Manchester City - Celtic, Guardiola per cancellare la caduta con il Chelsea

Dopo la sconfitta nel week-end, il City si rituffa in Europa. All'Etihad arriva il Celtic.

Manchester City - Celtic, Guardiola per cancellare la caduta con il Chelsea
Manchester City - Celtic, Guardiola per cancellare la caduta con il Chelsea

Il Gruppo C vive, senza particolari preoccupazioni, la sua ultima giornata. Verdetti definiti. Il successo in casa del Celtic consente al Barcellona di approdare agli ottavi da prima della classe. Guardiola è così secondo con il suo City, mentre al Celtic, quarto, non resta che un onore da difendere. In Europa League scende il Borussia M.

All'Etihad, il Manchester ospita questa sera la banda Rodgers. Otto punti in graduatoria per Pep, il pari con il Borussia a precludere sogni possibili di sorpasso. La partita odierna è però utile per offrire la ribalta ad alcune "seconde linee" e per dimenticare la scoppola del week-end. La sconfitta con il Chelsea di Conte - dopo un lungo predominio territoriale - apre a diversi interrogativi e la serata di Coppa può essere appiglio a cui àncorare la risalita. 

Il Celtic ha, invece, un margine rassicurante in campionato - più otto sui Rangers - e vuole chiudere positivamente la rassegna europea. Due punti all'attivo, frutto del pari d'andata col City e dell'1-1 in Germania con il Borussia. Impossibile agganciare il treno della terza posizione, importante offrire una prova all'altezza in un teatro di primo livello. Fermare nuovamente gli azzurri di Manchester può aumentare entusiasmo e sicurezza in vista dei prossimi impegni, colorare ulteriormente la stagione corrente. 

La classifica del raggruppamento 

Barcellona 12 punti 

Man.City 9 

Borussia M. 5

Celtic 2 

Le probabili formazioni

Manchester City

Fermo per un turno Fernandinho, possibile un leggero turnover tra i padroni di casa. L'attaccante di riferimento è Iheanacho, quattro a supporto: Navas e Nolito gli esterni, Gundogan e Delph gli arcieri centrali. Importante l'apporto dell'ex Dortmund, pronto ad abbassarsi al fianco di Fernando per dare il là all'azione. 

Al centro della difesa, Stones e Adarabioyo, con Kolarov in panchina e Kompany indisponibile. Terzini Zabaleta e Clichy, a disposizione Sagna. In porta gioca Caballero. 

Celtic   

Rodgers propone il 4-2-3-1, con Dembelé - decisivo all'andata - come ultimo terminale. A dar man forte al centravanti, un tridente d'impatto, Forrest, Rogic e Roberts. Ad Armstrong e Brown compiti soprattutto d'interdizione, essenziale non esporsi alle folate del City. A protezione di Gordon, linea a quattro, da destra a sinistra, Lustig, Simunovic, K.Touré e Izaguirre. 

La gara d'andata 

Rocambolesco 3-3 in terra di Scozia, City come di consueto devastante in proiezione offensiva, ma troppo fragile dietro. 

Fischio d'inizio alle 20.45, dirige Vincic. 

Champions League