Champions League - sponda Siviglia: le parole di Berizzo ed Escudero

Il tecnico andaluso ha parlato della sfida contro il Maribor, cercando di analizzare i problemi che hanno provocato la sconfitta in casa dell'Atletico Madrid. Cauto ma energico, invece, il passaggio di Escudero.

Champions League - sponda Siviglia: le parole di Berizzo ed Escudero
Source photo: sito ufficiale Sevilla FC

Vincere. Non ci sono alternative per il Siviglia, che dopo il 2-2 in casa del Liverpool ha seriamente intenzione di continuare a macinare punti, mettendo nel mirino il dominio del girone E. Intervenuto durante la conferenza stampa pre-gara, il tecnico andaluso Eduardo Berizzo ha parlato dei suoi ragazzi e dei prossimi avversari del Maribor: "Vogliamo guardare in avanti - ha detto - perché siamo una rosa attrezzata per giocare in diverse competizioni. Domani avremo una grande prova davanti a noi, dovremo attaccare con gli esterni ed usare quel dinamismo che ci è mancato contro l'Atletico Madrid". 

Velocità e precisione, dunque, le chiavi per Berizzo, che ha voglia di conquistare la prima vittoria nella fase a gironi di questa Champions League: "Dobbiamo vincere in casa, le sfide nel proprio stadio sono davvero importanti. A parole è facile, ma dobbiamo confermarci in campo. Domani giocheremo contro avversari duri, che giocano con attaccanti pericolosi. Dobbiamo attaccarli con insistenza, facendo delle buone scelte offensive". Importante, poi, il passaggio sulla sua rosa: "Nolito è completamente recuperato, Kjaer lo è in teoria. Nzonzi super utilizzato? Purtroppo Geis è arrivato tardi, ma sta recuperando. Nzonzi non soffre le molte gare giocate, più gioca e più migliora".

Molto determinate, anche le parole di Escudero: "Il Maribor è una delle squadre più forti di Slovenia, contro di noi giocheranno sicuramente compatti e determinati. Noi dovremo essere bravi a leggere la partita, e capire quando attaccare. Io sono un difensore e devo concentrarmi su questo, ma mi piace partecipare alle manovre offensive" conclude. 

Champions League