Il Real saluta la Liga, solo un pareggio contro il Valladolid

LIGA SPAGNOLA. Il titolo diventa un'utopia per il Real Madrid, beffato a cinque minuti dalla fine in casa del Valladolid.

Il Real saluta la Liga, solo un pareggio contro il Valladolid
AFP
Real Valladolid
1 1
Real Madrid
Real Valladolid: JAIME; RUKAVINA, VALIENTE, MITROVIC, PEÑA; Á. RUBIO, VÍCTOR PÉREZ (BARAJA, MIN. 81); JEFFEN (OSORIO, MIN. 73), ÓSCAR (LARSSON, MIN. 63), BERGDICH; GUERRA.
Real Madrid: CASILLAS; NACHO, PEPE, RAMOS, COENTRAO; XABI ALONSO, MODRIC, ISCO (ILLARRAMENDI, MIN. 73); DI MARÍA, CRISTIANO (MORATA, MIN. 8) Y BENZEMA (MARCELO, MIN. 76).
SCORE: 0-1, MIN. 34, SERGIO RAMOS | 1-1, MIN. 85, OSORIO.
ARBITRO: GIL MANZANO. AMMONISCE BERGDICH (MIN. 26), ISCO (MIN. 26), MORATA (MIN. 60), PEPE (MIN. 79), MITROVIC (MIN. 88), BARAJA (MIN. 89).
NOTE: 34° Giornata di Liga BBVA. Stadio José Zorrilla.

Potrebbe non bastare l’ennesimo gol di Sergio Ramos per portare a casa la Liga, e sognare il triplete. Gli uomini di Ancelotti, orfani di Cristiano Ronaldo, costretto a uscire dopo pochi minuti, non sono andati oltre il pareggio in casa del Valladolid, lasciando il campionato nelle mani delle due acerrime rivali. Per Barcellona e Atlético Madrid, che si sfideranno nell’ultimo turno, bastano due vittorie.

Nella prima frazione il Valladolid era stato in grado di tenere testa al Real, impedendo agli uomini di Ancelotti di costruire il loro gioco. Sono bastati pochi minuti alle merengues per capire che la sorte non era dalla loro parte: Cristiano Ronaldo, infatti, è stato costretto a uscire per un problema al bicipite femorale. Il Real con il passare del tempo è cresciuto, collezionando qualche occasione e al 34’ Sergio Ramos, che ha così confermato il suo stato di forma, ha messo a segno il gol del vantaggio su calcio di punizione. Il primo tempo si è chiuso quindi in favore degli ospiti.

Nel secondo tempo il Real Madrid ha spinto per mettere al sicuro il risultato, ma Morata e Benzema non hanno saputo concretizzare le varie occasioni. Il Valladolid, così, ne ha approfittato per cercare il pareggio, che è arrivato quando anche le ultime speranze stavano svanendo: a 5’ dalla fine, infatti, Osorio ha deviato di testa su un corner, regalando un punto importantissimo in chiave salvezza ai suoi, e, per quanto riguarda i madrileni, allontanando il traguardo Liga.

 

Liga Spagnola