Lurling vorrebbe lasciare subito il NAC

Lurling vorrebbe lasciare subito il NAC
Web

Anthony Lurling non è stato convocato per la partita contro l'AZ Alkmaar. La sua esclusione è stata motivata da coach Gudelj come scelta tecnica, quindi il veterano De Messi van Breda, per questa partita, si dovrà accomodare in tribuna. Questa la prima volta, in sette stagioni, che il giocatore del NAC non viene convocato. La decisione di Gudelj segna quindi la fine di un'era? In seguito alla mancata convocazione del suo allenatore per la partita di Alkmaar contro l'AZ, Anthony Lurling (36) avrebbe espresso il desiderio di lasciare immediatamente il NAC Breda.

Questo il messaggio di coach Gudelj che avrebbe “irritato” il giocatore de La Perla del Sud: “Lurling non fa parte della lista dei convocati per la partita contro l'AZ Alkmaar di Sabato”. La delusione di Lurling è stata così grande che il giocatore si sarebbe lasciato andare ad uno sfogo con Voetbal International. “Ho finito”, ha dichiarato il veterano del NAC. “Il mio agente è stato già incaricato di trovare delle alternative”. Lurling ha preso questa decisione di Gudelj come una mancanza di rispetto nei suoi confronti e paragona la sua situazione a quella del giovane attaccante Alex Schalk, ceduto ora al PSV

Eindhoven. Gudelj ha spiegato a Lurling che, in quanto allenatore, deve anche fare delle scelte, ma pare che De Messi van Breda non voglia sentire ragioni. “Trovo tutto questo incredibile. Dopo tutto quello che ho fatto per il club speravo di avere maggiore rispetto”. L'attaccante ha un contratto in scadenza con il NAC, dove il giocatore gioca dal 2007. Lurling, nella sua carriera, ha anche giocato per FC Den Bosch, Heerenveen, Feyenoord, FC Köln e RKC Waalwijk. Inoltre è stato anche convocato una volta con la nazionale Oranje.


Share on Facebook