Liga - Charles chiama, Bruno Soriano risponde: 1-1 tra Villareal e Malaga

Gli ospiti vanno in vantaggio nel primo tempo con Charles ma Bruno Soriano mette le cose apposto nella ripresa con un rigore. Nel finale espulso Roberto Soriano.

Liga - Charles chiama, Bruno Soriano risponde: 1-1 tra Villareal e Malaga
Liga - Charles chiama, Bruno Soriano risponde: 1-1 tra Villareal e Malaga (Fonte foto. As.com)
VILLAREAL
1 1
MALAGA
VILLAREAL: ANSENJO, JOSE ANGEL, RUIZ, ALVARO, MARIO GASPAR, SORIANO, TRIGUEROS (82' RODRIGO), R.SORIANO, DOS SANTOS, SANSONE (78' CASTILLEJO), ADRIAN (70' BAKAMBU). ALL. ESCRIBA
MALAGA: KAMENI; ROSALES, HERNANDEZ, DEMICHELIS, TORRES, RODRIGUEZ (76' DUDA), CAMACHO, KEKO (70' JONY), FORNALS, CASTRO (81' ONTIVEROS), CHARLES. ALL. ROMERO
SCORE: 1-1. 0-1 14' CHARLES, 1-1 63' BRUNO SORIANO
ARBITRO: GARRIDO AMMONITI: DEMICHELIS, CAMACHO, KEKO, CHARLES, DUDA (M) ESPULSI: R.SORIANO (V)
NOTE: STADIO MADRIGAL INCONTRO VALIDO PER LA 22A GIORNATA DI LIGA

Pranzo indigesto per il Villareal che, al Madrigal, impatta 1-1 con il Malaga allontanandosi dalla zona Champions che ora dista cinque punti. Per quanto concerne il match sono gli uomini di Moreno a passare in vantaggio con Charles ma, nella ripresa, arriva il pari del Submarino Amarillo con un rigore di Bruno Soriano prima del rosso diretto all'altro Soriano, Roberto. Con questo pari gli uomini di Escribà salgono a 36 punti mentre il Malaga a 23. 

Capitolo formazioni: il Villareal di Escribà si presenta con uno scolastico 4-4-2 con Sansone ed Adrian a formare il reparto avanzato mentre il Malaga risponde con uno spavaldo 4-2-3-1 con Keko, Fornals e Castro a supporto dell'unica punta Charles.

Parte subito forte il Villareal con Soriano che scende bene sulla fascia e mette in mezzo per l'accorrente Dos Santos che aggancia bene ma spara alto. La risposta del Malaga non tarda ad arrivare con Fornals che fa tutto bene e calcia in maniera precisa e Ansenjo si supera e dice di no ma è solo il preludio al gol perché al 14' gli ospiti passano con una gran discesa sulla corsia di destra con Rosales che arriva al cross in area, Charles si fionda sulla sfera e incorna, spedendo alle spalle dell'estremo di casa, 0-1. Dopo qualche minuto di shock la squadra di Escribà prova a reagire con Trigueros che, alla mezz'ora, impegna Kameni con un destro a giro dai 20 metri.

La sfida tra i due si rinnova poco dopo ma ancora l'estremo ospite risponde alla grande salvando nuovamente i suoi. Nel finale di tempo si affievolisce la pressione del Submarino Amarillo ed il Malaga controlla senza troppi patemi il vantaggio. 1-0 per gli uomini di Moreno all'intervallo.

Parte forte anche nel secondo tempo il Villareal, al 48' grandissimo aggancio al limite dell'area di Sansone, che spara un siluro subito dopo. Palla di poco sopra la traversa. Nella ripresa il match è molto combattuto con gialli e falli da una parte e dall'altra e al 62' è Demichelis a farne le spese quando stende un avversario lanciato a rete. Garrido non ha dubbi e concede il penalty che Soriano realizza, 0-1. Parte centrale di match caratterizzata dai cambi con Bakambu che prende il posto di Adrian nel Villareal mentre entra Jony per Keko nel Malaga. Si gioca poco a calcio nella ripresa con tanti falli mirati a spezzare il gioco ma al 72' Roberto Soriano decide di autoescludersi dalla contesa beccandosi il rosso diretto per un entrataccia su Camacho.

Il Malaga prova subito ad approfittare dell'inferiorità numerica del Submarino Amarillo ma Ansenjo dice di no a Jony.  Escribà inserisce Castillejo per Sansone al fine di proteggere il risultato mentre il Malaga prova con tutte le sue forze a fare il colpaccio che, però, non riesce: al Madrigal, il lunch match tra Villareal e Malaga, termina 1-1. Si allontana la zona Champions per il Submarino Amarillo. 

 

Liga Spagnola