Risultato PSV 0-1 Atletico Madrid in Champions League 2016/17: Saul regala la vittoria

Risultato PSV 0-1 Atletico Madrid in Champions League 2016/17: Saul regala la vittoria
PSV Eindhoven
0 1
Atletico Madrid
PSV Eindhoven : ZOET, BRENET, SCHWAAB (PEREIRO, MIN. 80), ISIMAT-MIRIN, MORENO, WILLEMS, GUARDADO, PRÖPPER, HENDRIX (RAMSELAAR, MIN. 67), DE JONG Y NARSINGH (BERGWIJN, MIN. 80)
Atletico Madrid: OBLAK, JUANFRAN, GODÍN, GIMÉNEZ, FILIPE, KOKE, GABI, SAÚL (TORRES, MIN. 77), GAITÁN (TIAGO, MIN. 61), GRIEZMANN Y GAMEIRO (CARRASCO, MIN. 65)
SCORE: 0-1 Saul min 43'
ARBITRO: Martin Atkinson ammonisce Moreno (PSV), Gabi (ATL)

PSV Eindhoven - Atletico Madrid = 0-1

22.45 Ricordiamo il punteggio: l'Atletico vince 1-0 in casa del Psv.  Per oggi è tutto, la redazione di Vavel Italia vi augura una serena buona notte.

Finita anche la seconda partita del Gruppo con la vittoria netta per 5-0 del Bayern di Ancelotti contro il Rostov

Atletico batte il PSV 1-0 grazie al gran gol di Saul. Oblak para un rigore sul finire del primo tempo

FINISCE QUI, L'ATLETICO  VINCE CONTRO IL PSV PER 1-0

90' Pereiro si mangia il gol del pareggio: il suo colpo di testa finisce tra le mani di Oblak

90' Ci saranno tre minuti di recupero

87' Insiste il Psv alla ricerca del pareggio

86' Fuorigioco di Carrasco

85' DE JONG VICINO AL GOAL DEL PARI il suo colpo di testa accarezza la traversa

82' Altro tiro in porta del Psv, questa volta con Bergwijn, ma non si coordina bene e la palla finisce fuori

80' Cambio tra i padroni di casa: Bergwijn e Pereiro entranno per Narsingh e Schwaab

80' Conclusione di testa di Carrasco che finisce fuori di poco

79' Attacco prolungato dell'Atletico

76' Altro cambio tra le fila dell'Atletico: dentro Torres, fuori Saul. Simeone vuole il pareggio

75' I padroni di casa reclamano un rigore, l'arbitro lascia proseguire

71' Annulato un goal all'Atletico, fuorigioco di Griezmann 

67' Primo cambio per il Psv: entra Ramselaar esce Hendrix.

65 '. Cambio per Simeone: fuori Gameiro entra Carrasco.

53' L'ATLETICO VICINO AL 2-0: Gaimero a tu per tu con Zoet calcia fuori

45' INIZIA IL SECONDO TEMPO

Fuoco e fiamme nel primo quarto d'ora dove l'Atletico Madrid costruisce gioco e potenziali palle gol, riuscendo a disattivare anche le poche sortite della formazione di casa. Momento prolungato di studio, prima di assistere, in due minuti, al gol di Saul ed al rigore parato di Oblak

45+2 - OBLAAAAAAAK! INTUISCE E PARA! ANGOLA BENE IL RIGORE GUARDADO MA IL PORTIERONE E' UN GATTO E RESPINGE IN ANGOLO! BLINDATO IL VANTAGGIO

45+1 - RIGORE PER IL PSV, INCREDIBILE! Hendrix serve Narsingh che lascia scorrere il pallone ed arrivato in area di rigore viene steso da Godin! Per l'arbitro nessun dubbio, rigore

43' SAAAAAAUUUL! PASSA L'ATLETICOOOOOO! ANGOLO DI GODIN DALLA DESTRA, UNA MISCHIA REGALA PALLA A SAUL CHE SBAGLIA LA PRIMA CONCLUSIONE MA, IN VOLO, CON IL SINISTRO, TRAFIGGE ZOET!  COMANDANO I COLHONEROS

41' - GAMEIRO! L'attaccante transalpino lavora palla sull'out di sinistra poi cambia marcia, serie di finte ai difensori e sinistro scagliato dal lato corto dell'area di rigore; palla alta

37' - Gaitain svetta dal limite dell'area sugli sviluppi dell'angolo. Abbraccia facilmente la sfera, Zoet

35' - Cercano di scambiare in maniera rapida i massimi esponenti offensivi dei colchoneros ma la difesa olandese, serra in maniera decisa le maglie

31' - Manovra in maniera esemplare il PSV, ispirato dai piedi illuminanti di Guardado e tentando di finalizzare con le sponde decisive di de Jong

30' - Giallo anche per Gabi

29' - Partita che si è stabilizzata a centrocampo con fiammate, per ora inconcludenti, da un parte e dall'altra

26' - Slalom di Griezmann che poi pesca il pertugio giusto per servire Gameiro in area. Tocco, però, troppo lungo

24' - Partita velocissima e molto bella. Le due squadre muovono velocemente la sfera ed arrivano sempre nell'area di rigore avversaria

22' - Attacco prolungato degli 11 di Simeone che monopolizzano l'area di rigore di Zoet senza però concretizzare. Unico guizzo, il sinistro di Griezmann che sfiora l'esterno della rete

21' - Giallo per Moreno, fallo duro con palla lontana

20' Contatto dubbio in area di rigore del Atletico! Lungo lancio dalle retrovie per Narsingh che corre fianco a Godin il quale, con una spallat, lo butta terra. Lascia correre il direttore di gara

19' GODIN! Svetta l'urugagio sulla punizione di Griezmann, palla che sfila via sul fondo

16' Posseso prolungato adesso dell'Atleti che costringe nella propria metà campo il PSV. Gli uomini di Simeone tessono la tela per colpire!

13' KOKE! Mancino del laterale del Atletico a finalizzare l'azione costruita sulla corsia di sinistra. Devia Willems in angolo

10' Ha preso coraggio con il passare dei minuti il PSV. Dopo l'inizio grifftao Atletico Madrid, gli olandesi si riversano costantemente in avanti. Poco fa, la catena di montaggio Willems - de Jong rischiava di creare problemi alla retroguardia rojiblanca

7' - GOL ANNULLATO AL PSV! Cross tagliato di Guardado dalla sinistra, sponda di Moreno per de Jong che, solo, insacca. Atkinson, però, non convalida il gol per una presunta spinta del messicano Moreno su Filipe Luis

5' - Risponde il PSV! Sponda volante di Luuk de Jong per la corrente Narsingh il quale viene bloccato da Gimenez al momento del tiro.

3' - Imbucata pericolosa di Filipe Luis che ha ricevuto palla dalle retrovie, chiude lo specchio della porta Zoet

1' - Si parte, calcio d'inizio è dell'Atleti

Risuona la magica musichetta. Una nuova stagione di Champions è alle porte!

Cambi anche per Cocu ed il suo PSV. Dentro Brenet e Schwaab al posto di Arias e Pereiro. Ecco lo schieramento titolare: Zoet, Brenet, Isimat-Mirin, Moreno, Willems, Hendrix, Schwaab, Propper, Guardado, de Jong, Narsingh

Conferma il 4-4-2 Simeone ma effettua due cambi rispetto alla vigilia. Savic termina in panca, al suo posto Gimenez mentre Nico Gaitain rileva Carrasco . Ecco gli undici titolari: Oblak, Juanfran, Gimenez, Godin, Filipe Luis, Koke, Gabi, Saul, Gaitain, Gameiro, Griezmann

Buonasera amici lettori e benvenuti alla diretta di Psv - Atletico Madrid, match valido per la prima giornata della Champions League, girone D. Da Simone Cappelli (@TheCap98) e dalla redazione Vavel, l'augurio di un piacevole match in nostra compagnia

Si gioca al Philips Stadium, spettacolare impianto da 35.000 posti

Solito 4-3-3 per gli uomini di Cocu, chiamati a dover brillare sul campo casalingo. Davanti, spazio a Pereiro che rileva Locadia, fermato lo scorso 30 agosto da un problema all'inguine che lo relegherà ai box per due mesi. De Jong e Narsingh completano l'attacco, che sarà supportato anche dall'estro di Guardado. Dietro, Willems faro difensivo

Psv che arriva in Europa con un cocktail di solidità, sicurezza e cinicità. Quattro vittorie nelle ultime 5 uscite di Eredivisie hanno dato smalto alla squadra e messo in risalto la qualità dei singoli. Si preannuncia dura la sfida con l'Atletico ma il doppio 0-0 di febbraio, fa scuola.

Le parole di Cocu: "Dovrà esserci grande sostegno da parte del pubblico, sarà una delle chiavi di volta. Ho sentito diversi allenatori colpiti dal calore e dall'atmosfera del Philips Stadium. Abbiamo l'ambizione di andare lontano in Champions League ma dovremmo affrontare squadre forti durante il percorso e l'Atletico è una di quelle".

"Dobbiamo avere ambizione e convinzione di realizzare qualcosa di grande. Giocheremo il nostro calcio cercando di rompere gli indugi il prima possibile e di sfruttare le occasioni che ci capiteranno. Ovviamente l'Atletico è una squadra forte che prende pochi gol quindi sarà difficile. Entrambi abbiamo mantenuto la vecchia e proficua ossatura della squadra con qualche innesto di qualità"

Confermatissimo il 4-4-2 per Simeone. Il tecnico argentino punterà, in avanti, sulla coppia-gol Gameiro - Griezmann. Dietro, le sortite offensive di Carrasco e la tecnica di Koke, sono volte a creare grattacapi alla retroguardia olandese.

Atletico che deve dare una scossa, decisa ed immediata, alla propria stagione. I due pareggi contro Alaves e Leganes avevano portato in superficie un preoccupante immobilismo offensivo, spazzato via dal roboante 4-0 contro il Celta Vigo maturato nei secondi 45 minuti di gioco. Costanza è la parola d'ordine, il PSV un ostacolo non facile.

Simeone in conferenza stampa: "La squadra aveva bisogno di una vittoria per ingranare poichè vincere genera fiducia ed entusiasmo. Domani non sarà facile iniziare il percorso di Champions da qui, ma sarà bello. Il PSV ha un contropiede rapido, una difesa solida e la transizione difesa-attacco."

"Cercheremo entrambi di far male, le squadre - in generale - si trovano certamente meglio rispetto ad una settimana fa. Siamo in grado di competere, tutto qui, non mi sbilancio ulteriormente poichè credo sia sintomo di poca umiltà. La rotazione dei giocatori la attuo non per far contento qualcuno, altrimenti vivremo in un club di amici. Tutto è in funzione di ciò che mette sul piatto la gara e sta a noi cercare di risolverla ".

Quattro i precedenti, due vittorie dei colchoneros e due pareggi. Quest'ultimi risalgono agli ottavi di finale dell'anno scorso quando, un PSV organizzato tatticamente in maniera maniacale, respinse ogni attacco dei giocatori in maglia rojiblanca. All'andata ed al ritorno. Furono decisivi i rigori per la squadra allenata da Simeone

Champions League