Diretta Atlético Madrid - Athletic Bilbao in Copa del Rey

Diretta Atlético Madrid - Athletic Bilbao in Copa del Rey
Atlético Madrid
1 0
Athletic Bilbao
Atlético Madrid: Courtois; Juanfran, Alderweireld, Godín, Luis Filipe; Guilavogui (Gabi,min. 45), Koke; Cebolla(David Villa min. 77), García, Adrián (Ardan min. 58); Costa
Athletic Bilbao: Herrerin; Iraola, Gurpegi, Laporte, Balenziaga; Iturraspe, Rico, Herrera (Banet min. 81); De Marcos, Kike Sola(Aduriz, min. 60), Ibai (Susaeta, min.45)
SCORE: 0-1 min. 40 Godin
ARBITRO: Ammoniti: Diego Costa (min. 42) Rodriguez (min. 59) Aduriz (min. 74) Balenziaga (min. 80) Gabi (min. 90+2) Gurpegui (min 90+3) Godin (min. 90+3)
NOTE: Quarti di finale Copa del Rey; Andata; Estadio Vincente Calderón; capienza 54.841 spettatori.

La partita a scacchi viene vinta dal Cholo Simeone grazie al gol di Godin; il quale a dir la verità avrebbe meritato il rosso come Diego Costa.
Entrambe le squadre hanno preferito difendere piuttosto che tentare affondi all'arma bianca e tutto rimane aperto per la gara di ritorno del San Mames.
Da Vavel Italia è tutto a risentirci per la decisiva prossima sfida fra Atlètico De Madrid e Athletic de Bilbao.

90+3: Ammonizione per Gurpegui e successivamente per Godin, con il secondo che viene graziato dall'arbitro.

90+2: Punizione per il Bilbao dopo l'ammonizione per Gabi autore del fallo.

90'- Tre minuti di recupero.

89'- Adesso le squadre sono veramente lunghe ed ogni pallone sembra poter diventare decisivo.

87'- Ennesimo errore di Herrerin che riesce a rimediare in due tempi; prova insufficiente quella del classe '88.

86'- Dopo un ottimo movimento a tagliare la difesa avversaria Aduriz manca il controllo che gli avrebbe concesso l'uno contro uno davanti al portiere belga; ghiotta occasione per gli ospiti.

83'- Garcia con la conclusione mancina che esce ampiamente alla sinistra di Herrerin.

82'- Botta di Mikel Rico dai trenta metri, bravo Courtois a deviare in angolo.

81'- Ultimo cambio di Valverde; esce Herrera ed entra Banet.

80'- Fallo di Balenziaga su Ardan Turan, giallo anche per il difensore ospite.

79'- Cross di Koke, Garcìa gira di testa ma la conclusione è scialba e di facile controllo per Herrerin.

77'- Esce lo stanchissimo Rodriguez ed entra "el Guaje" David Villa.

74'- Fallo di Aduriz su Godin; primo ammonito nelle fila degli ospiti.

73'- Azione funambolica di Diego Costa sulla fascia sinistra, salta due uomini e crossa ma nessun compagno riesce a toccare il traversone.

71'- Ancora confusione nell'area del Bilbao in seguito ad un calcio d'angolo, allontana Balenziaga.

69'- Atlético molto falloso, ben nove le infrazioni a fronte delle due dei baschi.

67'- Il neo-entrato Aduriz "combatte" contro l'arcigna difesa madrilena ma non guadagna nemmeno l'angolo.

65'- Arda Turan controlla in area del Bilbao ma viene accompagnato sulla linea di fondo dall'attento Laporte

64'- Raul Garcia a terra dopo uno scontro aereo con il compagno Alderweireld.

63'-   De Marcos crossa al centro ma Godin è attento e la mette in angolo.  

62'-
Ennesima sciocchezza di Diego Costa che rischia il secondo giallo per simulazione; l'arbitro chiude un occhio.

60'- Cambi nel Bilbao:Entra Aduriz per Sola.

59'- Brutto fallo di "Cebolla" Rodriguez che viene ammonito dal direttore di gara.

58'- Cambio per l'Atlético de Madrid: esce Adrian entra Ardan Turan.

57'- De Marcos con la conclusione interessante dai 20 metri, ma il destro a giro si spegne sul fondo.

56'- Rinvio corto del, colpevole, portiere basco ma il Madrid non riesce a costruire niente.

55'- La pressione di Diego Costa obbliga Herrerin a calciare in rimessa laterale, l'Atlético può respirare.

54'- De Marcos chiede un rigore per un intervento di Juanfran che però colpisce nettamente il pallone, l'arbitro lascia correre.

53'- Punizione calciata forte in area di rigore da parte di Susaeta; la difesa madrilena spazza.

51'- L'Athletic sta alzando il proprio raggio di azione ed ormai organizza dieci metri oltre la metà-campo.

48'- Fase del match condizionata da molteplici errori di tutte e due le compagini.

46'- Cambi in entrambe le squadre: Gabi per Guilagovi per i madrileni e Susaeta per Ibai nell'Athletic

Questa la maglia con cui sono scesi i giocatori dell'Atlético nel pre-partita


All'Intervallo l'Atlético vince grazie alla rete di Godin; nei primi minuti è il Bilbao a fare la partita ma nel lungo periodo i capolisti della Liga escono fuori e si vanno valere nonostante un Diego Costa piuttosto nervoso che ha rischiato addirittura l'espulsione.

45'+1'- Diego Costa continua il suo duello con Laporta, l'entrara a gamba tesa potrebbe valere il secondo giallo ma l'arbitro non segnala nulla.

45'- Un minuto di recupero

42'- Diego Costa ammonito per un tentativo di gomitata ai danni di Laporta.

41'- Sugli sviluppi di un corner Godin segna di testa dopo un traversone di Koke, gol importante che spezza gli equilibri.



40'- GOL DEL MADRID! HA SEGNATO GODIN!

39'-
Altra invenzione di Koke che verticalizza per Adrian il quale calcia addosso a Herrerin coraggioso e composto nell'uscita. Adesso il Bilbao rischia.

35'- Diego Costa lanciato a rete dopo la verticalizzazione di Koke viene fermato dal guardalinee che vede fuorigioco. Chiamata ineccepibile.

33'- Piano piano i Colchoneros stanno alzando il baricentro imponedo il proprio gioco su quello avversario.

28'-Herrerin rischia scivolando due volte nella stessa azione, solamente angolo per i padroni di casa.

25'- Diego Costa recupera un pallone sulla trequarti del Bilbao ma l'Atlético fallisce la giocata negli ultimi sedici metri.

24'- Si trattava di un falso allarme; per ora il numero 9 sembra intenzionato a continuare.

21'-
Kike Sola si accascia a terra dopo un contatto con Guilavogui, non sembrerebbe poter continuare.

18'- Simeone insoddisfatto dei suoi arretra Garcia e Cebolla e si dispone con un più prudente 4-4-2

16'- Bilbao che si rende pericoloso con Ibai Gomez sugli sviluppi di un calcio d'angolo, attento Courtois che però concede un secondo corner.

15'- Negli ultimi due minuti assedio del Madrid che però non è riuscito a concludere verso la porta difesa da Herrein.

13'-Dall'altra parte sbaglia Laporte; che concede la rimessa laterale da cui nasce la conclusione destrosa di Diego Costa, Herrein si supera e mette la palla in calcio d'angolo.

12'- Disimpegno rischioso di Courtois che si concede un lusso palla al piede.

11'- Come non detto! L'Athletic sfonda sulla fascia destra, palla al centro ed Herrera calcia in curva un rigore in movimento, grave errore del basco.

10'- La partita si gioca solamente sulla mediana, nessuna delle due squadre vuole scoprirsi

7'- Herrera con la conclusione rasoterra dai 25 metri, facile per Courtois.

6'- Calcio d'angolo dell'Atlético, la palla attraversa l'area piccola ma nessuno la tocca; niente di fatto.

5'- Primi screzi fra Cebolla e Gurpegi che l'arbitro seda rapidamente.

4'- Il Bilbao continua con il possesso palla dei difensori ma il Madrid mantiene sistematicamente dieci uomini dietro la linea del pallone.

2'
- Prima conclusione dell'Athletic che per ora fa la partita. Tiro che finisce abbondantemente a lato.

21.00- Madrid con la tipica casacca rossobianca mentre il Bilbao veste in completo azzurro.Sono iniziati i quarti di finale della Copa del Rey.

20.59- Le due squadre sono scese in campo accompagnate dall'arbitro ed i due capitani stanno procedendo al rituale lancio della monetina.

20.56- Sugli schermi del Vincente Calderon appare una foto di Falcao accompagnato dall'hastag #FuerzaTigre

20.54- Entrambe le squadre hanno terminato il riscaldamento e sono tornate negli spogliatoi.



20.14- Per quanto riguarda le statistiche negli ultimi sei precedenti ad eliminazione i Colchoneros hanno sempre prevalso sui Baschi.

20:12-
Courtois; Juanfran, Alderweireld, Godín, Luis Filipe; Guilavogui, Koke; Cebolla, García, Adrián; Costa invece l'undici delezionato da Simeone per il suo Atlético Madrid. L'argentino arretra Koke al posto di Gabi inserendo Cebolla e Garcìa, fuori Arda Turan, rispetto alla formazione ipotizzata nel pomeriggio.

20.07 - Tutto confermato per il Bilbao dalla cintola in giù, mentre i quattro davanti selezionati da Valverde sono Herrera; De Marcos, Kike Sola ed Ibai, partirà dalla panchina Muniain.

Si tratta dell'incontro più equilibrato fra quelli previsti per i quarti della coppa nazionale spagnola. La seconda della classe sfida la quarta in un match che vede protagoniste due delle pretendenti alla vittoria finale del trofeo.

L'Atlético di Simeone è la detentrice in carica del trofeo, vinto lo scorso anno, beffando i cugini del Real nel tempio del Bernabéu, con il risultato di 2-1 ottenuto solamente dopo i tempi supplementari.



DIRETTA ATLETICO MADRID-ATHLETIC BILBAO

La squadra del Cholo ha saputo migliorarsi nonostante la partenza "del Tigre"  Radamel Falcao, ha vinto tutti i sei incontri della Champions League, è prima a pari punti in Liga ed ha scoperto in Diego Costa un leader tanto atipico quanto arcigno per le difese avversarie che vengono purgate con abbacinante continuità come dimostrano le 19 reti nel campionato spagnolo, solamente due in meno di C. Ronaldo.



I Baschi invece possono essere considerati la vera rivelazione dell'anno, dopo un deludente dodicesimo posto nell'ultima stagione sotto la guida "del Loco" Bielsa, si sono affidati alla guida di Valverde. Ad oggi veleggiano nelle parti nobili della classifica, quarti dopo le tre superpotenze del calcio iberico; e se la stagione terminasse adesso avrebbero la possibilità di giocare i preliminari per la Champions League nell'agosto venturo, merito soprattutto del ritrovato Muniain e del sorprendente Aymeric Laporte, unico straniero nella rosa dell'Athletic.



Nell'ultimo turno di campionato i capitolini hanno fallito il sorpasso sul Barcellona pareggiando contro il Sevilla nonostante la rete di Villa
Il Bilbao, invece, ha vinto per 4-2 contro il Real Vallaloid, risultato rotondo e deciso dalle reti di Ibai, Oscar de Marcos, nuovamente Ibai ed Herrera dopo un momentaneo svantaggio di 0-2.

La sfida al Vicente Calderon acquisice un significato speciale soprattutto pensando al ritorno al nuovo San Mames, dove il Bilbao è imbattuto nonostante il passaggio dell'armata Barcellona, caduta sotto i colpi del ritrovato Muniain.
È quindi di fondamentale importanza per il Madrid cercare di vincere limitando al minimo sindacale gli errori difensivi che potrebbero diventare fatali nell'ottica del doppio confronto, anche per stroncare sul nascere un ipotetica, ed ennesima, rimonta alla nuova Catedral .



Le formazioni dei due allenatori dovrebbero essere le seguenti; con entrambi gli allenatori che si affideranno al 4-2-3-1, volto a fare numero in mezzo al campo ed adatto per sfruttare le qualità dei trequartisti i quali avranno la possibilità di tagliare e correre palla al piede negli spazi che veranno a crearsi, inevitabilmente, fra le linee di centrocampo e di difesa degli avversari.




Tournover limitato che sembra annunciare grande spettacolo per quello che appare sicuramente come il miglior quarto di finale di questa entusiasmante Copa del Rey 2013/14.

Share on Facebook