Manchester United vs Basilea, Old Trafford riaccoglie la Champions League

Dopo l'amaro incrocio del 2011, i Devils ritrovano gli Svizzeri per aprire un girone abbordabile. L'arma in più è Mourinho, la squadra convince.

Manchester United vs Basilea, Old Trafford riaccoglie la Champions League
Fonte immagine: Twitter @ManUtd

Il Manchester United vuole riprendersi il prestigio della Champions League, dopo aver alternato eliminazioni clamorose a mancate partecipazioni negli ultimi anni. Questa sera riparte la corsa dei Red Devils alla coppa delle grandi orecchie: ad Old Trafford arriva il Basilea, avversario che non dovrebbe impensierire un colosso come lo United, ma mai dire mai. Partire bene è fondamentale per Mourinho, che anche a Manchester vuole bagnare il suo secondo anno con una serie di successi. La buona partenza in Premier ha fatto capire che la squadra c'è, ora lo deve dimostrare, anche se il girone A con Basilea, Benfica e Cska non dovrebbe essere preoccupante.

I precedenti in Europa sono in totale quattro, tutti in Champions League, tutti nella fase a gironi. I primi due risalgono alla stagione 2002/03, nel secondo turno: vittoria Devil in terra svizzera e pareggio per 1-1 ad Old Trafford. Il successivo doppo incontro è invece più recente, nella stagione 2011/12. Era lo United di Ferguson, pareggiò in casa per 3-3 salvandosi con un gol di Young nel finale e capitolò clamorosamente al St. Jakob Park, un 2-1 che costrinse gli inglesi ad abbandonare la competizione ai gironi.

Festa svizzera nel 2011. | Fonte immagine: Goal
Festa svizzera nel 2011. | Fonte immagine: Goal

Le scelte

Ora sulla panchina di Old Trafford c'è José Mourinho. Il portoghese dovrebbe cambiare qualcosa rispetto al proprio undici tipo, soprattutto per squalifiche ed infortuni. Rojo e Ibrahimovic sono i due principali lungodegenti e potrebbero rivedersi soltanto a fine anno, Bailly e Jones devono invece scontare un turno di squalifica e non saranno a disposizione: davanti a De Gea spazio così a Lindelof e Smalling, con Blind inizialmente dirottato in panchina. A sinistra dovrebbe andare infatti Darmian, con a destra Valencia. In mezzo al campo possibile turno di riposo per Matic, con Carrick ad affiancare Pogba, mentre davanti alle spalle di Lukaku potrebbero agire Mata, Lingard e Martial. Da valutare le condizioni di Fellaini, che potrebbe anche riuscire a sedersi in panchina: difficilmente partirà dal primo minuto.

Per il Basilea non dovrebbero essere della partita il portiere di riserva Vailati e i due centrocampisti Fransson e Serey Dié. In mezzo al campo la coppia dovrebbe quindi essere formata da Taulant Xhaka e Luca Zuffi, con l'inserimento di Mohamed Elyounoussi dietro l'unica punta van Wolfswinkel. Sulle corsie nessun dubbio con Steffen a destra e Bua a sinistra. In difesa dovrebbe invece finire in panchina Eder Balanta, lasciando campo alla coppia formata da Suchy e Akanji al centro, mentre Blas Riveros e Lang correranno sulle corsie. Tra i pali Vaclik.