Liga - Gol e spettacolo al Cornella-El Prat: Espanyol batte Las Palmas 4-3

I Catalani vincono l'anticipo della ventisettesima giornata grazie alle reti di Lopez, Gerard, Piatti e Jurado mentre a nulla servono le reti di Lemos (2) e Garcia per la squadra Canaria.

Liga - Gol e spettacolo al Cornella-El Prat: Espanyol batte Las Palmas 4-3
Liga - Gol e spettacolo al Cornella-El Prat: Espanyol batte Las Palmas 4-3 (Fonte foto: Sito ufficiale Liga)
ESPANYOL
4 3
LAS PALMAS
ESPANYOL: DIEGO LOPEZ; MARTIN, REYES, DUARTE, JAVI LOPEZ, JURADO, ROCA, DAVID LOPEZ, PIATTI (89' FUEGO), CAICEDO (71' PEREZ), GERARD. ALL. SANCHEZ FLORES.
LAS PALMAS: LIZOAIN; SIMON, GARCIA, BIGAS, LOPES, LEMOS, HALILOVIC (88' HERNAN), GOMEZ (68' TANA), VIERA, JESE (73' GARCIA), BOATENG. ALL. SETIEN
SCORE: 4-3. 1-0 1' DAVID LOPEZ, 1-1 31' LEMOS, 2-1 45' GERARD, 2-2 49' LEMOS, 3-2 53' RIG. PIATTI, 4-2 74' JURADO, 4-3 84' GARCIA
ARBITRO: MONTERO AMMONITI: PIATTI (E), LIZOAIN, BIGAS, LEMOS, JESE (L)
NOTE: ESTADIO CORNELLA-EL PRAT INCONTRO VALIDO PER LA VENTISETTESIMA GIORNATA DI LIGA

Sette gol, tanto divertimento e spettacolo assicurato. E' successo di tutto al Cornella-El Prat, dove l'Espanyol ha battuto il Las Palmas per 4-3 nell'anticipo della ventisettesima giornata di Liga. Vittoria meritata per i Catalani che hanno la meglio sugli uomini di Setien grazie alle reti di Lopez, Jurado, Gerard e Piatti, mentre a nulla servono la doppietta di Lemos ed il gol di Garcia per la squadra Canaria. Con questa vittoria gli uomini di Sanchez Flores salgono a quota 39 e sono più che mai in corsa per l'Europa League, mentre il Las Palmas resta a 32. 

L'Espanyol se la gioca col classico 4-4-2 con Gerard e Caicedo riferimenti offensivi, mentre il Las Palmas risponde con un 4-1-4-1 con il solo Boateng in attacco. La partita ci mette pochissimo a sbloccarsi perché dopo quaranta secondi l'Espanyol è già avanti, con un colpo di testa di David Lopez che non lascia spazio a Lizoain per l'1-0. La risposta del Las Palmas arriva solo al 13', con Boateng che carica il destro da buona posizione ma Diego Lopez controlla. Poco dopo è il turno di Viera, ma è l'Espanyol a sfiorare il raddoppio con Gerard, che si fa ipnotizzare da Lizoain, poi Piatti spara alto da buona posizione. 

La squadra di Flores non la chiude e al 31' il Las Palmas perviene al pareggio con Lemos, che controlla e calcia dai 25 metri, Diego Lopez non è impeccabile, e la sfera si insacca in rete, 1-1. Qualche minuto dopo, però, l'ex portiere del Milan è strepitoso nel deviare in angolo un gran tiro a giro di Halilovic dai 25 metri. Il primo tempo sembra scivolare via sul risultato di parità ma al 45' i padroni di casa tornano in vantaggio con una bella discesa di Piatti, palla in mezzo per Gerard che di piatto fulmina Lizoain, 2-1 e primo tempo agli archivi.

L'inizio di secondo tempo è molto simile a quello della prima frazione, ma questa volta è il Las Palmas a trovare la rete, con un cross morbidissimo di Viera per Lemos che batte Lopez da pochi passi, 2-2. Il pareggio dura un niente, perché al 52' Lizoain esce in malo modo commettendo fallo su Caicedo, costringendo l'arbitro ad assegnare il penalty: dal dischetto si presenta Piatti che non sbaglia e fa 3-2. La reazione della squadra Canaria arriva subito con un colpo di testa di Boateng, ma la palla esce di un soffio dopo la deviazione provvidenziale di Reyes, mentre dall'altra parte Lizoain si salva come può su un tiro di Caicedo dalla distanza.

Sono solo le prove generali del gol che arriva al 75', con Gerard che imbecca in maniera straordinaria Jurado, che di piatto non lascia scampo all'estremo ospite, 4-2. Sembra finita ma all' 84' il Las Palmas la riapre ancora, con una bella palla di Halilovic per Garcia che mette dentro da pochi passi, 4-3. Nel finale assedio degli uomini di Setien che però non riescono a trovare la rete del pari che, forse, sarebbe stata meritata per ciò che si è visto in campo. Termina dunque 4-3 al Cornella-El Prat, con l'Espanyol che torna a correre verso un sogno chiamato Europa League, mentre per il Las Palmas è una sconfitta indolore. 

Liga Spagnola