Atletico Madrid, si sogna il ritorno di Thiago Motta?

Tra la trattativa con Calletí che non decolla, e la probabile partenza di Arda Turan, l'Atletí in giornata chiude in giornata Rodrigo Caio e continua a sondare per il ritorno di Thiago Motta.

Atletico Madrid, si sogna il ritorno di Thiago Motta?
Le trattative dell'Alético

Giornata impegnata in casa Atlético. A Madrid si lavora sia per la cessione di Arda Turan che per il ritorno di Thiago Motta in biancorosso. Il centrocampista italo brasiliano del PSG giocò con l’Atlético de Madrid nella stagione 2007-2008 collezionando solo sei presenze in Liga. La trattativa tra l’equipo di Madrid e il giocatore è in fase d’arrivo e già per Lunedì è previsto l’arrivo di Thiago Motta nella capitale spagnola. Al momento la dirigenza dell’Atletico continua ad aspettare che il centrocampista risolva la sua situazione contrattuale con il club di Parigi.

Nel frattempo in giornata l’Atlético conduce anche l’acquisto del giovane centrocampista brasiliano Rodrigo Caio, proveniente dal Sao Paulo, classe ’94. Nel caso del giovane brasiliano mancherebbe solo l’ok del club brasiliano che sta sistemando gli ultimi dettagli. L’operazione di Caio non intralcerebbe l’arrivo di Thiago Motta dato che in uscita è sempre caldo il nome di Mario Súarez. L’Inter è da tempo interessata all’acquisto del giocatore, e dato l’arrivo dei due nuovi acquisti l’operazione sarebbe in fase d’apertura. Il centrocampista spagnolo ha una clausola di rescissione di 12 milioni, la cessione si può chiudere anche a dieci.

Al momento Simeone ha chiesto alla dirigenza anche l'acquisto di un centrale dato che sicuro partirà Alderweired, ritorno in Inghilterra al Tottenham, oltre che ieri il Getafe ha annunciato il prolungamento del prestito di Emiliano Velázquez. In questa ottica l’Atletico sta sondando il giovane Mbemba, difensore dell’Anderlecht, sul quale gli osservatori rojiblancos sono sulle sue tracce da mesi. Il club belga chiede 10 milioni per la cessione. Altre trattative ruotano intorno all’uscita di Arda Turan. I media spagnoli giorni fa hanno accennato ad un possibile interessamento del Barcellona, sul banco offerti 35 milioni per l’esterno dell’Atletico, anche se non sembra una trattativa vera data la situazione di campagna elettorale del club catalano. Il quotidiano “As” riporta che l’Atletico sarebbe sulle tracce di Santi Cazorla, sostituto ideale del giocatore turco, e avrebbe iniziato a prendere contatti con l’Arsenal per tentare lo scambio. L’asturiano ha due anni di contratto con l’Arsenal e gradirebbe la destinazione madrileña, ma Wenger se ne libererebbe solo dopo aver visionato bene il nome di Turan. Simile operazione è quella condotta dalla dirigenza in contatto con il Napoli per l’acquisto di José María Callejón.

Per Calletí si tratterebbe di un ritorno a casa, dopo essere cresciuto calcisticamente, prima, nella cantera, poi, nella prima squadra del Real Madrid. Il club spagnolo e il Napoli avrebbero raggiunto l’accordo sulla base di 15 milioni di euro, ma bisogna aspettare la partenza di Turan al miglior offerente e poi valutare bene cosa offre il mercato. Ricordiamo che l’Atlético Madrid ha già reso ufficiali gli acquisti di Luciano Vietto, dal Villarreal per 20 milioni, e Jackson Martinez, 35 milioni dal Porto. Il motto del Cholo, in questo momento, è puntellare e vendere prima di spendere nuovamente.

Liga Spagnola