Eredivisie: Feyenoord e PSV alla prova del 9, l'Ajax non deve più sbagliare

Il PSV contro lo Zwolle, l'Ajax non può invece fallire contro il WIllem II. Tanta curiosità per Den Haag ed Excelsior, incredibilmente prime dopo solo due giornate.

Eredivisie: Feyenoord e PSV alla prova del 9, l'Ajax non deve più sbagliare
Eredivisie: Feyenoord e PSV alla prova del 9, l'Ajax non deve più sbagliare

In un’Eredivisie già stupendamente incerta, trasferta difficile per il Feyenoord capolista, impegnato in casa di un Almelo reduce dalla bella vittoria contro il Willem II. Il primo collettivo di Rotterdam appare comunque in forma e difficilmente venderà cara la pelle. Incredibile big match, invece, tra Den Haag ed Excelsior, assurdamente prime e a punteggio pieno assieme a soli due altri collettivi. Sulla carta sono favoriti i padroni di casa, guai a sottovalutare però l’equilibrio tattico dell’ADO. Ne vedremo delle belle. Impegno già da “dentro o fuori”, invece, per lo Zwolle, che in casa non potrà perdere punti contro un PSV Eindhoven, però, assolutamente in forma. I Bazoer vogliono continuare a fare bene, tenendo così a distanza altri collettivi ugualmente qualificati, l’Ajax su tutti.

Proprio i lancieri infatti, inaspettatamente fermati dal Roda la scorsa giornata, non potendo più perdere punti cercheranno sicuramente di superare indenni l’impegno contro il Willem II, svoltando così dopo un inizio di stagione stentato sia in Olanda che fuori i confini nazionali. Uscito incredibilmente malconcio contro il Den Haag, ghiottissima occasione per il Vitesse, impegnato in casa di un Roda apparso subito equilibrato: i gialloneri hanno stoppato l’Ajax ad Amsterdam, vorranno dunque sicuramente continuare a conquistare vitali punti in ottica salvezza. Meglio iniziare già da ora. Può mettere in saccoccia altri importantissimi punti, dopo il secco 0-3 in casa del PEC Zwolle, la neo-promossa Sparta Rotterdam, che in casa affronterà l’altra matricola G.A. Eagles in una sfida che potrebbe già delineare l’eventuale collettivo meno performante.

Scendendo alle postazioni meno nobili di questa provvisoria classifica, bella sfida quella tra Heerenveen e NEC Nijmegen, due squadre di metà classifica che l’anno scorso non hanno però affatto sfigurato. Sulla carta il fattore casa dovrebbe fungere da plus in più, al momento del fischio d’inizio tali congetture potrebbero però saltare. Novanta minuti ulteriormente incerti, inoltre, nella sfida tra AZ Alkmaar ed Utrecht, entrambe a quota 1 e bisognose dunque di punti vitali per non compromettere già alla terza giornata il cammino previsto. Obbligate a fare punti, infine, Twente e Groningen, entrambe rilegate all’ultimo posto a causa delle due sconfitte nei primi 180’ di gioco. Stando a quanto visto nella scorsa stagione, dovrebbero essere avvantaggiati i biancoverdi, anche se i Rossi difficilmente vorranno vivere un’altra stagione nelle più basse posizioni di classifica.

DI SEGUITO LE GARE DI GIORNATA:
Excelsior-Den Haag
Roda-Vitesse
Ajax-Willem II
Zwolle-PSV
Nijmegen-Heerenveen
Groningen-Twente
Sparta Rotterdam-Eagles
Utrecht-AZ
Herascles-Feyenoord


Share on Facebook