Liga, tutti i verdetti della stagione 2015/2016

Ultimo turno determinante per definire gli ultimi piazzamenti del campionato spagnolo.

Liga, tutti i verdetti della stagione 2015/2016
La festa dei giocatori dello Sporting Gijòn dopo il gol del 2-0 di Sergio Alvarez contro il Villarreal.

Conclusa la Liga 2015/2016, è il momento di tirare le somme di una stagione particolarmente serrata, che ha visto in Spagna alternarsi sorprese a conferme, con l'ultimo turno giocato ieri che ha decretato chi è riuscito a salvarsi e chi invece è dovuto retrocedere in Segunda Divisiòn. Ecco tutti i verdetti di questo campionato, partendo dalle prime posizioni, passando per i piazzamenti europei, per giungere infine alla lotta salvezza. 

Barcellona 91 punti, campione di Spagna e qualificato direttamente alla fase a gironi di Champions League. 

Real Madrid 90 punti, qualificato direttamente alla fase a gironi di Champions League.

Atletico Madrid 88 punti, qualificato direttamente alla fase a gironi di Champions League. 

Villarreal 64 punti, qualificato ai preliminari di Champions League.

Athletic Bilbao 62 punti, qualificato direttamente alla fase a  gironi di Europa League. 

Celta Vigo 60 punti, qualificato ai preliminari di Europa League.

Siviglia 52 punti, in attesa di disputare le due finali di Copa del Rey e di Europa League che, se vinte, darebbero agli uomini di Unai Emery la possibilità di ritornare direttamente in EL. 

Malaga (48 punti), Real Sociedad (48), Betis Siviglia (45), Las Palmas (44), Valencia (44), Espanyol (43), Eibar (43), Deportivo La Coruna (42), Granada (39), Sporting Gijon (39) rimangono in Liga anche per la prossima stagione. 

Rayo Vallecano (38 punti), Getafe (36) e Levante (32) retrocedono in seconda divisione. 

Per la salvezza decisivo l'ultimo turno disputatosi ieri, con lo Sporting Gijòn di Abelardo salvatosi in extremis grazie alla vittoria del Molinòn contro il Villarreal (reti di Jony e Sergio Alvarez) e alla contestuale sconfitta del Getafe di Esnaider, k.o. per 2-1 al Benito Villamarin di Siviglia. Successo inutile per il Rayo Vallecano di Paco Jemes, che piega 3-1 il già retrocesso Levante, ma lo accompagna nella discesa verso la categoria inferiore.

Ecco invece la classifica cannonieri: 1. Suarez 40 gol. 2. Ronaldo 35. 3. Messi 26. 4. Benzema 24. 5. Neymar 24. 6. Griezmann 21. 7. Aduriz 20. 8. Bale 19. 9. Ruben Castro 19. 10. Borja Baston 17.