Atletico-Bayer, le probabili formazioni: turnover Cholo, emergenza Korkut

Diverse defezioni da ambo le parti per il match di ritorno di questa sera. Si parte dal 2-4 spagnolo della BayArena. Chances minime per i tedeschi.

Atletico-Bayer, le probabili formazioni: turnover Cholo, emergenza Korkut
Dalla gara d'andata. | Fonte immagine: Getty

Questa sera, ore 20.45, il Bayer Leverkusen tenta l'impresa: dopo il 2-4 subito tra le mura amiche tre settimane fa, i tedeschi volano sul campo dell'Atletico Madrid per provare a ribaltare il punteggio e qualificarsi per i quarti di finale di Champions League. Una missione quasi impossibile, sia per le indisponibilità che affliggono la squadra Korkut che per la forza dell'avversario. Simeone sembra piuttosto sicuro della qualificazione e pare intenzionato a concedere un minimo di riposo ad alcuni uomini, schierando giocatori che hanno trovato meno spazio in stagione. Anche la tradizione è con i Colchoneros, i quali due anni fa eliminarono le aspirine, ai rigori, sempre negli ottavi di finale.

Qui Atletico

Simeone si porta dietro tanti dubbi e poche certezze, a partire dagli uomini ancora non al 100%, ovvero Gameiro, Torres e Savic. Se per i primi due le speranze sono poche - infatti potrebbero non essere nemmeno in panchina, anche per delle turnazioni e dar loro respiro -, il terzo potrebbe trovare spazio al centro della difesa davanti a Oblak. A fargli posto sarebbe Gimenez, mentre Godin è intoccabile. A sinistra è squalificato Filipe Luis, spazio per Lucas Hernandez, mentre a destra Vrsaljko sembra favorito su Juanfran. In mediana mancano Gabi per squalifica, oltre agli infortunati Tiago e Augusto Fernandez. Potrebbe partir titolare Thomas a fianco di Koke, con Saul a destra e Carrasco a sinistra, ma l'ipotesi più probabile vede il belga e Gaitan sugli esterni, con il duo spagnolo Koke e Saul in mezzo. Davanti spazio a Correa vicino a Griezmann. Possibile anche lo spostamento di Carrasco davanti, insieme al francese, sempre nel caso dovesse giocare Thomas.

Atlético (4-4-2) - Oblak; Vrsaljko, Godín, Giménez, Hernández; Carrasco, Saul, Koke, Gaitán; Griezmann, Correa.

I dubbi di Simeone.
I dubbi di Simeone.

Qui Leverkusen

Diverse defezioni per Korkut, che non può contare su tre quarti della difesa titolare (Toprak e Tah per acciacchi, Henrichs per squalifica): davanti a Leno la coppia centrale dovrebbe esser composta da Jedvaj e Dragovic, con Hilbert a destra, favorito su Da Costa, e la certezza Wendell a sinistra. In mediana ballottaggio tra Kampl e Aranguiz, col cileno in vantaggio, per affiancare Baumgartlinger, indisponibile invece Bender. Anche davanti sono vari gli assenti: Havertz a causa di un esame scolastico (lo scotto dei 17 anni...), Calhanoglu per la lunga squalifica comminatagli dall'Uefa, Kiessling per infortunio. Bellarabi e Brandt agiscono sulle corsie, mentre Volland dovrebbe affiancare il Chicharito Hernandez.

Leverkusen (4-2-3-1) - Leno; Hilbert, Jedvaj, Dragović, Wendell; Baumgartliner, Aranguiz; Bellarabi, Volland, Brandt; Hernández.

L'undici di Korkut.
L'undici di Korkut.

Champions League