Valencia - Villarreal 0-2: il submarino amarillo qualificato in Champions League

Grazie a questa vittoria la squadra di Marcelino si qualifica aritmeticamente per i preliminari di Champions League. Infatti il submarino amarillo consolida la 4a posizione con 64 punti, +6 sull'Athletic Bilbao. A decidere questa sfida le reti di Adrian e Samuel.

Valencia - Villarreal 0-2: il submarino amarillo qualificato in Champions League
Source: Carla Cortés/VAVEL
Valencia
0 2
Villarreal
Valencia: Alves; Cancelo, Mustafi, Santos, Siqueira; Parejo, Fuego (Perez, min.69), Gomes (Alcacer, min.76); Rodrigo, Negredo, Mina (Cheryshev, min.59).
Villarreal: Areola; Rukavina, Musacchio (Ruiz, min.70), Bonera, Marin; Samuel, Cascante (Bruno, min.59), Trigueros, Castillejo; Soldado (Gaspar, min.62), Adrian.
SCORE: 0-1, min. 14, Samuel. 0-2, min. 33, Adrian.
ARBITRO: Carlos Del Cerro (ESP). Admonished Musacchio (min. 23), Fuego (min. 42), Cascante (min. 43)
NOTE: 36ma giornata di Liga. Stadio "Mestalla", Valencia.

La Domenica della 36ma giornata di Liga si è chiusa al "Mestalla" con il Villarreal che ha battuto il Valencia col risultato di 2-0. Un risultato non totalmente giusto per quanto visto in campo, infatti anche se il submarino amarillo si è dimostrato decisamente più cinico e pericoloso, il Valencia non ha demeritato. I tarongers sono mancati nella fase della finalizzazione ma soprattutto i padroni di casa hanno pagato i primi 45 minuti non disputati al meglio delle proprie possibilità. Il Villarreal è stato bravo ad andare in vantaggio al primo tiro in porta con Samuel. Dopo una buona parata di Alves sulla conclusione di Castillejo, gli ospiti hanno raddoppiato nella maniera più incredibile, infatti al 33' il Valencia si è riversato completamente nella metà campo avversaria lasciando totalmente scoperta la propria porta ed il submarino amarillo ne ha subito approfittato con Adrian che ha beffato Alves con uno scavetto. Nella ripresa, la squadra di Ayestaran ha provato a chiudere gli avversari nella propria area di rigore senza però perdere l'equilibrio. Areola non è mai stato seriamente impegnato, al contrario del collega valenciano, aiutato dai suoi difensori e dal palo sulla conclusione di Adrian dai 16 metri. Con questa vittoria la squadra di Marcelino può festeggiare con due turni d'anticipo la qualificazione aritmetica ai preliminari di Champions League, mentre il Valencia torna a perdere dopo 4 risultati utili consecutivi.

Ci prova subito il Valencia con Santos ma il pallone si perde di parecchi metri oltre la traversa. Al 13' Parejo riceve un ottimo passaggio ai 16 metri e tira verso l'angolino sinistro della porta avversaria ma la sfera sfiora il palo e finisce sul fondo. Sul capovolgimento di fronte il Villarreal passa in vantaggio: Soldado si libera di alcuni avversari sulla parte sinistra dell'area di rigore, dopodichè serve Samuel che ha il tempo di stoppare il pallone e piazzarlo nell'angolino dove Alves non può arrivare. Al 25' Cascante sfiora il raddoppio con un buon tiro dal limite ma l'estremo difensore avversario si tuffa e para. Al 33' gli ospiti raddoppiano: Adrian viene lanciato in campo aperto e da solo davanti ad Alves non sbaglia, infatti finalizza con un pallonetto. I padroni di casa reagiscono con un tiro al volo di Negredo che viene ben respinto da Areola. Ancora l'attaccante valenciano si rende protagonista di una pericolosa conclusione dai 16 metri che però finisce di pochi metri larga oltre il palo sinistro della porta avversaria. Il primo tempo termina sul risultato di 2-0 in favore degli ospiti, punteggio troppo pesante per i padroni di casa che avrebbero meritato almeno il pareggio.

Il secondo tempo vede il Villarreal partire subito all'attacco per chiudere la partita, infatti al 59' gli uomini di Marcelino guadagnano un ottima punizione dal limite che viene ben calciata da Castillejo ma Alves si fa trovare pronto e respinge. Ancora ospiti pericolosi con Adrian che si ritrova un ottimo pallone ai 16 metri e tira in porta, la conclusione viene deviata provvidenzialmente da uno dei difensori e finisce sul palo per poi terminare in corner. Al 75' Valencia vicino al gol con Cancelo che conclude verso l'incrocio dei pali sinistro ma Areola si distende e para. All'88' ci prova Mustafi dalla distanza ma la palla finisce larga oltre il palo destro della porta avversaria. La partita termina sul risultato di 2-0 e con questa vittoria il submarino amarillo torna al successo dopo due sconfitte ed un pareggio, e consolida la 4a posizione, valida per l'accesso ai preliminari di Champions League.


Share on Facebook