Il Real Madrid non sa perdere, affondato il Villareal

LIGA SPAGNOLA. Gli uomini di Ancelotti conquistano l'ennesimo successo contro un rivale complicato come il Villareal. La doppietta di Benzema, e i gol di Jesé e Bale portano il Real Madrid in testa alla classifica, in attesa delle rivali.

Il Real Madrid non sa perdere, affondato il Villareal
REUTERS/Sergio Perez
Real Madrid
4 2
Villareal
Real Madrid: Diego Lopez; Carvajal; Pepe; Ramos; Marcelo [Coentrao, min.17 (Arbeloa, min.45)]; Modric; Illarramendi; Di Maria (Alonso, min.68); Bale; Benzema; Jesé.
Villareal: Asenjo; Mario; Musacchio; Dorado; Costa; Moi Gomez (Roman, min.63); Edu Ramos (Munoz, min.58); Bruno; Pereira (Perbet, min.68); Aquino; Dos Santos.
SCORE: 1 - 0, min.6, Bale. 2 - 0, min.24, Benzema. 2 - 1, min.42, Mario. 3 - 1, min.64. Jesé. 3 - 2, min.69, Dos Santos. 4 - 2, min.76, Benzema.
ARBITRO: Gonzalez Gonzalez. Ammonisce Jaume (min.54), Mario (min.59).
NOTE: Liga BBVA, 23° giornata. Stadio Santiago Bernabeu, Madrid.
In un match a tratti equilibrato, il Real Madrid ha sfruttato tutte le occasioni a favore, e ottenere l'ennesimo successo. Ora Barcellona e Atlético hanno davvero il fiato sul collo. Il Villarreal ha saputo tenere testa all'armata blanca, ma i due gol, entrambi spettacolari, e la grande determinazione degli uomini di Marcelino non sono bastati.

Al Real Madrid sono bastati cinque minuti per sbloccare il risultato: Gareth Bale rubava palla al limite, e dopo essersi involato in area di rigore, superava Asenjo con un pallonetto imprendibile. Il Villarreal, però, non si arrendeva e cercava il pareggio sopratutto con i tiri da fuori, vista l'ottima prestazione della difesa di casa, difficile da superare. Proprio nel momento della reazione, però, arrivava il raddoppio dei blancos: tiro cross di Bale dalla destra, e deviazione di Benzema per il gol del 2 a 0. Le speranze del Villarreal però non si sono spente, e sul finire del primo tempo Mario Gaspar accorciava le distanze con un gol spettacolare dal limite dell'area. Il primo tempo si chiudeva così sul 2 a 1 in favore dei padroni di casa.

La seconda frazione si apriva come si era chiusa la prima: il Real a gestire la partita e il Villarreal alla ricerca del pareggio. Dopo i primi tentativi di Carvajal e Di Maria, però, le merengues hanno consolidato il proprio vantaggio grazie a Jesé: l'argentino, al 64' serviva il giovane talento blanco, che spediva in porta con un rasoterra preciso dalla sinistra. Non c'è stato il tempo di festeggiare per i padroni di casa, perché il Villarreal continuava a inseguire il pareggio con grande determinazione: dopo pochi minuti, infatti, Dos Santos accorciava nuovamente il risultato con un gran gol su calcio di punizione. Gli uomini di Ancelotti, però, erano implacabili e Benzema, in gran forma, a una decina di minuti dal fischio finale calava il poker mettendo al sicuro il risultato: il francese, servito da Jesé, sorprendeva Asenjo con un destro potente dal limite dell'area.
 
Nulla ha potuto il Villarreal per centrare l'impresa e strappare un punto al Santiago Bernabeu: è finita 4 a 2, con il Real Madrid provvisoriamente in testa alla classifica, in attesa di Atlético e Barcellona.
 

Liga Spagnola