Champions League: Insigne illude il Napoli, il Real poi ne fa 3

Passa in vantaggio il Napoli con un gol da 40 metri circa di Insigne, il Real Madrid poi si risveglia e ne fa 3 con Benzema, Kroos e Casemiro.

Champions League: Insigne illude il Napoli, il Real poi ne fa 3
Casemito esulta dopo il gol del 3-1 | VAVEL
Real Madrid
3 1
Napoli
Real Madrid: Navas; Carvajal, Varane, Ramos (Pepe, min.71), Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; J.Rodriguez (Vazquez, min.76), Benzema (Morata, min.81), C.Ronaldo
Napoli: Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghouam; Zielinski (Allan, min.75), Diawara, Hamsik (Milik, min.83); Callejon, Mertens, Insigne
SCORE: 0-1, min.8, Insigne. 1-1, min.19, Benzema. 2-1, min.49, Kroos. 3-1, min. 52, Casemiro.
ARBITRO: Damir Skomina (SLO) Ammoniti: Ramos (min.17), Zielinski (min.38), Modric (min.52), Mertens (min.76)
NOTE: Gara valida per gli ottavi di finale della UEFA Champions League 2016/2017. Incontro fra Real Madrid e Napoli, stadio Santiago Bernabeu di Madrid

Bellissima gara quella del Bernabeu, che non ha fatto praticamente mai tirare il fiato. Il Napoli passa in vantaggio con una perla di Insigne dai 40 metri dopo un ottimo avvio del Real Madrid. Gli uomini di Zidane poi si ricompongono e raggiungono il pareggio con Benzema, con il risultato che non cambia fino al duplice fischio. Al ritorno in campo le merengues ne fanno due in cinque minuti con Kroos e Casemiro, chiudendo di fatto la partita. Il Napoli però si rende poche volte pericoloso nei successivi minuti, con un gol annullato a Callejon, che era però in netta posizione di fuorigioco. Non impossibile l'impresa al San Paolo per i partenopei, ma i blancos hanno dimostrato quanto cinici possano essere sotto porta e quanto poco si possa loro concedere. 

FOTO: Daniel Nieto - VAVEL
Real Madrid | Daniel Nieto - VAVEL

Neanche un minuto di gioco e lo scambio di passaggi fra Ronaldo e Benzema porta quest'ultimo al tiro dall'interno dell'area, buona la risposta di Reina che sventa il pericolo. Dopo aver sofferto l'iniziativa dei blancos, il Napoli passa in vantaggio con una perla di Lorenzo Insigne, che dopo aver ricevuto  palla da Hamsik decide di calciare da circa 40 metri, beffando così un impreparato Navas. Dopo l'inaspettata rete, prova a rispondere il Real Madrid ancora con l'asse Ronaldo-Benzema: cross del portoghese e colpo di testa del francese che però non inquadra la porta. Al diciottesimo arriva il pareggio delle merengues con Karim Benzema, che di testa supera Reina su un bel cross d'esterno di Carvajal.

E' la molla che fa scattare il Real, con i ragazzi di Zidane che dieci minuti dopo sfiorano il 2-1, quando un ottimo filtrante per Ronaldo trova impreparato il portoghese che spara fuori. Con il passare dei minuti il Real Madrid sfiora ancora la rete, stavolta con Luka Modric che conclude al volo da fuori area, senza però trovare la porta e chiudendo anticipatamente la rima frazione.

Il gol di Benzema | Daniel Nieto - VAVEL
Il gol di Benzema | Daniel Nieto - VAVEL


Secondo tempo che comincia malissimo per il Napoli: accelerazione di Ronaldo sulla fascia servito da James Rodriguez, cioccolatino a Kroos che batte sul primo palo Reina, non incolpevole sul gol del tedesco. Sulle ali dell'entusiasmo, ingrana la terza il collettivo di casa con Casemiro che raccoglie un rimpallo da fuori area e lascia partire un  destro imprendibile per Pepe Reina, a conferma del traumatico rientro in campo dei partenopei. Rischia il 4-1 al 64' il Real, cross di Ronaldo, respinta di Koulibaly che arriva sui piedi di Marcelo che prova un esterno al volo alto di non molto. Neanche un minuto e Ronaldo spreca un occasione d'oro al centro dell'area su suggerimento di Benzema, tiro di prima col mancino che finisce alto oltre la traversa.

Finalmente, riprendendosi, risponde Napoli: ottimo lancio di Diawara per Callejon bravo a liberarsi sulla destra, passaggio di prima per Mertens  che spreca tirando alto l'assist dello spagnolo. Occasione al 73' per James Rodriguez, ottimo filtrante di Kroos che trova il colombiano pronto ad incrociare,  un ottimo Reina sventa però la minaccia. Nei minuti finali ci prova ancora il Napoli, che all'81' vede annullarsi un gol di Callejon per fuorigioco Giusta, comunque, la chiamata del direttore di gara Skomina. Passano pochi minuti ed è ancora il Real Madrid ad andare vicino al gol con Luka Modric, che gira d'interno di prima il passaggio di un compagno, palla poco alta sulla traversa. Nessun'altra emozione nella partita del Bernabeu che ne ha comunque regalate molte. I blancos andranno al San Paolo forti del loro 3-1, risultato comunque non impossibile da ribaltare per il Napoli di Sarri.

Insigne esulta dopo il gol del 0-1 | Daniel Nieto - VAVEL
Insigne esulta dopo il gol del 0-1 | Daniel Nieto - VAVEL

Champions League