Liga, 16^ giornata. C'è il derby di Barcellona, Atletico per ripartire. Siviglia contro il Malaga

Al Camp Nou ecco l'Espanyol di Quique Sanchez Flores. Sampaoli impegnato in un altro derby andaluso, Simeone alla prova Las Palmas. Esami importanti per Real Sociedad e Villarreal.

Liga, 16^ giornata. C'è il derby di Barcellona, Atletico per ripartire. Siviglia contro il Malaga
Leo Messi, festeggiato dopo il gol dello 0-3 contro l'Osasuna. Fonte: LaLiga.es

Con la sedicesima giornata di campionato - spalmata su tutto il week-end - si chiude l'anno solare 2016 della Liga spagnola. Sarà questo un turno che non vedrà in campo il Real Madrid (che avrebbe dovuto giocare al Mestalla di Valencia), impegnato in Giappone per il Mondiale per Club. Ecco che allora tutti gli occhi degli appassionati sono puntati sul derby di Barcellona, con il Camp Nou teatro della sfida tra blaugrana ed Espanyol. Interessante anche un altro derby, quello andaluso del Sanchez-Pizjuàn tra Siviglia e Malaga. Dopo il disastro del Madrigàl, l'Atletico Madrid di Simeone prova a ripartire al Vicente Calderòn contro il Las Palmas, mentre la Real Sociedad fa visita al Granada, in un testacoda simile a quello tra Sporting Gijòn e Villarreal. Lunedì posticipo tra Athletic Bilbao e Celta Vigo.

Venerdì 16 dicembre. Ore 20.45. Alavès - Betis Siviglia. Due squadre appaiate a quota 18 punti si incontrano a Mendizorroza per capirne di più sulle rispettive ambizioni. Pellegrino con Deyverson in avanti, Victor Sanchez che conta invece sulla buona vena realizzativa di Sanabria e Ruben Castro, con Dani Ceballos alle loro spalle. 

Sabato 17 dicembre. Ore 13. Sporting Gijòn - Villarreal. Partita fondamentale al Molinòn per lo Sporting di Abelardo. Gli asturiani sono caduti la settimana scorsa al Cornellà El Prat, e hanno un disperato bisogno di punti contro un Villarreal rinvigorito dal tris rifilato all'Atletico. Padroni di casa con Cop in avanti e Carmona e Douglas tra gli uomini più in forma, ospiti che potrebbero far riposare Pato per dare spazio a Bakambu. A centrocampo i due Soriano e lo splendido Manu Trigueros delle ultime settimane (Musacchio out in difesa). 

Ore 16.15. Atletico Madrid - Las Palmas. I colchoneros sono usciti dal Madrigàl con le ossa rotte: sconfitti e con Oblak fuori per i prossimi tre mesi. In porta Moya, in dubbio Juanfran e Filipe Luis, contro un Las Palmas che ha rallentato la sua corsa ed è ora decimo a ventuno punti (comunque solo quattro in meno dell'Atleti). Quique Setièn confida nella vena realizzativa di Marko Livaja. 

Ore 18.30. Granada - Real Sociedad. Gli andalusi di Alcaraz hanno strappato quattro punti nelle ultime due giornate, e al Nuevo Los Carmenes cercano un altro risultato utile contro i baschi di Eusebio Sacristàn, attualmente quinti a 26 punti. Per il Granada ecco Kravets come punta centrale, mentre la Real Sociedad dovrebbe confermare l'undici titolare, con l'unico dubbio Zurutuza-Granero. 

Ore 20.45. Siviglia - Malaga. Al Sanchez-Pizjuàn ecco uno dei tanti derby andalusi della Liga. Siviglia terza forza a 30 punti e reduce da una gran vittoria al Balaidos di Vigo contro il Celta (tripletta di Iborra). Malaga beffato dal Granada e a 21 punti. Sampaoli dovrebbe confermare Ben Yedder di punta, con Nasri, Vitolo e Sarabia alle loro spalle, mentre Camacho spera di ritrovare il gol dei suoi uomini avanzati (Sandro, Juanpi e Javi Ontiveros), dopo due gare in cui sono andati a segno solo Fornals e Camacho.

Domenica 18 dicembre. Ore 16.15. Leganès - Eibar. A Butarque altro esame importante per il Leganès di Guerrero e compagni, a caccia di punti salvezza contro i baschi dell'Eibar, ancora a metà classifica (22 punti) nonostante una sconfitta e un pareggio nelle ultime due gare. Uomini chiave per gli ospiti Sergi Enrich, Adrian e Pedro Leòn. 

Ore 18.30. Deportivo La Coruna - Osasuna. Scontro salvezza al Riazòr di La Coruna, dove il Depor di Garitano deve smaltire la beffa del Bernabeu contro il Real. Tredici i punti dei galiziani, solo sette quelli dei navarri. Florin Andone ed Emre Colak principali pericoli per un Osasuna che dovrà fare a meno di Oriol Riera. 

Ore 20.45. Barcellona - Espanyol. L'Espanyol giunge al derby del Camp Nou dopo sei risultati utili consecutivi (22 punti, in piena zona Europa League) e con il record di imbattibilità della porta del club raggiunto da Diego Lopez (508 minuti). Sanchez Flores pronto a giocarsi un trio d'attacco formato da Gerard Moreno, Leo Baptistao e Felipe Caicedo. Barça che può accorciare temporaneamente sul Real, e dunque once de gala per Luis Enrique, con Neymar che torna dopo la squalifica. 

Lunedì 18 dicembre. Ore 20.45. Athletic Bilbao - Celta Vigo. L'anno solare si chiude con un sfida potenzialmente spettacolare come quella di San Mamès tra Athletic (23 punti) e Celta (21). Ernesto Valverde punta sul fattore campo e sul trio Williams-Aduriz-Muniain per tornare alla vittoria, mentre Berizzo ha bisogno di mettere a punto la fase difensiva per sperare di recuperare terreno in classifica. 


Share on Facebook