Champions League, Nedved sul Monaco: "Non sarà facile"

Sorteggio positivo? Sicuramente, ma per Nedved sarà una sfida molto difficile per via della fiorente gioventù dei francesi.

Champions League, Nedved sul Monaco: "Non sarà facile"
Photo by" Calcio Web"

L'urna di Nyon ha regalato alla Juventus l'opportunità di confrontarsi con il Monaco. E' sicuramente una squadra abbordabile, ma guai a sottovalutarla perchè è ricca di giovani talentuosi. A farne le spese sono state Manchester City e Borussia Dortmund, ma i bianconeri non vogliono smettere di sognare. Nel post sorteggio è intervenuto Pavel Nedved, il quale ha dichiarato che l'avversario non è semplice da affrontare.

"Dobbiamo dimostrare di valere la finale. Affronteremo una squadra molto giovane, che corre moltissimo e non sarà affatto facile. Non abbiamo festeggiato molto dopo Barcellona, perché i giocatori vogliono arrivare il più lontano possibile. A questo punto ogni avversario è difficile da battere, non possiamo sbagliare niente e dovremo dare il massimo per battere il Monaco. Al Camp Nou abbiamo fatto una grande partita, con naturalezza, senza subire gol. È molto difficile scendere in campo a Barcellona, sono molto contento per i ragazzi e anche Allegri sta facendo un ottimo lavoro. Vogliamo vincere la coppa e sono contento nel vedere il gruppo molto concentrato. Il rinnovo di Allegri? Sta facendo molto bene, siamo contenti. Il suo lavoro è molto importante, nonostante sia stato anche criticato. Vogliamo continuare con lui e credo che anche lui sia convinto di restare. La svolta tattica di Max è stata fondamentale per la nostra stagione, è stato un genio in quel momento e spero che si possa continuare così".

A riguardo è intervenuto anche Khedira, con il centrocampista tedesco che punta dritto alla finale di Cardiff: "Il Monaco è una squadra tosta con molti giocatori di talento e in questa stagione hanno tenuto un passo impressionante. Bisogna stare attenti, ma l'obiettivo è chiaro".

Considerazione anche per una leggenda del Monaco come Ludovic Giuly. Per l'attaccante francese parole di motivazione e orgoglio visto l'ottimo traguardo raggiunto: "Per il Monaco è la fiducia la parola chiave, non abbiamo nulla da perdere e siamo già felici di essere qui e poterci confrontare con la Juventus. Metteremo tutto in campo per riuscire ad arrivare a Cardiff. Monaco supermercato in estate? La squadra ha giocatori di qualità ed è normale che entrino nel mirino dei grandi club, i nostri giovani stanno stupendo l'Europa. Quanto vale Mbappè? Bisogna chiederlo al presidente, io sono un giocatore e spero che rimanga con noi. Servirà comunque un assegno molto grande. Jardim è un lavoratore eccezionale, che ha valorizzato tantissimi giocatori, la forza del nostro gruppo è la leggerezza con cui abbiamo scalato tutte le posizioni".


Share on Facebook