Liga, ottava giornata. Impegni casalinghi per Real e Barça. Il big match è Villarreal-Celta

Presentazione dell'ottava giornata di Liga. Il Barcellona ospita il Rayo, il Real attende il Levante. Grande attesa per la sfida tra Villarreal e Celta domenica alle ore 12 al Madrigal. L'Atletico a San Sebastiàn contro la Real Sociedad.

Liga, ottava giornata. Impegni casalinghi per Real e Barça. Il big match è Villarreal-Celta
Liga, ottava giornata. Impegni casalinghi per Real e Barça. Il big match è Villarreal-Celta

Riprende dopo la pausa per le nazionali la Liga spagnola, ancora molto equilibrata dopo le prime sette giornate. Nessuno è ancora riuscito fare il vuoto, nè il discontinuo Barcellona post-triplete, nè il Real Madrid di Rafa Benitez. Anche l'Atletico del Cholo Simeone è incappato in un paio di passi falsi di troppo, prima di acciuffare il pareggio nel derby di due settimane fa. La capolista è dunque il Villarreal di Marcelino, che darà vita insieme al Celta Vigo all'incontro più atteso di questo turno di campionato in programma al Madrigal nel match di mezzogiorno di domenica. Ma andiamo a verificare nel dettaglio cosa offre la Liga in questo week-end.

Sabato 17 ottobre. Ore 16. Real Madrid - Levante. Al Santiago Bernabeu tornano di scena i blancos, con il dubbio James Rodriguez (anche se difficilmente il colombiano recupererà), e con Karim Benzema uscito malconcio dalle gare con la Francia. In vista del match di Champions contro il Psg, Benitez potrebbe fare un po' di turnover, anche se Ronaldo, Bale e Isco dovrebbero scendere in campo dal primo minuto. Il Levante è invece reduce dalla vittoria a sorpresa nel derby con il Villarreal, che lo ha rilanciato dopo un avvio di campionato terribile. 

Ore 18.15. Eibar - Siviglia. Con due vittorie consecutive il Siviglia di Unai Emery si è riportato a centro classifica. Fondamentale in particolare l'ultima, ottenuta al Sanchez Pizjuan contro il Barcellona, grazie a Krohn Dehli e Gameiro. Gli andalusi si presentano sul campo dell'Eibar, a quota dodici punti dopo la vittoria alle Canarie contro il Las Palmas. Incontro scomodo per gli ospiti che - come le altre big di Spagna - devono pensare anche alla sfida europea della settimana prossima (il Siviglia sarà impegnato con il Manchester City).

Ore 20.30. Barcellona - Rayo Vallecano. I blaugrana non possono sbagliare al Camp Nou contro il Rayo. Luis Enrique dovrà fare a meno di Messi e Iniesta, sostituiti con ogni probabilità da Munir e Sergi Roberto. Il Rayo è reduce dalla sconfitta interna di Vallecas contro il Betis, e avrebbe bisogno di un risultato utile per ribaltare un trend negativo, ma di fronte avrà un Barça motivato e desideroso di riscatto.

Ore 22. Valencia - Malaga. Il Valencia vincitore a Lione in Champions è stato poi sconfitto al San Mames in rimonta contro l'Athletic. A quota nove punti in classifica, gli uomini di Nuno Espirito Santo devono vincere contro il ritrovato Malaga che ha persino trovato tre gol in un'unica partita nel turno precedente contro la Real Sociedad. Dubbio Negredo-Paco Alcacer per l'attacco dei valenciani.

Ore 22.05. Betis Siviglia - Espanyol. In Andalusia arriva un Espanyol in enorme difficoltà, incappato in due sconfitte di fila contro Deportivo e Sporting Gijon, mentre il Betis è più tranquillo dopo la vittoria di Vallecas. Match di metà classifica che però l'Espanyol non può permettersi di perdere.

Domenica 18 ottobre. Ore 12. Villarreal - Celta Vigo. E' la gara più attesa del turno di Liga, con il sottomarino giallo chiamato a riprendere il suo cammino di capolista dopo il passo falso nel derby con il Levante. Al Madrigal attendono il rientro di Leo Baptistao e si godono un Mario Gaspar goleador in nazionale. Castillejo potrebbe tornare titolare contro il Celta Vigo, bloccato al Balaidos dal Getafe nell'ultima giornata. Nolito guiderà i galiziani, a caccia di un successo che li proietterebbe in testa alla classifica con 18 punti.

Ore 16. Real Sociedad - Atletico Madrid. L'Atleti si è salvato nel derby del Manzanarre, ora ha bisogno però di cambiare passo per coltivare ambizioni di titolo. Per Simeone solito dubbio tra Fernando Torres e Jackson Martinez, mentre confermatissimo rimane Griezmann, che ha fatto faville con i Bleus. Sull'ostico campo dell'Anoeta, la Real Sociedad ha bisogno di un risultato utile per recuperare terreno in classifica dopo un avvio deludente. David Moyes spera nei gol di Aguirretxe e Carlos Vela, e nell'ispirazione di Sergio Canales.

Ore 18.15 Getafe - Las Palmas. Scontro tra le retrovie tra due squadre in difficoltà. I Canari hanno raccolto sinora più complimenti che punti, mentre i padroni di casa hanno bloccato il Celta nell'ultimo turno. Occasione per entrambe per tirarsi fuori dai bassifondi della Liga.

Ore 20.30. Deportivo - Athletic Bilbao. I baschi hanno reagito alla grande nell'ultimo turno contro il Valencia. Sotto di un gol, ne hanno segnati tre al San Mames, portandosi a sette punti in classifica. Per dare continuità al loro campionato dovranno portar via tre punti dalla Galizia, dove il Deportivo La Coruna torna dopo il pareggio di Granada per confermarsi in zona Europa League.

Lunedì 19 ottobre. Ore 20.30. Sporting Gijon - Granada. Il Granada ultimo in classifica fa visita a uno Sporting al momento saldo nel gruppone centrale della Liga. Gli andalusi necessitano di una vittoria, mentre i padroni di casa possono gestire anche due risultati su tre.


Share on Facebook