Super Atletico Madrid: Valladolid battuto 3-0

Bella vittoria per gli uomini di Simeone che in attesa delle gare di Real e Barcellona occupano la vetta solitaria della classifica.

Super Atletico Madrid: Valladolid battuto 3-0
Atletico Madrid
3
0
Valladolid
Atletico Madrid : Courtois; Juanfran, Alderweireld, Godìn, Insùa; Koke (Sosa, min.79), Gabi, Mario, Arda Turan (VIlla, min. 75); Raul Garcìa (Diego, min. 64), Diego Costa.
Valladolid : Marino; Rukavina, Valiente, Mitrovic, Pena; Alvaro Rubio, Rossi; Larsonn (Valdet, min.72), Victor Perez, Omar (Osorio, min.46); Javi Guerra (Manucho, min.79).
SCORE: 1-0, min.2, Raul Garcia. 2-0, min. 3, Diego Costa. 3-0, min.73, Godin.
ARBITRO: Eduardo Prieto Iglesias (SPA)

Vince e convince l'Atletico Madrid di Simeone che annienta il malcapitato Valladolid costrigendolo alla resa già ad inizio gara. Il successo maturato questo pomeriggio permette ai Colchoneros di superare temporaneamente Barcellona e Real Madrid, chiamate adesso a rispondere. La gara è stata per tutta la partita sotto il controllo dei padroni di casa che a vantaggio acquisito hanno cercato in tutti i modi di addormentare il gioco dando vita a frequenti azioni pericolose.

PRIMO TEMPO: L'inizio di partita è spettacolare: dopo appena 50 secondi Diego Costa bussa dalle parti di Marino ma il suo colpo di testa termina fra le braccia di Marino. Nel minuto successivo, l'Atletico gode di una punizione dal limite: Gabri appoggia per Raul Garcia che con un tiro fulmineo trafigge il portiere e porta subito avanti l'Atletico. Passa appena un minuto e Diego Costa si ritrova lanciato in porta verso Marino: il portiere esce e l'attaccante lo batte con un elegante pallonetto: dopo 3 minuti di gioco è già 2-0.
Forte del doppio vantaggio conseguito, l'Atletico si limita a controllare. Da segnalare un tiro alto da parte di Diego Costa, un colpo di testa di Mario Suarez finito sopra la traversa ed un tiro di Raul Garcia dal limite dell'area che termina sul fondo .

SECONDO TEMPO: La ripresa inizia in modo arrembante: Godin svetta di testa su calcio d'angolo ma Marino gli nega il tris. Seguono due azioni del Valladolid: entrambe portano la firma del giovane Fausto Rossi. L'italiano serve ottimamente Javi Guerra che però sbaglia la conclusione. Poco dopo, sempre Rossi offre la palla del vantaggio a Valiente ma il tiro del difensore è sbilenco e non impensierisce minimamente Courtois. L'Atletico cerca quindi di chiudere definitivamente il match: Mario Suarez su calcio d'angolo pesca una clamorosa traversa. Il primo legno della partita fa da anticamera al tris dei Colchoneros. Su azione d'angolo, Godin trafigge Marino con un preciso colpo di testa. Lo stesso uruguaiano sfiora la doppietta personale ma la palla termina a lato del palo destro. 

IL MILAN TREMA: Altro che crisi! Le tre sconfitte consecutive sembrano un lontano ricordo per i Colchoneros. La squadra di Simeone è apparsa solida, sicura e determinata. L'insicuro Milan di Seedorf troverà in settimana un avversario molto ostico sulla sua strada che dopo uno straordinario cammino in Liga, tenterà di continuare il suo cammino in Champion League. Balotelli e co. dovranno provare a scardinare una difesa apparsa oggi molto organizzata. Il reparto arretrato rossonero dovrà vedersela inoltre con un Diego Costa sempre più bomber e trascinatore e con un David Villa, entrato oggi nel finale, voglioso di ben figurare dopo il recente infortunio.