Real Madrid-Barcellona, parla Zidane: "Servirà una grande prestazione"

"Il Barça non sentirà la pressione del Bernabeu e non peserà l'eliminazione in Champions League". Zidane poi sa che la vittoria passerà dai dettagli: "Saranno fondamentali"

Real Madrid-Barcellona, parla Zidane: "Servirà una grande prestazione"
Real Madrid-Barcellona, parla Zidane: "Servirà una grande prestazione", www.marca.com

Ci siamo. Manca pochissimo al fischio d'inizio del Clàsico tra Real Madrid e Barcellona e Zinedine Zidane parla alla stampa nella rueda de prensa di vigilia: "Siamo abituati a queste partite, è una gara importante per noi. C'è stanchezza ma anche tanta voglia di continuare a fare ciò che stiamo facendo" esordisce il tecnico in riferimento alla domanda su come si preparano sfide come questa.

Una vittoria potrebbe chiudere i discorsi per la corsa al titolo?: "Assolutamente no. E' una partita giocata in più ma ne mancano altre sette"; la pressione però sarà sul Barcellona, dopo l'eliminazione dalla Champions League per mano della Juventus ed a -3 dai Blancos con una partita in più: "Non voglio speculare sull'avversario, ci sono tre punti in palio e siamo tutti concentrati su questa partita. Vogliamo dare tutti il massimo per vincere, senza pensare né a ciò che abbiamo fatto finora né a ciò che faremo".

Guardia alta verso un avversario sempre pericoloso: "Giochiamo contro una squadra fortissima, che può far male in qualsiasi momento. Noi avremo i nostri tifosi vicini e daremo tutti il massimo per vincere", e Zidane non si vede favorito: "In partite così bisogna lottare fino alla fine, sicuramente non siamo favoriti".

Zinedine Zidane, zimbio.com
Zinedine Zidane, zimbio.com

Per la prima volta il tecnico francese siederà sulla panchina del Bernabeu nel Clàsico: "E' sempre una partita speciale, come il derby. Però quando l'arbitro fischierà si dimentica tutto, ci sono sempre in palio i tre punti". Saranno fondamentali i dettagli: "Non si sa mai cosa succederà in una partita, come per esempio martedì contro il Bayern: abbiamo avuto bisogno dei supplementari dopo aver vinto l'andata. Sappiamo che i dettagli potranno decidere, voglio che i giocatori entrino in campo decisi".

Sulla formazione che scenderà in campo e su alcuni singoli dice così: "Bale sarà con noi. Si è allenato bene e vedrò domani se farlo giocare o no. Marcelo è un giocatore completo, ma quel che mi piace più di lui è il suo carattere: dà tanta energia positiva ed è un bene per il gruppo", mentre per gli avversari c'è ancora il dubbio Neymar - possibile riduzione della squalifica -: "Non è di mia competenza, non so se sia giusto che giochi. So che affronteremo una squadra intera". 

Il Barcellona arriva dall'eliminazione in Champions League: "Non credo che peserà. Se pensiamo che sarà così sbagliamo. Il Barça è una grande squadra, che non sentirà la pressione del Bernabeu. Hanno dimostrato di essere forti per tutta la stagione, sappiamo che dovremo fare una grande partita".

Liga Spagnola