Liga, 28^ giornata. Ostacolo San Mamès per il Real, Barça in casa con il Valencia. C'è Atletico-Siviglia

Match complicato a Bilbao per la capolista. Barcellona atteso al riscatto contro il Valencia, mentre Simeone vuole approfittare del momento di difficoltà del Siviglia.

Liga, 28^ giornata. Ostacolo San Mamès per il Real, Barça in casa con il Valencia. C'è Atletico-Siviglia
Antoine Griezmann festeggiato dai suoi compagni di squadra dopo il gol decisivo al Granada. Fonte: LaLiga.es

Quattro le squadre spagnole qualificate ai quarti di finale delle due competizioni europee per club: Barcellona, Real e Atletico Madrid in Champions, Celta Vigo in EL, a dimostrazione della competitività della Liga, giunta alla ventottesima giornata di questa stagione. Ultimo turno prima della pausa per le nazionali, caratterizzato da almeno un paio di sfide di estremo interesse. La capolista Real Madrid va infatti a far visita un rinato Athletic Bilbao, su un campo tradizionalmente ostico, mentre il Barcellona vuole rialzarsi al Camp Nou contro il Valencia dopo lo scivolone del Riazòr. Chiamato al riscatto anche il Siviglia di Jorge Sampaoli, reduce dall'eliminazione europea contro il Leicester, e impegnato domenica pomeriggio al Vicente Calderòn con l'Atletico di Simeone. Diverse le sfide valide per la lotta salvezza e per la parte alta della classifica: su tutte, Sporting Gijòn-Granada ed Eibar-Espanyol. Il programma: 

Venerdì 17 marzo. Ore 20.45. Las Palmas - Villarreal. Con quattro vittorie nelle ultime cinque partite, il Submarino Amarillo (48 punti) di Fran Escribà ha ripreso un ritmo da Champions: test importante quello di stasera al Gran Canaria, contro un Las Palmas (32 punti) altalenante. Per gli ospiti dubbio Roberto Soriano-Castillejo sull'ala sinistra, con Bakambu e Adriàn di punta. Torna Roque Mesa per Quique Setièn, che potrebbe schierare Jesè, Jonathan Viera e Halilovic alle spalle di Boateng. 

Sabato 18 marzo. Ore 13. Eibar - Espanyol. Chi si ferma è perduto a Ipurua. Eibar (40 punti) ed Espanyol (39) si giocano la possibilità di continuare a inseguire sogni europei. Tutto confermato per i baschi, mentre Quique Sanchez Flores dovrebbe riproporre la coppia Caicedo-Gerard Moreno in attacco. Sugli esterni Hernan Perez e Jurado, con Marc Roca in mediana. 

Ore 16.15. Athletic Bilbao - Real Madrid. Su un campo che negli ultimi anni è stato spesso fatale al Real, l'Athletic (44 punti) di Ernesto Valverde vuole proseguire nel suo momento positivo. Battuta la Real Sociedad all'Anoeta nel derby basco, il Bilbao si gioca molto contro il Madrid, affidandosi ad Aduriz in attacco, supportato da Raul Garcia e Inaki Williams. Merengues (62 punti) che invece dovrebbero ripresentarsi con Bale, Benzema e Ronaldo. Rientra Casemiro in mediana, Nacho favorito sull'acciaccato Pepe, Keylor Navas ancora in porta nonostante papere e critiche. 

Ore 18.30. Alavès - Real Sociedad. Altro derby basco per la Real Sociedad (48 punti) di Eusebio Sacristàn, dopo quello perso in casa con l'Athletic. Scavalcati dal Villarreal, gli ospiti hanno necessità di fare risultato su un campo difficile come quello di Mendizorroza, contro l'Alavès (37 punti) di Mauricio Pellegrino. Dubbio tra Juanmi e il giovane Bautista in avanti per la Real Sociedad, mentre Deyverson guiderà l'attacco dei padroni di casa. 

Ore 20.45. Betis Siviglia - Osasuna. Il Betis (28 punti) di Victor Sanchez, battuto e beffato al Santiago Bernabeu, si ritrova in difficoltà contro la Cenerentola Osasuna (11 punti). Andalusi che sperano nella continuità dei talenti Dani Ceballos e Toni Sanabria, mentre Cristiano Piccini è squalificato. Navarri tristemente ultimi, ma non ancora arresisi. 

Domenica 19 marzo. Ore 12. Leganès - Malaga. Quattro sconfitte consecutive hanno gettato nel baratro il Malaga (26 punti) del nuovo allenatore Michel, che domenica chiederà strada allo Estadio Municipàl de Butarque a un Leganès (25 punti) in buona forma. Un pareggio potrebbe far comodo a entrambe. Andalusi che ritrovano Pablo Fornals, con Charles ancora unica punta. Keko verso la panchina in favore del Chory Castro, Sandro favorito su Javi Ontiveros.

Ore 16.15. Atletico Madrid - Siviglia. Nel giro di una settimana il Siviglia (57 punti) ha detto addio al cammino in Champions e, con ogni probabilità, alle speranze di titolo in patria. Nel momento più delicato della stagione degli andalusi, ecco la trasferta contro un Atletico Madrid (52 punti) in gran forma, reduce dalla vittoria nel finale a Granada (gol di Griezmann). Con un successo, i colchoneros tornerebbero a sperare nel terzo posto: spazio a Torres e Saùl per Simeone, Sampaoli senza Vietto e Kranevitter (per contratto), con Jovetic favorito su Ben Yedder in avanti, supportato da Vitolo, Nasri e Sarabia. Dubbio Vazquez-N'Zonzi. 

Ore 18.30. Sporting Gijòn - Granada. Gli asturiani di Rubi (18 punti) hanno sciupato una grande occasione al Mestalla, facendosi rimontare nel finale. Al Molinòn arriva un'altra pericolante, il Granada di Alcaraz (19 punti) in un vero e proprio scontro salvezza. Per gli andalusi spazio a Sergi Samper a centrocampo, mentre lo Sporting potrebbe schierare Burgui e Carmona a supporto di Traorè. 

Ore 18.30. Deportivo La Coruna - Celta Vigo. 27 punti per il Deportivo di Pepe Mel, che ha tirato su la squadra del Riazòr, battendo addirittura il Barça nell'ultima di campionato. Altro match casalingo per il Depor, il derby galiziano con un Celta (35 punti) reduce dalla trasferta europea contro il Krasnodar. Previsto turnover per Berizzo, mentre i padroni di casa puntano su Joselu in avanti. 

Ore 20.45. Barcellona - Valencia. Non sono concessi altri passi falsi al Barça di Luis Enrique (60 punti), che torna al Camp Nou dopo la frenata del Riazòr. Riecco Neymar per i blaugrana, che dovrebbero riproporre la difesa a tre (Mascherano, Piquè e Umtiti) già vista nella remuntada contro il PSG. A centrocampo Sergi Roberto favorito su Rafinha. Avversario il Valencia di Voro (30 punti), costretto a fare a meno di Nani e Santi Mina: chance per Orellana e Joao Cancelo, con Zaza di punta, in una formazione abbottonata (Solèr, Parejo ed Enzo Perez in mezzo al campo).


Share on Facebook