Liga, il Real Madrid espugna San Mames: 2-1 in casa dell'Athletic Bilbao

Benzema apre e Casemiro chiude, in mezzo il momentaneo pareggio di Aduriz. Con questa vittoria Zidane ipoteca il titolo.

Liga, il Real Madrid espugna San Mames: 2-1 in casa dell'Athletic Bilbao
Benzema e Casemiro decidono per il Real Madrid, www.laliga.es
Athletic Bilbao
1 2
Real Madrid
Athletic Bilbao: (4-2-3-1) - Kepa; De Marcos, Yeray, Laporte, Balenziaga; Iturraspe, Beñat (Mikel Rico, min. 79); Lekue (Muniain, min. 59), Raúl García (Susaeta, min. 86), Williams; Aduriz. All. Ernesto Valverde.
Real Madrid: (4-3-3) - K. Navas; Carvajal, Nacho, Sergio Ramos, Marcelo; Casemiro, Kroos, Modric (L. Vazquez, min. 62); Bale, Ronaldo (Isco, min. 79), Benzema (Morata, min. 86). All. Zinedine Zidane.
SCORE: 0-1, min. 25, Benzema. 1-1, min. 65, Aduriz. 1-2, min. 68, Casemiro.
ARBITRO: Santiago Jaime Latre. Ammoniti: Aduriz (min. 28), Carvajal (min. 28), Casemiro (min. 31), Kroos (min. 71), Navas (min. 90+3).
NOTE: Estadio San Mamès, Bilbao. 49095 spettatori. 28esima giornata di Liga. Recupero p.t.: 1'. Recupero s.t.: 3'.

Il Real Madrid conquista una vittoria fondamentale nella corsa al titolo: al San Mames decidono Benzema e Casemiro. Zidane sale a 65 punti, a +5 dal Barcellona. L'Athletic Bilbao torna a perdere un match interno dopo 19 turni: a Valverde non bastano il gol di Aduriz ed una prova di cuore.

La Gara

Ernesto Valverde schiera Aduriz dal primo minuto, portando Williams sulla linea dei trequartisti, dove non c'è Muniain, inizialmente in panchina; a centrocampo gioca Iturraspe al posto dello squalificato San Josè.

Zinedine Zidane si riaffida alla BBC davanti, con Morata che parte dalla panchina; Nacho affianca Ramos in difesa, Casemiro torna titolare dopo un turno di riposo.

Atmosfera caldissima come da tradizione e l'Athletic Bilbao, sospinto dal pubblico, comincia a spingere fin da subito. Ci vuole una gran parata di Navas al 7' per dire di no a Raul Garcia, anche se dietro di lui c'era Lekue in posizione migliore. Il primo squillo del Real Madrid è pericolosissimo e Ronaldo va in rete, ma in netto fuorigioco. Si ributta in avanti il Bilbao e crea una chiara palla goal al 15' con Yeray che mette sul fondo da posizione ravvicinata. Si gioca a ritmi altissimi, il Real prende il comando del match e risponde al 16', Kepa si distende sul diagonale di Ronaldo. Le occasioni piovono nel primo tempo per il Real Madrid (ci prova anche Ramos di testa, palla a lato), che passa in vantaggio al 25' con un diagonale di Benzema, ben servito da Ronaldo in area.

Benzema in diagonale fa 0-1, www.laliga.es
Benzema in diagonale fa 0-1, www.laliga.es

I Blancos sfiorano immediatamente il raddoppio con Bale, blocca in due tempi Kepa. Si alzano i toni nella seconda metà del primo tempo e serve qualche cartellino per sedare gli animi; molto spezzettato il gioco nel finale di frazione ed il duplice fischio arriva senza ulteriori sussulti. L'Athletic parte molto bene ma si spegne in breve tempo, il Real alza la voce nella parte centrale e trova il vantaggio, senza subire il ritorno dei padroni di casa.

La difesa del Real corre un enorme rischio al primo minuto della ripresa: sul colpo di testa di Aduriz, Navas e Ramos pasticciano quasi sulla linea ma si salvano. Dopo la fiammata iniziale il match rientra nei binari del primo tempo, con i Blancos che tornano a comandare il gioco ed il Bilbao che cerca il contropiede. Attorno all'ora di gioco l'Athletic prende coraggio e va vicinissimo al pareggio con Williams, parata straordinaria di Navas; il Real si abbassa, i padroni di casa ci credono e al 65' Aduriz, di testa, fa 1-1, su sponda aerea perfetta di Raul Garcia. Questa situazione dura poco, perché la partita cambia registro in continuazione: gli ospiti ci mettono meno di tre minuti a tornare in vantaggio con Casemiro, su azione di calcio d'angolo, sfruttando un evidente errore di posizionamento dei difensori di Valverde. Marcelo si divora il terzo goal al 72' e ci vuole un altro intervento importante di Navas, ancora su Williams, per evitare il nuovo pareggio basco cinque minuti dopo.

Da due passi il nuovo vantaggio di Casemiro, www.laliga.es
Da due passi il nuovo vantaggio di Casemiro, www.laliga.es

Un po' di stanchezza nel finale da entrambe le parti, solo un paio di timidi tentativi da parte dell'Athletic, ma per Navas è solo ordinaria amministrazione e dopo 3 minuti di recupero l'arbitro fischia 3 volte.

Partita durissima come da pronostico, ma alla fine il Real vince e si porta a +5 dal Barcellona, a parità di match giocati.


Share on Facebook