Eredivisie: tutte le big al successo, continua la favola di Vitesse e Venlo

Le due formazioni "giallonere" vincono e si portano a punteggio pieno, al pari delle big d'Olanda. Torna a vincere anche l'Ajax, secondo tonfo consecutivo per il Den Haag.

Eredivisie: tutte le big al successo, continua la favola di Vitesse e Venlo
Source photo: foxsport.it

Secondo successo consecutivo per il Vitesse, che confermando uno stato di forma tutt'altro che negativo schianta il Roda e si porta in cima alla classifica, vivendo per un'altra settimana la bellezza dell'essere capolista. Avanti grazie all'esperto Tim Matavz, i gialloneri ospiti ringraziano Gustafson per l'errore dal dischetto, rimpiangendo poi il doloroso autogoal di Pasveer. Poco male, comunque, per gli ospiti, che conquistano i tre punti con Bruns e Kashia. Ugualmente a punteggio pieno, poi, l'Utrecht, che supera nettamente il Willem II chiudendo la seconda sfida senza subire reti: Labyad e Dessers i marcatori, in rete nei primi minuti di gara. Importante successo esterno, poi, anche per il PSV Eindhoven, che contro il Breda cala il poker grazie alle reti di Bergwjin, van Ginkel, Lozano ed Hendrix. Inutile, per la neo-promossa, il momentaneo 1-1 di Ambrose, da rigore.

Ha del clamoroso, poi, la vittoria esterna del VVV Venlo, che vince in casa del Twente mettendo in saccoccia altri tre, importantissimi punti in vista della salvezza finale. Nel primo tempo, van Crooy e Promes indirizzano subito positivamente la sfida, inutilmente scossa da Boere. Meno scoppiettante, seppur ugualmente importante, lo 0-1 dei campioni d'Olanda del Feyenoord Rotterdam, a cui basta la sola rete di Boetius per sconfiggere i padroni di casa, ordinati ma non all'altezza dei forti avversari. Pari con goal che sa di successo, inoltre, per il PEC Zwolle, che esce indenne dalla prima sfida lontana dal proprio stadio. Contro lo Sparta Rotterdam, il PEC riesce a reggere l'urto, passando in vantaggio con Mokthar ma subendo il pari di Muhren. 

Risultato identico, tra Heerenveen ed Heracles Almelo, che danno vita ad una sfida equilibrata e conclusa in parità. Avanti sul finire di primo tempo grazie a Propper, i bianconeri reggono fino a fine gara, subendo il pari beffa di Mihajlovic addirittura al novantaduesimo. Torna al successo, al contrario, l'Ajax, che schianta senza troppi problemi il Groninge. All'Amsterdam Arena, il sempreverde Huntelaar e Ziyech fanno esplodere i propri tifosi, zittiti dal 2-1 di Idrissi. Poco male, comunque, per i lancieri, che chiudono i conti al 79' grazie a Schone. Secondo tonfo consecutivo, infine, per il Den Haag, che crolla sotto i colpi di un cinico AZ Alkmaar:  Weghorst su rigore e Til i marcatori, ADO ko.