Champions League - La Juventus stacca il pass per la semifinale: 0-0 al Camp Nou e Barcellona eliminato

Niente remuntada per la squadra di Luis Enrique che sbatte contro il muro bianconero pressoché perfetto, Juventus in semifinale.

Champions League - La Juventus stacca il pass per la semifinale: 0-0 al Camp Nou e Barcellona eliminato
Champions League - La Juventus stacca il pass per la semifinale: 0-0 a Barcellona
BARCELLONA
0 0
JUVENTUS
BARCELLONA: TER STEGEN; SERGI ROBERTO (78' MASCHERANO), PIQUE, UMTITI, JORDI ALBA, RAKITIC (58' ALCACER), SERGIO BUSQUETS, INIESTA, MESSI, SUAREZ, NEYMAR. ALL. LUIS ENRIQUE
JUVENTUS: BUFFON; DANI ALVES, CHIELLINI, BONUCCI, ALEX SANDRO, KHEDIRA, PJANIC, MANDZUKIC, DYBALA (75' BARZAGLI), CUADRADO (84' LEMINA), HIGUAIN (88' ASAMOAH). ALL. ALLEGRI
SCORE: 0-0.
ARBITRO: KUIPERS AMMONITI: NEYMAR, INIESTA (B), DYBALA, KHEDIRA, CHIELLINI (J)
NOTE: STADIO CAMP NOU INCONTRO VALIDO PER IL RITORNO DEI QUARTI DI CHAMPIONS LEAGUE

La Juventus vola in semifinale di questa edizione della Champions League. Al Camp Nou non riesce l'ennesima Remuntada al Barcellona che non va oltre lo 0-0 contro gli uomini di Allegri, che dimostrano ancora una volta di avere un equilibrio e una difesa fuori dal comune. Qualche rimpianto per gli uomini di Luis Enrique per le due occasioni capitate a Messi ma anche la Juve non è stata a guardare, come dimostrano le occasioni avute in contropiede. Ora i bianconeri aspettano l'urna di Nyon per trovare l'avversario delle semifinali tra le due di Madrid ed il Monaco. 

Per quanto riguarda le formazioni Luis Enrique torna al 4-3-3 con Jordi Alba che torna sulla fascia mentre Umtiti gioca al posto di Mascherano, davanti il tridente formato da Messi, Suarez e Neymar. Nessuna sorpresa per Allegri che conferma in blocco la formazione che ha vinto all'andata, 4-2-3-1 con Dybala, Cuadrado e Mandzukic a supporto di Higuain. 

Ritmi subito alti in avvio con la Juventus che gioca senza paura e dopo tredici minuti costruisce la prima occasione con un pallone in profondità per Higuain, che calcia di potenza e di un nulla non inquadra lo specchio. La reazione del Barcellona arriva al 19' ed è pericolosissima con Neymar che va via sulla sinistra, crossa in area dove Suarez fa da sponda per Messi che conclude di prima intenzione, con il suo tiro che esce di poco a lato. Il Barcellona prova a crescere ed è pericoloso sempre con Messi con la Pulge che va alla conclusione di sinistro, dopo un'azione personale, ma Buffon respinge sui suoi piedi. Il secondo tentativo della Pulga termina sull'esterno della rete.

La squadra di Luis Enrique, però, lascia grandi spazi e in contropiede la Juventus sfiora il vantaggio con Pjanic, che con grande dolcezza scucchiaia in area per Higuain che prova in spaccata ma la sfera termina sulle mani di Ter Stegen. Nel finale un po' di nervosismo con Iniesta e Neymar che vengono ammoniti. La prima frazione si chiude senza reti. 

La ripresa si apre con un'occasione per la Juve, con Cuadrado che di destro manda di poco a lato. Dall'altra parte, invece,  bello scambio di Messi con Neymar, l'argentino poi controlla bene ed esplode il sinistro, spedendo però alto sopra la traversa. Poco dopo sempre Messi aggancia ai venti metri e calcia, ma la sfera termina di un nulla fuori dopo una deviazione di Chiellini. L'argentino prova anche su punizione, un minuto dopo, ma Buffon controlla la sfera che sorvola la traversa. Luis Enrique inserisce anche Alcacer ma è la Juventus ad andare vicina al gol con Pjanic che recupera la sfera ai danni di Busquets, calcia e trova solo la parte alta della traversa dopo una deviazione da parte di un difensore avversario. 

Col passare dei minuti la spinta degli uomini di Luis Enrique viene meno anche se al 67' i Blaugrana sfiorano il gol con Suarez che approfitta di un'uscita sbagliata di Buffon e appoggia per Messi che in equilibrio precario manda alto. Girandola di cambi per entrambe le squadre con Allegri che inserisce Lemina, Barzagli e Asamoah per Cuadrado, Dybala ed Higuain mentre nel Barca dentro Mascherano per Sergi Roberto. Nel finale il Barcellona prova almeno a cercare il gol della bandiera che non arriva, termina 0-0 e a gioire e la Juventus che stacca il pass per la semifinale mentre per il Barcellona potrebbe essere la fine di un ciclo.