Liga, il recupero: Barcellona per allungare, Gijon per lo sgambetto

Messi e compagni sognano il successo nel recupero della sfida rimandata a causa dell'impegno nel Mondiale per Club di dicembre per allungare a più sei sull'Atletico. Tuttavia, sarà una sfida tutt'altro che semplice per i blaugrana, che incontrano uno Sporting reduce da quattro risultati utili di fila e che al Molinon non perde dal 4 gennaio.

Liga, il recupero: Barcellona per allungare, Gijon per lo sgambetto
Liga, il recupero: Barcellona per allungare, Gijon per lo sgambetto

Al di là delle polemiche, a caccia di un successo che potrebbe non ipotecare la Liga, ma quasi. Il Barcellona del fantastico trio di marziani si presenta questo pomeriggio al Molinon, in casa dello Sporting Gijon, con tutte le intenzioni bellicose del caso, a caccia della vittoria che lancerebbe i blaugrana di Luis Enrique in testa alla classifica con sei punti di vantaggio sull'Atletico Madrid e sette sul Real di Zidane. Gara tutt'altro che facile, però, rispetto a quanto direbbe la classifica delle due compagini: lo Sporting è reduce da un periodo molto positivo, dove ha conquistato otto punti nelle ultime quattro gare, nelle quali ha messo in mostra un discreto gioco cavandosi fuori dai bassifondi della classifica. 

Halilovic, Guerrero e Sanabria stanno trascinando a suon di gol la compagine di Abelardo verso la salvezza, insperata qualche giornata fa. Si ritroveranno di fronte due ex compagni ai tempi del Barcellona, con Luis Enrique che cercherà, tuttavia, di non lasciar spazio alle emozioni e proverà a far dimenticare gli strascichi delle polemiche causate dal rigore di Cruyffiana memoria calciato dal duo Messi-Suarez che ha destato non poco scalpore. L'incontro vale il recupero della sfida che si sarebbe dovuta giocare a fine dicembre, quando i blaugrana erano impegnati nella vittoria del Mondiale per Club. 

Le probabili formazioni

Sporting Gijon (4-2-3-1): Cuéllar; Vranjes, Lora, Meré, Isma Lopez; Nacho Cases, Mascarell; Pablo Pérez, Halilovic, Menéndez; Guerrero. All: Abelardo

Barcellona (4-3-3): Bravo; Vidal, Piqué, Mascherano, Mathieu; Rakitic, Busquets, Arda Turan; Neymar, Suarez, Messi. All: Luis Enrique

Liga Spagnola