Barcellona, Iniesta fuori un mese

Il centrocampista costretto ai box per quattro settimane, obiettivo Real.

Barcellona, Iniesta fuori un mese
Barcellona, Iniesta fuori un mese

Sergi Roberto - Suarez, una spallata al Bayer e uno scatto che incide a tinte forti il nome del Barcellona sul Gruppo E. Luis Enrique stringe i pugni e si prende il comando, all'orizzonte "annusa" il doppio confronto con il Bate e punta a chiudere il discorso qualificazione in netto anticipo.

A smorzare l'atmosfera di festa, il responso medico. Andrés Iniesta si ferma per quattro settimane, lesione al bicipite femorale della coscia destra per l'illusionista. Un problema, quello del capitano, che va a sommarsi a quello ben più grave del compagno Leo Messi. In un battito di ciglia, il tecnico perde i due giocatori di maggior classe. Con l'addio di Xavi, Iniesta viene universalmente riconosciuto come il leader carismatico del Barcellona, il punto d'unione tra la vecchia guardia e la generazione del futuro.

Luis Enrique non può contare sui colpi estivi, Arda Turan e Aleix Vidal, almeno fino a gennaio, e deve far fronte alle difficoltà fisiche di un gruppo ridotto all'osso. Le ultime uscite denunciano un Barcellona sì vincente, ma in affanno, prima con il Las Palmas in Liga, poi con il Bayer in Coppa.

La resa di Iniesta - quest'anno nuovamente sublime - complica ulteriormente i piani. La gestione di don Andrés, fin qui intelligente - 4 gare da 90 minuti in campionato, con Athletic, Malaga, Atletico e Celta, due turni di riposo, con Levante e Las Palmas, sempre sul proscenio in Champions - è all'ordine del giorno per Luis Enrique. Il centrocampista deve fare i conti con l'età - 31 primavere - e con gli acciacchi - numerosi - è quindi necessario centellinarne l'impiego. Il brusco K.O mette alla frusta le intenzioni del club spagnolo, ora costretto a correre ai ripari con il Siviglia.

Rientro previsto, per Iniesta, nel clasico dell'8 novembre.

Liga Spagnola