Partita Manchester City-Borussia Moenchengladbach (RECUPERO) in Champions League 2016/17 (4-0): TRIS AGUERO, POKER IHEANACHO!

Partita Manchester City-Borussia Moenchengladbach (RECUPERO) in Champions League 2016/17 (4-0): TRIS AGUERO, POKER IHEANACHO!
Manchester City
2 0
Borussia Moenchengladbach
Manchester City: (4-1-4-1): Bravo; Zabaleta, Stones, Otamendi, Kolarov; Fernandinho; Jesus Navas, De Bruyne, David Silva, Sterling; Aguero. All. Guardiola
Borussia Moenchengladbach: (3-4-1-2): Sommer; Elvedi, Christensen, Strobl; Kramer, Dahoud, Johnson, Wendt; Stindl; Raffael, Hahn. All. Schubert
SCORE: Aguero, 1-0, 8'. Aguero (R) 2-0, 27'. Aguero, 3-0, 77'. Iheanacho, 4-0, 90+1'.
ARBITRO: Björn Kuipers (NED). Ammoniti: Kramer 26', Otamendi 48'.
NOTE: Recupero della gara prevista per il 13/09, rinviata per maltempo. Prima giornata della fase a gironi dell Champions League 2016/17, si gioca all'Etihad Stadium di Manchester.

23.00 - Per stasera è tutto! Io sono Stefano Fontana e vi ringrazio per avermi seguito. Rimanete sintonizzati per tutto il meglio del calcio e dello sport internazionale. Da parte mia e di tutta la redazione calcio di VAVEL Italia, una calorosa buonanotte. A presto, ciao!

22.55 - Ecco a voi gli altri risultati della serata.

CLUB BRUGGE 0 - 3 LEICESTER
PORTO 1 - 1 COPENAGHEN
JUVENTUS 0 - 0 SIVIGLIA
LEGIA 0 - 6 DORTMUND
LEVERKUSEN 2 - 2 CSKA MOSKA
LIONE 3 - 0 DINAMO ZAGABRIA
REAL MADRID 2 - 1 SPORTING
TOTTENHAM 1 - 2 MONACO

22.54 - Ancora immagini dal match, un bellissimo spettacolo all'Etihad dopo quello, di certo deludente per gli appassionati di calcio, del diluvio di ieri sera. 

22.38 - Dominio su tutti i fronti per Guardiola, che ha visto un City spumeggiante in attacco e solido nelle retrovie, semplicemente superiore rispetto agli avversari. Scatenato Aguero, letteralmente implacabile in area, ma bellissima prestazione anche di Sterling, scatenato motorino sulla fascia sinistra, oltre al solito, straordinario lavoro di Fernandinho. In generale tutta sufficente la truppa Citizen, che ha occupato meglio il campo e giocato con più precisione e concentrazione. Nonostante gli sforzi di Raffael, Borussia mai in partita, semplicemente travolto dal tiki-taka di Guardiola e dagli scatti rapidissimi degli attaccanti avversari. Ottima risposta alla goleada di ieri del Barcellona sul Celtic: il girone C sembra a tuttti gli effetti una corsa a due.

90+2' FINISCE QUI! FINISCE QUI ALL'ETIHAD, CON VENTIQUATTR'ORE DI RITARDO IL MANCHESTER CITY DEMOLISCE IL BORUSSIA MOENCHENGLADBACH! Partita mai in discussione, ipotecata e chiusa da Sergio Aguero con ciliegina del subentrato Iheanacho.

90' GOOOOOOOOL! POKEEEEER! QUATTRO A ZERO CITY: HA SEGNATO KELECHI IHEANACHO!! Meravigliosa azione di Leroy Sané che manda al bar un avversario sul fondo e fa passare la palla tra due avversari col mancino: controllo e botta ravvicinata del numero 92, Sommer può solo toccarla.

90' - Bravo respinge qualche critica: SOMBRERO in uscita su Traoré.

89' - Iheanacho giù in area, nulla di fatto per Kuipers.

86' - Sostanzialmente tre minuti di possesso consecutivi per il City, che culminano col mancino dal limite di De Bruyne. Si stende bene alla sua sinistra Sommer.

82' - L'ultima ovazione, la più rumorosa, con tanto di cori dedicati, è quella che accompagna Sergio Aguero mentre lascia il campo a Kelechi Iheanacho. Perfetto davanti alla porta questa sera il Kun, che si porta a casa il pallone autografato da tutti i giocatori.

80' - Ultimo cambio Borussia: col numero 16 entra Ibrahima Traoré, al posto del capitano Lars Stindl. Nello stesso momento, Guardiola regala una passerella anche ad Ilkay Gundogan: al suo posto c'è spazio per Gael Clichy, in una partita che non ha ancora molto da dire.

80' - Zabaleta! Capisce tutto e chiude in scivolata il triangolo tra Hazard e Johnson.

79' - Dahoud su Stindl: mancino forte al centro, in acrobazia allontana Stones.

78' - Standing ovation, tutti in piedi per la super prestazione di Raheem Sterling, davvero scatenato, che esce per far posto a Leroy Sané.

77' ED ECCOLO QUI! HAT-TRICK, TRIPLETTA, IL PROTAGONISTA DELLA SERATA E' SERGIO AGUERO! Proprio su quel cambio di gioco sbagliato si fonda la ripartenza Citizens: Sterling controlla sulla trequarti e lascia andare il filtrante perfetto per l'inserimento del Kun. Azione impreziosita dal dribbling su Sommer prima di appoggiare in rete il sinistro. SPLENDIDO SERGIO AGUERO, TRIS MANCHESTER!

76' - Pessimo cambio di gioco di Dahoud, si scatena ancora il City.

75' - SOMMER! ALTRO MIRACOLO! Azione fotocopia del primo gol del City: Navas col traversone teso, Aguero anticipa tutti sul primo palo ma stavolta trova il piedone di Sommer. Gran riflesso, negata la tripletta all'argentino.

74' - Azione personale di Hazard che ne salta due ed entra in area ma si scontra coontro il muro chiamato Fernandinho.

72' - STERLING! INCREDIBILE! Si aprono praterie immense per l'inglese, tutto solo contro Sommer ad una decina di metri dalla porta. Ha tutto il tempo per controllare ed alzare la testa, ma sceglie la via del tunnel: il portiere del Borussia è agile a deviare con la gamba in corner. CHE ERRORACCIO!

71' - Missile terra aria di Kolarov che non si abbassa quasi per niente: mancino di molto sopra la traversa.

69' - Splendido break di De Bruyne che recupera palla al limite della sua area e riesce a portarla fino alla trequarti avversaria: scarico su Sterling, travolto dall'entrata di Strobl

68' - Fallo di Hazard che trattiene Kolarov in uscita.

67' - Scatenato Sterling sulla mancina: appena il britannico intravede uno spazio lo attacca sfruttando la sua terrificante rapidità.

66' - Ci prova in qualche modo il Gladbach, ma l'ultimo passaggio dei tedeschi è sempre impreciso.

65' - Sempre libero per il cross Sterling: qui la respinta favorisce Zabaleta. Stop di petto e mancino che termina di poco alto sopra la traversa.

64' - Sterling e De Bruyne fanno impazzire la difesa di Shubert. E' Sommer a mettere fine alle scorribande intercettando il cross basso.

61' - Ecco che arriva la verticalizzazione: De Bruyne attacca la trequarti ma il suo destro dai venti metri è troppo debole per dare problemi a Sommer.

60' - Abbassa il ritmo adesso Guardiola, rete di passaggi.

58' - E' il momento del fratello d'arte Thorgan Hazard, chiamato a rimpiazzare Hahn davanti.

57' - Aguero! Dal cuore dell'area aveva colpito sul cross dal fondo di Sterling, ma ancora una volta arriva la respinta di un difensore. Poco dopo è Otamendi a cercare il bingo col destro da quaranta metri, e non ci va lontano.

56' - Christiansen non vuole far girare De Bruyne, ma il belga con una magia si procura la punizione dalla trequarti.

53' - Sterling temporeggia troppo al limite dell'area e, triplicato, perde palla.

52' - Ottima azione avvolgente da sinistra a destra degli inglesi, ma il mancino di Navas è rimpallato.

51' - Sul campanile di Otamendi Hahn prende posizione in modo falloso, si riparte dal piazzato di Kolarov.

49' - AGUEROO! OCCASIONE COLOSSALE PER IL MANCHESTER, SI SALVA DAL DISASTRO SOMMER! De Bruyne ci prova dalla distanza, Sommer si fa sfuggire la palla sui piedi di Sterling che è lucidissimo, a due passi dalla porta ma defilato sulla destra, a cercare indietro Aguero: a porta vuota ma con due avversari davanti l'argentino impiega troppo per coordinarsi, e quando calcia trova le mani del portiere, rientrato nel frattempo.

48' - Arriva il secondo giallo del match, è per Otamendi che entra in ritardo su Raffael sulla trequarti.

47' - Hahn scippa Kolarov e si invola sulla destra, ma anche il suo traversone è deviato e bloccato dal portiere avversario.

46' - De Bruyne col break per favorire Navas sulla destra: rasoiata al centro, si allunga bene Sommer che blocca.

46' SI RIPARTEEEEE!

21.46 - Riecco le squadre in campo! Sembra stare bene Aguero dopo il colpo alla caviglia destra.

21.45 - Vediamo cosa potrà inventarsi Schubert per scuotere i suoi, ma il City è sembrato semplicemente troppo più bravo nella circolazione di palla e nell'occupazione di spazi, col solito grande Fernandinho ad illuminare entrambe le fasi. Molto ispirati anche Aguero e Sterling, mentre tra i tedeschi l'unico a farsi vedere con continuità è stato Raffael.

CLUB BRUGGE 0 - 2 LEICESTER
PORTO 1 - 0 COPENAGHEN
JUVENTUS 0 - 0 SIVIGLIA
LEGIA 0 - 3 DORTMUND
LEVERKUSEN 2 - 2 CSKA MOSKA
LIONE 1 - 0 DINAMO ZAGABRIA
REAL MADRID 0 - 0 SPORTING
TOTTENHAM 1 - 2 MONACO

21.43 - Carrellata di immagini dal primo tempo, mentre arrivano anche i risultati dagli altri otto campi.

45' FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO! Sostanzialmente un dominio Citizens, con Aguero a colpire dopo nove minuti ed a raddoppiare su rigore dopo l'ingenuità di Kramer. Gladbach che è cresciuto nel finale con un paio di fiammate originate sempre da Raffael, ma in generale la squadra di Schubert è sembrata abbastanza in difficoltà.

44' - Aguero! Alto il suo tiro a giro, dopo che Sterling (imbeccato da un magico cambio di gioco, quaranta metri di prima intenzione di Fernandinho) era riuscito ad uscire palla al piede dal raddoppio, finendo anche a terra e rialzandosi senza perdere il possesso.

41' - Bravo! Risponde presente! Gran parata, lo schema da corner aveva liberato Stindl per il destro rasoterra velenosissimo. Si butta sulla sinistra il cileno, e ci arriva con un gran riflesso.

40' - Applausi scroscianti per la circolazione di palla del City.

38' - Attenzione, c'è già un cambio: Schubert manda dentro Korb per Kramer, che non sembrava aver segnalato problemi fisici. Forse una punizione (molto severa) per la grande ingenuità che ha portato al rigore.

37' - Fernandinho e Bravo sono sempre a disposizione per far circolare la palla con i due centrali di difesa.

36' - Fase abbastanza confusa, molto ping pong tra le due trequarti, molti palloni contesi.

35' - Raffael porta a spasso la palla a centrocampo, Gundogan non esita a fargli sentire i tacchetti.

33' - Sugli sviluppi Kramer prova a girarsi in area, ma il contrasto lo sfavorisce: si ripartirà con la rimessa dal fondo.

33' - Stones fa e disfa: ottima chiusura, grande scelta di tempo su Hahn, ma poi l'ex-Everton litiga col pallone e regala il corner.

32' - Altra buona verticalizzazione dei tedeschi per Wendt: finta di sinistro, ma la manovra col destro è troppo macchinosa e la difesa di Guardiola chiude agilmente.

28' - Non si fermano! Subito bomba di Fernandinho dai venti metri, col mancino. Palla tesissima, può solo metterci i pugni, di riflesso, Sommer.

27' GOOOOOOOL! RADDOPPIA IL MANCHESTEEER! SERGIO AGUERO GUARDA FISSO SOMMER E LO SPIAZZA! Palla a destra, portiere a sinistra, 2-0.

26' - RIGORE PER IL CITY! RIGORE! Contatto al limite dell'area tra Gundogan e Kramer dopo un rimpallo. Ammonito il tedesco, che è andato su palla ma in netto ritardo.

24' - Grandissima azione del Borussia! Raffael scende a prendersi palla e va in azione personale dalla destra: due tocchi di prima e si arriva da Wendt. Traversone basso, ci arriva lo stesso Raffael ma il suo piattone di prima è contrastato. Buon lampo. 

23' - Attenzione. Sergio Aguero a terra dopo un contatto fortuito con Elvedi. Sembrano problemi alla caviglia, per precauzione si sta scaldando Kelechi Iheanacho. Gioco fermo per un minuto abbondante, sembra piuttosto dolorante il Kun.

22' - Stones allontana, quelli in celeste salgono subito e Dahoud deve buttare via la sfera.

21' - Brivido! Un tocco sul primo palo,la palla attraversa l'area piccola ma termina sul fondo. Secondo piazzato consecutivo.

20' - Erroraccio di Zabaleta, che per proteggere i suoi dal contropiede di Raffael preferisce appoggiare dietro, ma il retropassaggio è forte e poco preciso. Corner BMG.

19' - Doppia occasione! Prima si fa vedere il Gladbach con Raffael che ha spazio, avanza e lascia partire un tracciante verso Johnson al limite dell'area: solo un difensore davanti, ma il controllo è impreciso. A seguire la ripartenza del Manchester con l'accelerazione di Sterling: gran palla dentro, ma a porta sguarnita è provvidenziale il rientro di Strobl.

18' - Sta dominando il City, Bravo fino ad ora ha visto il pallone solo da lontano.

15' - Guardiolismo puro: in impostazione, cinque giocatori salgono a pressare il Borussia che è sempre costretto a buttare palla avanti.

14' - Ingenuo qui De Bruyne che prova il suggerimento verso Kolarov, largamente in offside.

13' - FERNANDINHO! Palla che sbuca fuori da un corner, Gundogan colpisce male dalla distanza ma la palla arriva al brasiliano sul dischetto: controllo di istinto e destro potente che sfiora l'incrocio! Vicino al raddoppio il City.

12' - ATTENZIONE! Chiede un rigore il City: De Bruyne riceve a sinistra, si accentra e crossa col destro. Sulla traiettoria si allacciano Aguero e Christensen, ma Kuipers ha visto e lascia correre.

8' GOOOOOOOL! GOOOOOOL! IL PIU' ATTESOOOOO! EL KUN AGUERO PORTA IN VANTAGGIO IL CITY! Sterling la gestisce spalle alla porta, l'appoggio è per Kolarov che lascia partire il traversone rasoterra: il più rapido ad arrivare sul primo palo è Aguero che ci mette il piede e fa uno a zero! VANTAGGIO MANCHESTER!

7' - Ottimo spunto personale di Sterling che brucia Elvedi sulla sinistra, conquistando corner.

6' - Strobl prova a saltare il centrocampo, ma sul suo lancio è molto attento Kolarov che di testa si appoggia a Bravo.

5' - Palla tesa in area piccola: allontana bene Christensen.

4' - Kolarov arriva bene al cross, ribattuto: primo corner Citizens.

3' - Primo strappo di Sterling, attento Kramer che chiude in scivolata.

1' - Non si smentisce Pep: linea alta in difesa, giocatori vicini e tanto tiki taka fin dai primi secondi.

20.45 VIAAAAA! FISCHIA BJORN KUIPERS, INIZIA CITY-BORUSSIA MOENCHENGLADBACH!

20.42 - Risuona l'inno della Champions, ora i saluti di rito ed il sorteggio.

20.40 - Eccoli! Giocatori nel tunnel, tutto è pronto e per fortuna stasera il cielo è pulito sopra Manchester!

20.36 - Rientrate le squadre, l'Etihad è gremito.

20.30 - Quindici minuti al via, riscaldamento in corso!

20.23 - L'arbitro della contesa sarà l'olandese Björn Kuipers, con la sua cinquina di assistenti.

20.18 - Arrivano news su David Silva: out per riposo precauzionale, non dovrebbe essere nulla di grave per lui.

20.16 - Piccolo tour negli spogliatoi: mezz'ora al via!

Borussia Moenchengladbach (3-4-1-2): Sommer; Elvedi, Christensen, Strobl; Kramer, Dahoud, Johnson, Wendt; Stindl; Raffael, Hahn.  All. Schubert

20.12 - Tutto confermato invece per Schubert: vanno in panchina Hazard e Traoré, è 3-4-1-2 con Dahoud in mezzo al campo, Kramer e Wendt sulle fasce e Stindl dietro a Raffael ed Hahn.

Manchester City (4-2-3-1): Bravo; Zabaleta, Stones, Otamendi, Kolarov; Fernandinho, Gundogan; Jesus Navas, De Bruyne, Sterling; Aguero. All. Guardiola

20.09 - Cambia Pep! Non c'è David Silva, attendiamo notizie. Probabilmente qualche noia fisica, dato che ieri sera sarebbe stato tra i partenti. C'è in campo Ilkay Gundogan, ex dell'altro Borussia, quello di Dortmund. Quindi si passa al 4-2-3-1, tutti confermati gli altri interpreti.

20.08 - Subito via con le formazioni ufficiali!

20.07 - Subito una carrellata di immagini di pochi minuti fa, con l'arrivo ed il sopralluogo in campo dei giocatori.

20.05 - Eccoci collegati, benvenuti a tutti! 

Buonasera a tutti! Benvenuti ad un nuovo appuntamento con la Champions League, sempre e solo su VAVEL Italia! Io sono Stefano Fontana, e dopo il primo tentativo del grande Andrea Ciaramellano (rivivilo qui) proverò a raccontarvi Manchester City-Borussia Moenchengladbach! Partita prevista per ieri, ma ostacolata dal violentissimo acquazzone che ha colpito Manchester rendendo assolutamente impraticabile l'Etihad Stadium.

L'arbitro, l'olandese Björn Kuipers, ha effettuato diversi sopralluoghi in campo, ma in molte zone la sfera non riusciva a fare nemmeno un rimbalzo: l'unica decisione possibile, concordata coi delegati UEFA, è stata quella di rinviare a questa sera. Esordio caldissimo per il City, con i tifosi che vogliono continuare a gioire ed ad ammirare il gioco spettacolare di Pep Guardiola, soprattutto dopo il 2-1 rifilato allo United (a tratti dominato) a domicilio.

Per il Moenchengladbach, invece, la montagna sembra davvero troppo alta per poter essere scalata: l'urna di Nyon ha riservato la peggiore dele sorti ai tedeschi: un gruppo con i campioni di Spagna in carica (Barcellona), quelli di Scozia (Celtic) e proprio il City, che continua ad investire i "petroldollari" per migliorarsi e migliorarsi in ogni sessione di mercato.

Il momento delle due squadre

Inizio scoppiettante del Manchester City: la cura Guardiola sta dando i suoi frutti, con un gioco che ha ammaliato tutti gli addetti ai lavori portando i Citizens a sei vittorie nelle prime sei uscite ufficiali: quelle contro Sunderland, Stoke e West Ham hanno preparato il campo per il trionfo di Old Trafford: partita finita 1-2 per quelli in azzurro, che però avrebbero potuto allargare il divario soprattutto nel primo tempo, praticamente dominato.

Per quanto riguarda le esperienze europee, la doppia sfida dei preliminari contro la Steaua Bucarest ha dato risposte estremamente positive al tecnico spagnolo: pratica chiusa già dalla gara d'andata (0-5 in Romania nonostante i due rigori sbagliati da Aguero) senza mai rischiare la pelle. Guardiola si è potuto permettere di schierare molte riserve nella seconda gara, vinta di misura 1-0 all'Etihad.

Anche il Borussia ha attraversato la graticola dei play-offs, ma neanche i tedeschi hanno dovuto affrontare particolari patemi: a dire il vero gli svizzeri dello Young Boys non hanno mai rappresentato una minaccia allarmante. Comunque, la truppa di Schubert non ha esitato: 1-3 firmato Raffael ed Hahn a Berna, addirittura 6-1 al Borussia-Park.

In campionato, invece, qualche problemino in più: la Bundesliga è solo alla seconda giornata, ma dopo l'esordio positivo davanti al Leverkusen (2-1 agguantato da Stindl nel finale) è arrivata la trasferta di Friburgo. Alla mezz'ora, il gol di Thorgan Hazard, il fratello minore di Eden, ha illuso i neroverdi, che però si sono sciolti nel secondo tempo, perdendo l'ordine tattico ed incassando ben tre reti.

Le ultime dal campo

Nulla lascia pensare ad enoormi cambiamenti rispetto alle formazioni ufficiali già annunciate ieri sera, pur nell'incertezza riguardante il calcio d'inizio. Per questo, molto probabile che Guardiola continui con il suo 4-1-4-1 atipico: Fernandinho mediano unico, davanti sicuro l'impiego del Kun Aguero, ancora squalificato in Premier League. Sugli esterni c'è bagarre per una maglia da titolare, ma è favorito Jesus Navas su Nolito, con lo spostamento di Raheem Sterling sulla mancina.

Modulo non convenzionale anche per André Schubert, che dovrebbe schierare il suo Gladbach con un 3-4-1-2: i tornanti saranno Cristoph Kramer ed Oscar Wendt, mentre Stindl dovrebbe essere il supporto sulla trequarti per provare a scatenare Raffael ed Hahn.

Le probabili formazioni

Manchester City (4-1-4-1): Bravo; Zabaleta, Stones, Otamendi, Kolarov; Fernandinho; Jesus Navas, De Bruyne, David Silva, Sterling; Aguero. All. Guardiola

Borussia Moenchengladbach (3-4-1-2): Sommer; Elvedi, Christensen, Strobl; Kramer, Dahoud, Johnson, Wendt; Stindl; Raffael, Hahn. All. Schubert

Le parole della vigilia

Pep Guardiola: "Il Borussia è una squadra coraggiosa, tra le migliori in Europa, con un allenatore coraggioso. Se li facciamo giocare, possono sfruttare le loro qualità. È stato un sorteggio difficile per noi, sicuramente a causa del Barcellona, ma anche del Gladbach. Sono molto intelligenti, i mediani sono offensivi, contrattaccano da maestri, da squadra tedesca. Hanno creato un ambiente positivo per un bel modo di giocare". 

André Schubert: "La stagione è appena iniziata ma penso che i record, i risultati ed il gioco che il Manchester City sta ottenendo e mostrando in Premier League parlino per loro. Hanno grandi possibilità quest'anno di vincere il titolo, è per quello che Pep è venuto qui. Stanno cercando di allentare le aspettative ma sono una delle migliori squadre al mondo, hanno speso molti soldi e hanno in panchina uno dei più bravi. Noi vogliamo essere coraggiosi. Il calcio è un bellissimo gioco, è divertente e scendiamo sempre in campo per provare ad essere all'altezza dell'avversario e mai con la paura di perdere. Daremo il nostro meglio, consapevoli che giocheremo contro una squadra fortissima".

Champions League