Lo show della MCN in terra Scozzese

Il Paris Saint Germain ha annichilito il Celtic, nella serata di ieri, grazie a un autogol e alla reti del nuovo trio formato da Mbappè, Cavani e Neymar: già 15 gol insieme.

Lo show della MCN in terra Scozzese
Lo show della MCN in terra Scozzese

Una superiorità netta, a tratti imbarazzante. E' iniziata alla grande l'avventura del Paris Saint Germain che, in quel di Glasgow, ha demolito il Celtic per 5-0 nella sfida del Gruppo B di Champions League. Un successo agevole per la squadra di Emery che ha passeggiato in terra Scozzese grazie alla seconda recita del tridente MCN: Mbappè, Cavani e Neymar. Quattro dei cinque gol portano la loro firma ma potevano essere anche di più visto lo squilibrio tattico e tecnico in ogni angolo del campo. Dopo l'esordio contro il Metz, il nuovo tridente di Emery ha regalato spettacolo anche in Champions, con il Bayern Monaco, prossimo avversario, già messo nel mirino.

Della partita si può dire tanto e si può dire poco. Il banco di prova non era dei più difficili ma nemmeno cosi agevole visto che i cattolici di Scozia non perdevano in casa da quasi un anno, quando Messi infilò due volte la sfera in fondo alla rete. C'era anche Neymar quella sera che servì l'assist al numero 10 del Barcellona ma, ieri, il passaggio determinante l'ha servito alla nuova M, quella di Mbappè che, col piatto destro, ha messo in rete la sua seconda rete con la maglia del Paris in due apparizioni. Il primo gol, per la cronaca e per i numeri, lo mette a segno proprio O'Ney che, servito splendidamente da Rabiot, batte l'estremo di casa col piatto destro. Una menzione particolare va fatta al centrocampista francese, polivalente e sempre preciso nel dettare i tempi alla squadra.

Lui è stato il migliore in campo del Celtic Park insieme a Cavani che, su rigore nel primo tempo e di testa nella ripresa, mette a segno una doppietta che gli permette di salire a quota otto gol stagionali, tre in più di Neymar. I due, poi, a fine partita hanno parlato, ai microfoni, della sfida e della prima volta della MCN in Champions League: "Sono molto contento. È stata una partita fantastica e sono felice per la squadra, è una vittoria importante. Mbappé? È sempre un piacere giocare con grandi giocatori, anche se è giovane. Per me, è un grandissimo e ha il potenziale per migliorare ancora di più".

Queste le parole dell'ex Barcellona a cui, poi, hanno fatto eco quelle dell'attaccane Uruguaiano: "Abbiamo giocato un’ottima partita per tutti i 90 minuti. Siamo stati concentrati in ogni aspetto, non solo quando attaccavamo, ma anche in fase difensiva. È stata la partita perfetta, la partita che abbiamo dovuto giocare qui per ottenere i tre punti. Ogni squadra nella quale ho militato e tutti gli attaccanti con cui ho giocato sono stati diversi, sono consapevole che sto giocando insieme a due-tre giocatori fantastici. Ho bisogno di sfruttare al meglio la situazione e devo restare umile per continuare così, come abbiamo fatto fin dall'inizio della stagione". Un inizio da urlo per il Psg e per la MCN, questione di sigle e di spettacolo.