Liga, il Barcellona risorge e si abbatte sul Deportivo: 0-8 a La Coruna

Il Barcellona demolisce il Deportivo per 8-0 e risponde alla crisi. Mattatore della serata Suarez con 4 reti.

Liga, il Barcellona risorge e si abbatte sul Deportivo: 0-8 a La Coruna
Liga, il Barcellona risorge e si abbatte sul Deportivo: 0-8 a La Coruna
DEPORTIVO LA CORUNA
0 8
BARCELLONA
DEPORTIVO LA CORUNA: MANU; JUANFRAN, NAVARRO (58'FAIJR), SIDNEI, LAURE, MOSQUERA, BERGANTINOS, BORGES (71' GUTIERREZ), CANI ( 59' CARTABIA), ORIOL RIERA, LUCAS PEREZ. ALL. VICTOR SANCHEZ
BARCELLONA: BRAVO; ALVES, BARTRA, MASCHERANO, ALBA ( 71' ADRIANO), BUSQUETS (71' RAFINHA), INIESTA ( 59' SERGI ROBERTO), RAKITIC, MESSI, SUAREZ, NEYMAR. ALL. LUIS ENRIQUE
SCORE: 0-8. 0-1 11' SUAREZ, 0-2 24' SUAREZ, 0-3 47' RAKITIC, 0-4 53' SUAREZ, 0-5 64' SUAREZ, 0-6 73' MESSI, 0-7 79' BARTRA, 0-8 84' NEYMAR
ARBITRO: BENGOETXA AMMONITI: CANI (D)
NOTE: STADIO RIAZOR INCONTRO VALIDO PER LA 34.MA GIORNATA DI LIGA

Il Barcellona è tornato o forse non se ne mai andato. Al "Riazor" gli uomini di Luis Enrique demoliscono il Deportivo per 0-8 grazie alle reti di Suarez (4 gol e 48 in 48 presenze in stagione), Messi, Rakitic, Bartra e Neymar. Risponde alla crisi anche la MSN che con questi sei gol si porta a 116. Il Barcellona mantiene la testa della classifica insieme all'Atletico Madrid vincitore a Bilbao per 0-1, ma adesso le tappe verso l'iride sono solo quattro e, con una forma ritrovata, tutto può diventare semplice un'altra volta.

La gara.

Per quanto attiene alla scelte ufficiali di formazione, Victor Sanchez schiera i suoi con un 4-3-1-2, lasciando gli oneri offensivi al duo Perez-Oriol Riera, con Canic nella posizione di trequartista. In mezzo al campo Bergantiños Borges e Mosquera fanno da scudo alla difesa a quattro composta da Laure, Sidnei, Navarro e Juanfran. Dal canto suo, Luis Enrique, che deve fare a meno dello squalificato Piqué, propone Bartra nel cuore della difesa assieme a Mascherano. Per il resto tutto confermato: in mezzo al campo largo ai soliti Iniesta, Busquets e Rakitic, mentre davanti ecco la MSN alla ricerca della sintonia perduta. 

La prima occasione arriva al 7' ed è per il Barcellona ma finisce fuori dallo specchio della porta il tentativo di Suarez di mancino sul filtrante geniale di Iniesta. Al 10' splendida combinazione della MSN, la palla giunge nel cuore dell'area alla Pulce che impegna Manu in corner. All'11' il Barca passa: con una girata da attaccante consumato di Suarez , che si arrangia ai limiti del legale su Sidnei e beffa Manu di mancino. Ottimo il suggerimento di Rakitic.  Al 18' occasione per il Depor: assistenza sontuosa di Perez per Borges, che arriva con i tempi di inserimento giusti ma a due metri dal traguardo accarezza la palla col mancino regalandola a Bravo. Al 19' padroni di casa ad un passo dal pari: Bartra rimedia all'errore precedente e salva in scivolata prima della linea il tiro a botta sicura di Borges. La palla poi diventa buona per Oriol Riera che manda alto il tap-in.  Al 24' arriva il raddoppio del Barca: fantascientifico passaggio no-look di Messi per Suarez, che gioca con linea del Depor, stoppa con l'esterno destro e fredda Manu mandando la palla all'angolino, 0-2. Al 34' Barca ad un passo dal tris: tracciante favoloso di Iniesta a pescare Dani Alves sulla destra, palla avvolgente messa in mezzo da quest'ultimo per Suarez che cestina inciampando sul pallone. 

Nella ripresa il Barcellona archivia il match: delizioso il passaggio di Suarez sul secondo palo per Rakitic che non può fare altro che depositare a rete col piattone destro, 0-3. Al 53' il Barca cala il poker: è un gioco da ragazzi per Suarez mettere alle spalle di Manu dopo l'ennesima giocata geniale di Messi. Depor al tappeto, 0-4. Al 58' cambio offensivo per il Depor: dentro Fajr per Navarro. Ordina la sostituzione anche Luis Enrique: dentro Sergi Roberto per Iniesta. Al 59' finisce la partita di Cani, al suo posto  Cartabia. Al 65': grande azione della MSN. Messi pesca Neymar, generoso nel servire Suarez che mette dentro al secondo tentativo, dopo essersi visto ribattere la prima conclusione da Laure, 0-5.  Al 69' Depor ad un passo dal gol ma Perez tira sulla luna da due passi dopo un cross di Laure. Al 71' ultimo cambio per Victo Sanchez: dentro Gutierrez per Borges. Finisce i cambi anche Luis Enrique: fuori Alba e Busquets e dentro Adriano e Rafinha. Al 73' giocata pazzesca di Suarez in area, che poi è altruista e regala la gioia a Messi, 0-6. Al 79' discesa da slalomista per Bartra che si insinua nell'area del Depor e batte Manu con un preciso diagonale, 0-7. All' 84' c'è gioia anche per Neymar che batte sottomisura Manu dopo l'ennesimo assist di Suarez. Al 90' Barcellona vicino anche allo 0-9 ma Suarez calcia alto da dentro l'area. Il Barcellona domina, stravince e manda un messaggio alle due di Madrid: La MSN è tornata, è tornato il Barcellona o forse non se ne mai andato.