ronaldo punta il City e promuove Zidane: "Mi piacerebbe che restasse"
Cristiano Ronaldo, skysports.com

La Liga con la Real Sociedad possono anche passare in secondo piano se pochi giorni dopo al Bernabeu c'è una sfida contro il Manchester City che vale una finale di Champions League. Questo il pensiero comune di Cristiano Ronaldo e del Real Madrid che hanno studiano un programma specifico per permettere al portoghese di rientrare Mercoledì sera dal primo minuto.

Il problema al bicipite femorale lo ha tenuto fuori dalla gara d'andata dell'Etihad è stato tenuto sotto stretta osservazione per tutti i giorni scorsi. Troppo importante per il Real Madrid giocarsela con Cristiano Ronaldo, anche perchè serve vincere e basta per staccare il biglietto per la finale di San Siro. Arrivano, però, buone notizie dalla Spagna. Alla ripresa degli allenamenti della squadra dopo la vittoria di misura sulla Real Sociedad c'era anche il numero 7 al lavoro con i compagni e questo non fa che aumentare le possibilità di rivederlo dal primo minuto. Lavoro personalizzato, palestra e piscina, CR7 ha fatto davvero di tutto per tornare ad aiutare i suoi compagni in una sfida da dentro o fuori. Compagni a cui avrebbe confidato, secondo Marca, di essere pronto in vista di Mercoledì sera. Un altro ottimo segnale per il Real, un po' meno, naturalmente per il Manchester City di Manuel Pellegrini.

Zidane e Cristiano Ronaldo, skysports.com
Zidane e Cristiano Ronaldo, skysports.com

Zidane prepara questa partita senza ritorno e intanto incassa le parole di stima proprio del fenomeno portoghese sul lavoro portato avanti fino a questo momento sulla panchina del Real Madrid: "Ci sentiamo più apprezzati sotto la guida di Zidane. Sentiamo il suo affetto, sappiamo che è in un periodo di ambientamento, ma le cose sono andate bene finora e sono davvero felice per lui. L'ho sempre ammirato come giocatore, e adesso lo ammiro come allenatore per come si comporta con noi. Mi piacerebbe vederlo ancora sulla panchina del Real Madrid." Clima del tutto diverso da quello della gestione Benitez. Serenità ritrovata e un finale di stagione in cui ci sono ancora da giocarsi una Liga e una finale di Champions. Cristiano Ronaldo non vuole perdersi il gran finale.

Champions League