Calcio internazionale: l'Olympiakos esonera Hasi

Panchina momentaneamente affidata a Takis Lemonis. Fatali, per Hasi, le ultime deludenti prove sia in Champions League che in campionato, con i biancorossi fermi a quota 8 punti.

Calcio internazionale: l'Olympiakos esonera Hasi
Source photo: youtube.com

Besnik Hasi non è più l'allenatore dell'Olympiakos Pireus. A comunicarlo è proprio il club ufficiale greco, affatto soddisfatto degli ultimi risultati dei biancorossi. Reduce dal derby perso contro l'AEK Atene, un doloroso 2-3 casalingo, l'ex centrocampista di Anderlecht e Brugge è stato dunque allontanato a poche ore dal delicato match di Champions League contro la Juventus, che di fatto potrebbe estromettere dai giochi-promozione la squadra perdente, una scelta che potrebbe sia punire che dare vigore ai greci, seconda quella legge non scritta del calcio che vede il riscatto della rosa dopo un ipotetico cambio di panchina.

Approdato all'Olympiakos in questa stagione, dopo una serie importante di titoli conquistata in Belgio e sulle panchine di Anderlecht e Genk, il tecnico classe '73 non ha mai convinto i greci, conquistando solo otto punti in campionato e complicando la propria posizione di classifica. Ora, dopo un periodo di pausa, Hasi troverà un'altra sistemazione, cercando di cancellare al più presto questa negativa parentesi. Il dubbio, ad oggi, è capire cosa farà l'Olympiakos dopo questa separazione, con i biancorossi praticamente costretti a vincere contro i bianconeri. Non una cosa facile. 

Champions League