Torres: "Volevo ritrovare la felicità e nessun posto è meglio dell'Atletico,al Milan poca fiducia"

El nino parla da giocatore dell'Atletico Madrid, e lo fa in conferenza stampa al fianco di Miguel Ángel Gil Marín, amministratore delegato dei Colchoneros:"L'Atletico è casa mia- e su Inzaghi- Non mi ha dato fiducia"

Torres: "Volevo ritrovare la felicità e nessun posto è meglio dell'Atletico,al Milan poca fiducia"
Torres: "Volevo ritrovare la felicità e nessun posto è meglio dell'Atletico,al Milan poca fiducia"

Fernando Torres torna all'Atlético Madrid dopo sette anni. El nino è intervenuto al Global Soccer accompagnato da Miguel Angel Marin proprietario dell’Atletico che ha dato l’annuncio ufficiale in diretta del suo ingaggio:  "Ben tornato a casa Fernando!"  El Nino ha spiegato la sua decisione: "Ho deciso di andare al Milan perché pensavo di trovare spazio, mi avevano detto che sarei diventato un giocatore chiave per la squadra - ha spiegato l'attaccante -. Purtroppo dopo qualche mese non ho più avuto la fiducia dell'allenatore, ma ho sempre rispettato, al 100%, le decisioni di Inzaghi. Le sue scelte, pero', hanno fatto si' che mi guardassi intorno in cerca di un nuovo destino".  Ora parla da giocatore dell'Atletico Madrid: : "Volevo ritrovare la felicità e nessun posto è meglio dell'Atletico. Per me è un privilegio essere in questa squadra, con cui avevo già realizzato il sogno di esordire a 17 anni. Da tifoso dell'Atletico, fu difficile per me andarmene anni fa ma sia io che l'Atletico abbiamo vinto titoli e trofei. Sono tifoso sin da piccolo e per me è molto speciale il sentimento che nutro nei confronti di questi colori. Sono stato bene nelle altre squadre, ma come l'Atletico non c'è niente"

Il comunicato -L'attaccante ha debuttato nel 2001 con la maglia rojiblanca, a poco più di 17 anni - si legge sul sito - disputando un totale di 244 partite segnando 91 gol. Torna all'Atletico Madrid dopo l'accordo col Milan, che prevede l'arrivo del giocatore in prestito per una stagione e mezza, fino a giugno 2016. La firma sarà condizionata dal superamento delle visite mediche a cui il giocatore dovrà sottoporsi per potersi aggregare al resto della squadra. L'ingaggio arriverà il 5 gennaio, giorno di apertura del mercato

Il tweet di Fernando Torres

At last back home. Thanks to all that have made this dream come true. Forza @Atleti. #TorresHaVuelto pic.twitter.com/HZjMI5v6Gl

— Fernando Torres (@Torres) 29 Dicembre 2014

Montolivo saluta Torres: “In bocca al lupo per la tua nuova avventura"-  Anche il capitano rossonero, dedica un pensiero allo spagnolo, tramite i social network 

In bocca al lupo per la tua nuova avventura @Torres !Grazie x questi mesi in rossonero.ti auguro il meglio con l' @Atleti ! @acmilan

— Riccardo Montolivo (@OfficialMonto) 29 Dicembre 2014

Share on Facebook