Il Real scalda i motori con un Ronaldo in più: "Sono pronto a giocare!"

Mercoledì c'è il big-match fra Real Madrid e Manchester City. Gli spagnoli arrivano alla gara con il dubbio Cristiano Ronaldo. Il portoghese trasmette fiducia. Spazio a Rodríguez dal primo minuto in luogo dell'assente Benzema.

Il Real scalda i motori con un Ronaldo in più: "Sono pronto a giocare!"
Il Real scalda i motori con un Ronaldo in più: "Sono pronto a giocare!"

Mentre in campionato continua l'accesissima lotta per il titolo con Barcellona e Atletico Madrid, il Real di Zidane mercoledì è chiamato a sfoderare una prestazione convincente per superare gli inglesi del Manchester City. La partita d'andata si era conclusa sullo 0-0, ed era stata priva di grandi emozioni. Adesso i blancos si giocano una buonissima fetta di stagione nei prossimi 90', soprattutto nelle mura amiche del glorioso Santiago Bernabeu. Partite così sono sempre piene di emozioni ed un certo Cristiano Ronaldo lo sa. Importante assente all'andata, il portoghese ha confermato che dopodomani sarà regolarmente in campo dopo aver già saltato le ultime tre gare. Anche il sito ufficiale del Real Madrid nella giornata di oggi ha pubblicato una serie di foto che ritraevano Ronaldo durante l'allenamento odierno. Giocatore fin troppo importante per gli schemi di Zidane che sicuramente farà la differenza e permetterà al Real di giocare in maniera totalmente diversa rispetto all'andata. Lo stesso Ronaldo, in una recente intervista rilasciata alla UEFA, ha spiegato che ogni partita in Champions per lui ha talmente tanto fascino e dà così tante emozioni che è come se fosse sempre la prima. Sa benissimo, come d'altronde tutti a Madrid, che il City è una squadra molto ostica e forte, e non si raggiunge per caso una semifinale di Coppa. Ha anche commentato i cambiamenti che ha comportato l'arrivo di Zidane sulla panchina: "Sappiamo che lui sta ancora in fase di adattamento, però le cose sono andate molto veloci e sono felice per lui. Lo ammiravo come giocatore, e anche adesso come allenatore per il suo modo di essere e per il suo modo di dirigere i giocatori. E' un allenatore che mi piacerebbe continuare a vedere al Real Madrid".

Continuano invece a rimanere ombre sul possibile impiego di Karim Benzema. La punta francese anche oggi si è allenata a parte e continua ad avere problemi muscolari. Molto probabilmente nella sfida contro gli inglesi verrà schierato il tridente d'attacco: Bale, Ronaldo, J. Rodriguez, con quest'ultimo al centro di voci di mercato che lo vedrebbero lontano dalla Spagna e verso Torino, sponda bianconera.

Il Santiago Bernabeu sarà una bolgia - dodicesimo uomo in campo - e i blancos possono contare anche su statistiche favorevoli. Nelle ultime cinque partite giocate in casa, contro squadre inglesi, il Real non ha mai perso. Ben quattro vittorie ed un pareggio. Nella giornata di domani ci sarà la conferenza stampa di Zidane. Gli spagnoli sono chiamati a fare una grandissima prestazione per prendersi un'altra finale e, perché no, anche l'undicesima Champions League.

Champions League