Liga, 32a giornata: l'Atletico chiama, Real e Barça rispondono

Nella 32a giornata di Liga, l'Atletico Madrid vince contro il Villarreal e tiene il primo posto, nonostante le vittorie di Barcellona e Real Madrid. I merengues senza Cristiano Ronaldo, travolgono la Sociedad, poker per Malaga e Siviglia, torna a sorridere l'Athletic Bilbao.

Liga, 32a giornata: l'Atletico chiama, Real e Barça rispondono
Il Real Madrid mentre festeggia il primo dei quattro gol rifilato alla Real Sociedad (Eurosport).
ALMERIA-OSASUNA 1-2
 
Importante vittoria esterna per l'Osasuna che dopo tre sconfitte e un pareggio ha ritrovato la vittoria in casa dell'Almeria. Gli ospiti sono passati in vantaggio al 19' con Riera e al 33' hanno trovato anche il raddoppio con il colpo di testa di Arribas che ha stroncato l'Almeria, capace di trovare solo il gol della bandiera nella ripresa con Fernando Soriano al 73'. Con questa vittoria l'Osasuna si porta a ridosso della salvezza, seconda sconfitta consecutiva invece l'Almeria che non vince dal 24 marzo.
 
ATLETICO MADRID-VILLARREAL 1-0
 
Continua la corsa verso il titolo della squadra di Simeone che senza Diego Costa e con qualche cambio in vista della sfida di Champions contro il Barcellona, ha battuto di misura il Villarreal, alla seconda sconfitta nelle ultime quattro gare. A riolvere la gara dell'Atletico ci ha pensato Raul Garcia che al 14' sull'assist di Koke ha messo dentro il gol dell'1-0 utile per stendere il sottomarino giallo. Sesta vittoria consecutiva in campionato per l'Atletico che continua a guardare dall'alto sia Barça che Madrid.
 
BARCELLONA-REAL BETIS 3-1
 
L'Atletico chiama, il Barça risponde. La squadra di Tata Martino infatti subito dopo la vittoria dei colchoneros contro il Villarreal ha risposto con la vittoria sull'ultimo in classifica, seppur non brillando. Solito protagonista del match, Leo Messi che ha portato in vantaggio la squadra blaugrana al 15' su rigore, e dopo l'autogol di Figueras e il 2-1 di Castro ha firmato anche il tris che vale la quinta vittoria consecutiva in campionato. Terza sconfitta nelle utlime quattro gare per il Betis che resta ultimo.
 
REAL SOCIEDAD-REAL MADRID 0-4
 
Anche senza Cristiano Ronaldo, il Real è stato in grado di stare al passo di Barça e Atletico travolgendo la Real Sociedad all'Anoeta con un fantastico poker. Trascinatore dei merengues, uno strepitoso Gareth Bale, autore del secondo gol dopo quello di Illarramendi alla fine del primo. Le altre due reti invece sono di Pepe e Morata e per il Madrid si tratta della seconda vittoria consecutiva che tiene invariate le distanze in classifica. 
 
RAYO VALLECANO-CELTA VIGO 3-0
 
Buona prova del Rayo Vallecano che a Vallecas ha travolto per 3-0 il Celta Vigo di Luis Enrique. Padroni di casa in vantaggio al 26' con Rochina, nella ripresa ci pena Bueno a stendere gli ospiti con una doppietta prima dell'espulsione di Rato che non influisce però sul risultato. Terza sconfitta nelle ultime quattro gare per il Celta Vigo.
 
MALAGA-GRANADA 4-1
 
Seconda vittoria consecutiva per il Malaga che alla Rosaleda ha travolto il Granada con quattro reti. La squadra di Schuster già all'intervallo era in vantaggio di due reti grazie alla doppietta di Camacho, ed era stata graziata da El Arabi che al 44' ha sbagliato un calcio di rigore che sarebbe stato utile per ridurre le distanze. Nella ripresa Amrabat e Juanmi hanno contribuito alla vittoria del Malaga che nel finale ha subito il gol di El Arabi, utile solo per il riscatto personale dopo il penalty sbagliato. Terza sconfitta consecutiva per il Granada superato anche dall'Elche.
 
ELCHE-GETAFE 1-0
 
Vittoria all'ultimo respiro per l'Elche che ha battuto in casa il Getafe grazie al gol di Boakye arrivato al 93' dopo una gara combattuta. Una vittoria importante per la squadra di Segura che sale così a 35 punti e supera il
Granada nella corsa alla salvezza. Terza sconfitta nelle ultime quattro gare per il Getafe. 
 
SIVIGLIA-ESPANYOL 4-1 
 
Grande poker della squadra di Emery che ha travolto in casa l'Espanyol, alla seconda sconfitta consecutiva. Padroni di casa in vantaggio al 18' con MBia, al 44' Gameiro ha trovato il raddoppio ma ad inizio ripresa gli ospiti hanno accorciato le distanze con il rigore trasformato da Garcia. Ma nel fianle ci hanno pensato ancora Gameiro e Rakitic a chiudere la gara con altri due gol, che permette al Siviglia di avvicinare il quarto posto dell'Athletic Bilbao impegnato contro il levante nel posticipo del lunedì.
 
VALLADOLID-VALENCIA 0-0
 
Si è chiuso con uno scialbo 0-0 la domenica di Liga tra Valladolid e Valencia. Non riesce a ritrovare la vittoria la squadra di Pizzi che non vince dal 2-1 rifilato al Villarreal il 23 marzo. Secondo p'areggio nelle ultime quattro gare invece per il Valladolid ancora in piena lotta per la salvezza.
 
LEVANTE-ATHLETIC BILBAO 1-2
 
Bella vittoria esterna per la squadra di Valvede che torna subito a sorridere dopo il ko interno contro l'Atletico Madrid. I baschi hanno vinto 2-1 in casa del Levante anche se la loro gara non è cominciata nel migliore dei modi. Ad inizio primo tempo infatti San José ha sbagliato un calcio di rigore ma tra il 15' e il 45' ci ha messo una pezza Aduriz a segno per ben due volte. Nella ripresa la serataccia di San José è proseguita con l'autogol che ha permesso al Levante di accorciare le distanze ma non di evitare la vittoria all'Athletic che ha rafforzato il suo quarto posto. 



Share on Facebook