Barça-Juve: la voce Blaugrana. Rakitic: "Partiti bene, la vittoria ci da fiducia"

Un primo tempo alla pari chiuso in vantaggio, una ripresa dominata. Il Barcellona vince per 3-0 contro la Juve e balza subito in testa al girone. Ecco le dichiarazioni dei blaugrana a fine partita.

Barça-Juve: la voce Blaugrana. Rakitic: "Partiti bene, la vittoria ci da fiducia"
L'esultanza dei giocatori blaugrana (LaStampa)

Comincia come meglio non poteva la Champions League 2017-2018 per il Barcellona, che vince con un secco 3-0 al Camp Nou contro i vice-campioni in carica della Juventus, vendicando l'eliminazione nei quarti di finale dello scorso anno. Lionel Messi ancora una volta protagonista assoluto, con una prestazione maiuscola, mentre in mezzo al campo ancora una volta illuminano Rakitic e Iniesta.

Proprio Rakitic si presenta davanti ai giornalisti di TV3 conscio di aver fatto una grande prova, per sé e per tutta la squadra: "E' sempre importante iniziare vincendo, abbiamo avuto un ottimo inizio di stagione e questa vittoria ci da ancora più sicurezza. Forse abbiamo giocato meglio nel secondo tempo, ma per arrivare a quello abbiamo combattuto tanto nel primo e nel finale siamo riusciti a trovare il momento giusto per passare in vantaggio. Oggi ho giocato bene, ma l'importante è restare sempre uniti. Al Barcellona non è normale cambiare allenatore ma le cose stanno andando bene e abbiamo ancora più fiducia ora". Segue a ruota il compagno Andres Iniesta, anche lui tra i protagonisti di stasera: "Sono felice di aver iniziato la competizione con una vittoria così bella contro un avversario molto importante". 

Chiude infine il presidente Bartomeu, che elogia l'intera squadra per poi concentrarsi su Dembelè, Iniesta, Valverde e ovviamente sul solito Messi: "Dembelè è un buon giocatore, rapido e atletico, ci darà tante soddisfazioni in futuro. Messi non era mai riuscito a segnare a Buffon, stasera lo ha fatto e ha dimostrato ancora una volta di essere il più forte di tutti, segnare due gol alla Juve è una cosa molto difficile. Iniesta è un giocatore di una qualità straordinaria, sta facendo grandi partite. Il suo rinnovo? E' un giocatore fondamentale per noi, è cresciuto qui e vorremmo tenerlo ancora. Valverde? E' il suo momento, dopo tre grandi anni con Luis Enrique. Ha tante buone idee e sa gestire bene le partite."