Preliminari Champions League - Siviglia, insidia turca. In campo anche Celtic e Olympiakos

Gli andalusi affrontano in trasferta il Basaksehir, squadra ostica e ricca di esperienza. Scozzesi e greci alla caccia delle reti per la sicurezza. Chiude il programma Beer Sheva - Maribor.

Preliminari Champions League - Siviglia, insidia turca. In campo anche Celtic e Olympiakos
Fonte immagine: talkSport

Non soltanto Napoli nella seconda serata dei play-off per accedere alla fase a gironi della Champions League. Gli azzurri danno vita contro il Nizza alla partita sicuramente più intrigante, ma tra Turchia, Scozia, Israele e Grecia ci sono altre otto squadre che sognano un posto tra le magnifiche trentadue. Per tutte e quattro le partite, calcio d'inizio ore 20.45.

Istanbul Basaksehir - Siviglia

La gara più interessante è probabilmente quella tra il Siviglia e l'Istanbul Basaksehir, squadra giovane sul panorama internazionale e alla prima in Champions League - preliminari compresi, ma ricca di veterani che in Europa sanno fare la differenza. Ne mancheranno due, anche piuttosto pesanti, in difesa (Chedjou e Korkmaz), mentre Berizzo dovrebbe fare a meno di Daniel Carriço e del Mudo Vazquez, con quest'ultimo che potrebbe comunque recuperare e scendere in campo. Osservati speciali sono Adebayor tra i padroni di casa - titolare al centro dell'attacco - e Muriel tra gli ospiti; l'ex Sampdoria dovrebbe sedere inizialmente in panchina, lasciando spazio a Ben Yedder. Sarà una sfida inedita tra le due compagini.

Celtic - Astana

C'è invece un precedente tra Celtic ed Astana, che l'anno scorso si incrociarono nel terzo turno preliminare di Champions. Ebbero la meglio gli scozzesi sul filo di lana (1-1 in trasferta e 2-1 in casa), con decisivi Griffiths e Dembelé. Il secondo sarà assente, toccherà al primo guidare l'attacco di una squadra rimaneggiata anche in difesa, dove sono out Boyata e Sviatchenko. Gli ospiti arrivano invece alla gara privi del capitano Shomko.

Fonte immagine: Sky Sports
Fonte immagine: Sky Sports

Hapoel Beer Sheva - Maribor

Match che si gioca sull'equilibrio pressoché totale, quello che mette di fronte l'Hapoel Beer Sheva - in grado di eliminare il Ludogorets nel terzo turno, ed il Maribor. Gli assenti di serata saranno Miguel Vitor per infortunio e Ohana per squalifica per i padroni di casa, Obradovic ed Hodzic tra le file degli sloveni.

Olympiakos - Rijeka

Più a senso unico rischia di essere la partita tra Olympiakos e Rijeka, con i greci nettamente favoriti - al netto degli infortuni di Botia ed Emenike - sui croati, potendo far valere l'esperienza ed un tasso tecnico discretamente superiore. Gli ospiti saranno anche senza l'ex Schalke Gavranovic, che spera di recuperare dal problema agli adduttori per la gara di ritorno.