Diretta Betis - Real Madrid in Liga spagnola

Diretta Betis - Real Madrid in Liga spagnola
Vavel
Betis
0 5
Real Madrid
Betis: Anderson; Chica; Paulao; Amaya; Didac; Lolo (Caro, min.77); Matilla; Salva (Juanfran, min.62); Leo Baptistao; Molin; Ruben Castro (Vadillo, min.55).
Real Madrid: Diego Lopez; Pepe; Ramos (Nacho, min.72); Marcelo; Alonso; Carvajal; Modric; Di Maria (Illarra, min.69); Cristiano Ronaldo; Benzema (Morata, min.76); Bale.
SCORE: 0 - 1, min.10, Cristiano Ronaldo. 0 - 2, min.24, Bale. 0 - 3, min.45, Benzema. 0 - 4, min.61, Di Maria. 0 - 5, min.90, Morata.
ARBITRO: Iglesias Villanueva
NOTE: Liga BBVA, 20° giornata. Stadio Benito Villamarin, Siviglia.

Novanta minuti dominati dal Real Madrid, anche a causa di un Betis mai sceso in campo. I biancoverdi sono apparsi incapaci di reagire e impensierire la difesa avversaria. Gli uomini di Ancelotti ne hanno approfittato dilagando, e portando a casa i tre punti e la vetta della classifica, anche se provvisoria. A Cristiano Ronaldo e compagni, ora, non resta che sperare in un passo falso di Barcellona e Atlético Madrid, impegnate domani.

90'2. Termina il match al Benito Villamarin! 

90'. 2' di recupero.

89'. Dopo l'assist di Marcelo, Cristiano Ronaldo sotto porta cerca la doppietta personale in rovesciata, ma il pallone finisce sui piedi di Morata, che non sbaglia.

89'. GOOOL! MANITA DEL REAL CON ALVARO MORATA!

84'. Conclusione di Marcelo, che termina alta sopra la traversa.

81'. Il Real sfiora la manita! Modric prova la conclusione da fuori, allontanata da Andersen, ma Bale recupera il pallone: l'assist del gallese attraversa pericolosamente tutta l'area avversaria,e infine termina al lato.

77'. Ultimo cambio anche nel Betis: Caro al posto di Lolo.

76'. Terza e ultima sostituzione per gli ospiti: entra Morata al posto di Benzema.

Il gol del 4 a 0 firmato da Angel Di Maria.

72'. Secondo cambio per i blancos: esce Sergio Ramos tra gli applausi dei madridisti presenti, al suo posto Nacho.

71'. Nacho dovrebbe essere il secondo cambio del Real Madrid.

69'. Primo cambio per il Real: Illarra al posto di Di Maria.

67'. Illarra si prepara a entrare.

66'. Ancora una conclusione da fuori per il Real. Questa volta ci prova Karim Benzema, ma non trova lo specchio della porta.

63'. Cristiano Ronaldo mette ancora in difficoltà Andersen con un destro dal limite, ma non trova il gol.

62'. Nel Betis esce Salva ed entra Juanfran.

61'. Gran gol dell'argentino che arriva da dietro e con un tiro al volo spedisce in porta da una distanza importante.

61'. GOOOL! ANGEL DI MARIA CALA IL POKER!

60'. Grande intervento di Andersen! Benzema sfiora il poker con un tiro potente da fuori, ma trova i guantoni di Andersen.

58'. Cristiano Ronaldo prova a ripetersi con una conclusione molto simile a quella dell'1 a 0, ma in questa occasione Andersen riesce a trattenere.

55'. Primo cambio del match: nel Betis fuori Ruben Castro, dentro Vadillo.

52'. Intanto a bordo campo inizia a riscaldarsi Morata.

52'. Andersen salva il risultato! Conclusione potente di Cristiano Ronaldo dalla destra: l'estremo difensore si fa trovare pronto e evita il 4 a 0.

51'. Benzema fermato in fuorigioco.

48'. Ancora Ronaldo vicino al gol! Assist di Marcelo per il lusitano, che conclude da fuori ma non trova la porta per poco.

46'. Tentativo di Cristiano Ronaldo su calcio di punizione: la conclusione sfiora la traversa.

45'. Inizia la seconda frazione!

Il gol di Benzema.

45'1. Termina il primo tempo al Benito Villamarin.

45'1. Grande assist di Modric, che si libera di tre difensorie serve Benzema con un retropassaggio impeccabile: il francese deve solo spedire in porta con un potente rasoterra.

45'1. GOOOL! 3 A 0 PER IL REAL MADRID! A SEGNO KARIM BENZEMA!

45'. 1' di recupero.

39'. Occasione per il Betis! Cross pericolosissimo di Baptistao che attraversa tutta l'area, Ruben Castro non riesce a deviare in porta per un soffio.

38'. Cross di Sergio Ramos per Pepe, che devia di testa ma non trova la porta.

36'. In questa fase il Betis prova a rendersi pericoloso, ma non riesce a essere preciso sotto porta.

35'. Salva cerca la porta con un colpo di testa, ma il pallone finisce alto.

32'. Fuorigioco di Benzema, che spedisce in rete dopo il fischio dell'arbitro.

Il gol di Gareth Bale.

28'. Posizione di fuorigioco di Karim Benzema.

25'. Partita a senso unico fino ad ora: il Real continua a spingere mettendo in difficoltà la difesa avversaria soprattutto sulla fascia sinistra con Cristiano Ronaldo. Il Betis non riesce a reagire.

24'. Il gallese mette a segno il 2 a 0 su calcio di punizione; è l'ottavo gol in campionato per lui.

24'. GOOOL! RADDOPPIO DEL REAL MADRID CON GARETH BALE!

22'. Ancora Cristiano Ronaldo! Il portoghese entra in area dalla sinistra dopo aver saltato tre difensori, la sua conclusione finisce fuori di poco.

20'. Grande azione del Real guidata dal numero 7: Ronaldo avanza sulla sinistra e con un colpo di tacco serve Di Maria, l'argentino conclude in porta ma trova Andersen.

Il gol del vantaggio di Cristiano Ronaldo.

18'. Cartellino giallo per Sergio Ramos dopo un brutto intervento su Leo Baptistao.

13'. Il cross di Matilla attraversa tutta l'area per poi terminare al lato.

10'. Cristiano Ronaldo si accentra e dopo aver superato il difensore scarica un destro potentissimo da fuori area: Andersen non può nulla. Vantaggio del Real e ventunesimo gol del portoghese nella Liga.

10'. GOOOL! GRAN GOL DI CRISTIANO RONALDO CHE PORTA IN VANTAGGIO IL REAL MADRID!

8'. Bale fermato in fuorigioco.

7'. I padroni di casa provano a ripartire con Ruben Castro, che impegna Diego Lopez per la prima volta. L'estremo difensore del Real trattiene senza problemi.

6'. Il Real Madrid ha preso in mano la partita; il Betis non tocca palla ed è costretto a difendere. 

1'. Tiro-cross di Di Maria che non impensierisce Andersen.

0'. Fischio d'inizio! Inizia Betis - Real Madrid!

15:59. Il Villamarin è una vera bolgia: i tifosi del Betis fanno sentire tutto il loro sostegno alla squadra. Tutto pronto per il fischio d'inizio!

15:56. Le due squadre stanno per fare il loro ingresso sul terreno di gioco.

15:42. In panchina per il Betis: Sara; Vadillo; Verdù; Juanfran; Juan Carlos; Nacho; Caro. Ancelotti lascia in panchina: Casillas; Arbeloa; Nacho; Jesé; Morata; Isco; Illarra.

L'arrivo dei giocatori del Betis al Benito Villamarin.

15:35. L'undici del Real Madrid: Diego Lopez; Pepe; Sergio Ramos; Marcelo; Xabi Alonso; Carvajal; Modric; Di Maria; Cristiano Ronaldo; Benzema; Bale.

15:33. I padroni di casa scendono in campo con: Andersen; Chica; Paulao; Amaya; Didac; Lolo; Matilla; Salva; Leo Baptistao; Molin; Ruben Castro.

15:27. Poco più di mezz'ora al fischio d'inizio. Tra pochissimo le formazioni ufficiali di Betis e Real Madrid.

15.00 - Amici di Vavel Italia, Maria Tiziana Malica vi da il benvenuto alla diretta di Betis – Real Madrid. Dopo la Coppa del Re, torna in scena la Liga spagnola: nell’anticipo di ieri sera, solo uno scialbo pareggio a reti inviolate tra Malaga e Valencia, ma oggi lo spettacolo si sposta a Siviglia, dove gli uomini di Juan Carlos Garrido ospitano il Real Madrid di Carlo Ancelotti in quella che promette di essere una gara ricca di gol.

Betis Siviglia-Real Madrid è il più classico dei testa coda. I padroni di casa sono ultimi in classifica con soltanto undici punti all'attivo. Il cammino degli uomini di Garrido nelle ultime gare è stato praticamente disastroso: eliminazione in Coppa di Spagna in favore dell'Atletico Bilbao, tre pareggi e nove sconfitte nelle ultime dodici esibizioni. Il momento negativo incide anche nell'infermeria: per la sfida delle 16 mancheranno anche Vadillo, Torres, Igiebor e Perquis oltre allo squalificato Nono.

I biancoverdi non stanno, quindi, attraversando un buon momento, e lo hanno dimostrato anche in Coppa: hanno infatti abbandonato la competizione dopo la sconfitta per 2 a 0 inflitta dall’Athletic Bilbao. Ora la testa è esclusivamente al campionato, ma la situazione resta critica visto l’ultimo posto in classifica. Dalle ore 16:00 la diretta di Betis – Real Madrid.

Il Real Madrid, da parte sua, cercherà di portare avanti la striscia positiva degli ultimi mesi: gli uomini di Ancelotti non perdono da 84 giorni, e l’ultima sconfitta risale a ottobre, in casa del Barcellona. Da lì 3 pareggi, contro Juventus, Olimpic de Xativa e Osasuna, e per il resto solo vittorie. L’obiettivo sono i tre punti, nella speranza di un passo falso di Barcellona e Atlético.

DIRETTA BETIS-REAL MADRID

Nel match d’andata, giocato il 18 agosto, il risultato finale vide il Real Madrid imporsi per 2 a 1 al Santiago Bernabeu: il gol di Molina, che portava in vantaggio il Betis, si rivelò inutile. Benzema e Isco, infatti, furono gli autori della rimonta in favore dei padroni di casa. La diretta di Betis – Real Madrid è su Vavel a partire dalle 16:00.

Il Real, che anche in Coppa ha confermato la sua forza, approdando ai quarti di finale dopo aver eliminato l’Osasuna, in campionato tiene il ritmo delle prime due. Dopo il pareggio tra Barcellona e Atlético Madrid, i blancos hanno sfruttato la loro occasione, accorciando le distanze e portandosi a -3, ma visto l’ottimo campionato delle due, per le merengues è vietato commettere errori e obbligatorio sperare in una sconfitta dei blaugrana o in uno stop dei Colchoneros.

Il Betis è in piena crisi: ultimo in classifica a -5 da Rayo Vallecano e Valladolid. L’ultima vittoria risale a settembre: 1 a 0 in casa del Villarreal. Oggi però, dopo 12 sconfitte, 5 pareggi e 2 sole vittorie, la panchina di Juan Carlos Guerrero è in bilico, e una sconfitta contro il Real potrebbe portare all’esonero del tecnico. Dalle ore 16:00 diretta di Betis – Real Madrid.

Per quanto riguarda i convocati, il Betis deve rinunciare a Nacho, mentre Ancelotti dovrà fare a meno di Khedira e Varane. Anche Fabio Coentrao è rimasto a Madrid, probabilmente per precauzione, visto l’importante infortunio che lo aveva tenuto lontano dal campo per diversi mesi.

In conferenza stampa Garrido si è detto orgoglioso del lavoro della sua squadra, nonostante il periodo difficile che sta attraversando, e ha precisato che battere il Real non è un’impresa impossibile. “Affrontiamo uno dei migliori club al mondo. […] È complicato. Ma crediamo sia possibile battere il Real Madrid”. “I giocatori stanno lavorando al meglio e fanno il possibile perché le cose vadano bene”.

Carlo Ancelotti non si è sbilanciato sulla formazione, e ha chiesto ai suoi di non sottovalutare l’avversario: “Dobbiamo stare attenti, dare il massimo e rimanere concentrati”. Il tecnico vuole sfruttare il momento positivo della squadra: “Abbiamo iniziato bene il 2014 e dobbiamo continuare a essere costanti nei risultati”.

L’allenatore italiano ha parlato anche di Jesé e delle sue buone prestazioni, ma non ha fatto sapere se scenderà in campo dal primo minuto. “Jesé sta bene, non so se sarà titolare. […] Tutte le volte in cui ha giocato, nelle ultime partite, ha fatto bene: è la cosa più importante”. 

Share on Facebook