Liga, 27^ giornata. Real atteso a una reazione, Barça a Vallecas

Il turno infrasettimanale di Liga offre match non impossibili per le tre big, oltre a importanti scontri salvezza. Da seguire Celta Vigo-Villarreal, con il Submarino Amarillo che ha messo nel mirino il Real Madrid, a sua volta impegnato in trasferta sul campo del Levante.

Liga, 27^ giornata. Real atteso a una reazione, Barça a Vallecas
Liga, 27^ giornata. Real atteso a una reazione, Barça a Vallecas

Il turno infrasettimanale di Liga propone i match della ventisettesima giornata del campionato spagnolo. Archiviato il derby di Madrid, l'Atletico è la prima delle big a scendere in campo oggi al Vicente Calderòn contro la Real Sociedad, mentre i cugini merengues faranno domani visita al Levante di Giuseppe Rossi. Chiude il programma la trasferta della capolista Barcellona sul campo del Rayo Vallecano, reduce da due pareggi in rimonta. Nelle zone basse della classifica da segnalare gli scontri salvezza tra Sporting Gijòn e Granada e tra Espanyòl e Betis. Per l'Europa il Villarreal vola a Vigo contro un ritrovato Celta, mentre Malaga e Valencia si sfidano a La Rosaleda.

Martedì 1 marzo. Ore 21. Atletico Madrid - Real Sociedad. I colchoneros hanno superato una curva difficile della loro stagione violando il Bernabeu. Stasera al Calderòn arrivano i baschi della Real Sociedad, noni a 34 punti e in serie positiva da quattro partite (Agirretxe ha agguantato il Malaga nel finale all'Anoeta di sabato scorso). Simeone potrebbe pensare a qualche cambio in mezzo al campo e in attacco, dove si scaldano Kranevitter, Correa e Vietto.

Ore 22. Las Palmas - Getafe. La vittoria dei canari sul campo dell'Eibar ha rilanciato le speranze di salvezza degli isolani, attesi a una sfida cruciale contro un Getafe in crisi di risultati e in caduta libera (26 punti contro i 24 dei padroni di casa), battuto nell'ultimo turno anche dal Celta.

Mercoledì 2 marzo. Ore 20. Siviglia - Eibar. Gli andalusi hanno accarezzato il sogno di uscire indenni dal Camp Nou, prima di capitolare sotto i colpi di Messi e Piquè. Ora la marcia degli uomini di Unai Emery deve riprendere al Sanchez-Pizjuàn contro un Eibar non nel suo miglior momento stagionale.

Ore 20. Celta Vigo - Villarreal. Al Balaidos va in scena una della gare più spettacolari dell'intero turno, con il Celta tornato a vincere con continuità anche grazie al ritrovato Nolito e ora quinto a 41 punti. Submarino Amarillo che continua a volare e che ha ora a disposizione l'intera rosa, con Leo Baptistao, Samu Castillejo tutti a segno nel derby stravinto contro il Levante. A meno due dal Real Madrid, gli uomini di Marcelino sognano l'incredibile sorpasso.

Ore 20. Malaga - Valencia. Il Valencia si è risvegliato di colpo dal buon momento durato lo spazio di due settimane, perdendo clamorosamente al Mestalla per 3-0 contro il Bilbao. Ora per Gary Neville e i suoi è fondamentale fare punti a La Rosaleda, contro un Malaga solido e che li precede in classifica (32 punti contro 31).

Ore 20. Athletic Bilbao - Deportivo La Coruna. Sulle ali dell'entusiasmo per la qualificazione agli ottavi di Europa League, i baschi sono tornati a convincere anche in campionato e domani cercano il bis a San Mamès contro un Depor in enorme difficoltà, battuto anche dal Granada al Riazòr e fermo a quota 32 punti.

Ore 21. Levante - Real Madrid. Il primo passo per il riscatto del Real Madrid passa dalla non impossibile trasferta di Valencia contro il fanalino di coda Levante. Zidane ha però gli uomini contati (come fatto notare con enfasi da Cristiano Ronaldo): fuori Benzema, Pepe e Marcelo, difficile il recupero di Bale. Ci sarà ancora spazio per il baby Borja Mayoràl, probabilmente dalla panchina.

Giovedì 3 marzo. Ore 20. Granada - Sporting Gijòn. In Andalusia si disputa la gara più importante per la zona retrocessione. I padroni di casa hanno violato a sorpresa il Riazòr con un zampata di El Arabi, mentre lo Sporting è andato k.o. al Molinòn contro l'Espanyol nonostante la doppietta di Castro. Partita da tripla per due squadre distanti un solo punto in classifica (23 contro 24).

Ore 20. Espanyòl - Betis Siviglia. Altro scontro diretto tra pericolanti quello del Cornellà El Pratt. Entrambe a quota 28 punti, Espanyòl e Betis si giocano la possibilità di allontanarsi dalle zone calde attraverso una vittoria che si rivelerebe fondamentale per le rispettive stagioni. Betis reduce dalla rimonta subita in casa dal Rayo, Espanyol che ha invece rifilato quattro gol al Gijòn.

Ore 21. Rayo Vallecano - Barcellona. Si chiude a Vallecas la giornata di campionato numero 27. I blaugrana non hanno incantato nemmeno contro il Siviglia (ennesimo 2-1 delle ultime settimane), ma sono leader incontrastati a 66 punti. Luis Enrique dovrebbe continuare nel suo turnover (domenica sono rimasti fuori Dani Alves, Mascherano, Rakitic e Iniesta), mentre il Rayo si affida al ritrovato Manucho.


Share on Facebook